Coupè

Il termine francese ‘coupé’ viene utilizzato per descrivere una vettura d’impostazione sportiva, a due porte, meno funzionale rispetto alla berlina da cui solitamente trae origine. Una coupé – dal verbo couper, ovvero tagliare – assume tale denominazione quand’è configurata in versione due o tre volumi, con abitacolo a due o quattro posti; nella maggior parte delle occasioni dà poi origine ad una cabriolet, ad una spyder o ad una targa. Sono di più recente introduzione alcune formule ibride, cavalcate dalle aziende automobilistiche per rendere la prassi meno scontata: sono quindi arrivate le coupé-cabriolet (con tetto retrattile in metallo), le berline-coupé ed anche i SUV-coupé, interpretazione più coraggiosa ed ardita.

Le vetture a due porte sono inoltre divisibili in un’ulteriore sotto categoria: quelle realizzate in maniera specifica e quelle che traggono origine da una berlina, ereditando quindi numerosi componenti di tipo meccanico e talvolta anche la denominazione commerciale. In quest’ultimo caso vengono introdotte alcune correzioni di tipo estetico, necessarie per modificare l’impostazione estetica ed uniformarsi ai canoni previsti dalle coupé: gli stilisti delle varie aziende automobilistiche devono quindi diminuire l’inclinazione del montante anteriore, rimuovere quello centrale – i vetri saranno quindi privi della cornice – e modificare l’andamento del montante posteriore, rendendolo anch’esso più arcuato ed aerodinamico. La distribuzione dei volumi rispecchia poi la disposizione degli organi meccanici.

Una vettura a motore anteriore avrà quindi uno sbalzo anteriore più accentuato ed un cofano motore più generoso, le coupé a motore centrale sono raccolte e muscolose e quelle a motore posteriore sono di solito sbilanciate a favore della coda, che dev’essere necessariamente rotonda per accogliere il propulsore. Dalla cultura automobilistica d’oltreoceano abbiamo poi mutato alcune espressioni, come ad esempio i termini fastback (vettura a due volumi dalla coda poco accentuata) e notchback (vetture dal terzo volume raccolto). Inglesi sono invece le shooting brake, familiari a due porte.

Alpine A110 sui campi da golf di un prestigioso torneo

Il matrimonio fra auto sportive e golf si ripete con Alpine, official partner di Wingolf, così la A110 sarà presente... Continua...

Mercedes AMG GT: il fulmine si rinnova

Mercedes AMG GT: arriva il facelift, migliore dinamica di guida; arriva anche la serie limitata Mercedes AMG GT R Pro. Continua...

Bugatti Type 57 SC Atlantic: auto storica leggendaria

La Bugatti Type 57 SC Atlantic ha varcato la soglia degli 80 anni, una delle auto più preziose al mondo. Continua...

Lexus RC Hybrid 2019: primo contatto

Primo contatto con la Lexus RC Hybrid 2019; prova su strada del restyling della lussuosa coupé giapponese; scheda... Continua...

Alpina B4 S Edition 99: una BMW Serie 4 da 300 orari

Alpina B4 S, ne faranno solo 99 e sarà in grado di superare i 300Km/h Continua...

Toyota Supra: foto spia degli interni

Gli interni della nuova Toyota Supra fotografati dai nostri collaboratori Continua...

Peugeot E-Legend: il concept dell’auto del futuro.

Peugeot E-Legend :l’auto del futuro sarà elettrica, a guida autonoma e interconnessa attraverso l’Internet of... Continua...

Auto ibride Lexus: le novità al Salone di Parigi 2018

Le ultime versioni delle auto ibride Lexus verranno presentate dal brand premium giapponese al Salone di Parigi 2018,... Continua...

McLaren 570S Coupé e 720S: la prova sul circuito di Goodwood

Sul celebre circuito di Goodwood per mettere alla prova le vetture McLaren della gamma Sport Series equipaggiate con gli... Continua...

Auto cabrio: la cura del tetto rigido

Come conservare gli ingranaggi dell'hard top dall’usura del tempo. Continua...