Fuoristrada

L’avvento dei SUV e di altri veicoli d’impostazione tout terrain ha allargato la platea delle automobili riconoscibili quali fuoristrada. Il termine assume ora una valenza meno rigida e rigorosa, ma resta comunque il più adatto per indicare una tipologia ben precisa di quattro ruote. Fuoristrada è un veicolo a quattro ruote motrici, dall’assetto rialzato, con uno o più differenziali autobloccanti e dalle altre caratteristiche tecniche funzionali per ottenere motricità anche su fondi a bassa aderenza. Ci riferiamo in particolare allo schema privo di carrozzeria auto-portante. Non è infatti prevista una struttura monoscocca – come invece sulle automobili stradali –, ma un telaio a longheroni ed una sovrastruttura (la carrozzeria) poggiata al di sopra.

Questa soluzione viene prediletta in virtù della sua capacità di assorbire le sollecitazioni. Un fuoristrada adotta poi speciali accorgimenti anche in materia di sospensioni, generalmente più robuste e meno raffinate se paragonate con i medesimi componenti di vetture più stradali. Nelle automobili off road non vanno quindi ricercate finezze di tipo tecnico. I loro proprietari sacrificano ben volentieri comodità, tecnologia e facilità di guida sull’asfalto per guadagnare in forza, resistenza e motricità. La trasmissione adotta poi rapporti accorciati, le prese d’aria ed il sistema elettrico lavorano anche quando sommersi dall’acqua e la presenza di differenziali bloccabili (in maniera automatica o manuale) aumenta la trazione su fondi a scarsa aderenza, mentre le sospensioni vengono impostate per soddisfare una taratura più morbida.

Uno fra i più significativi parametri di valutazione è rappresentato dagli angoli (d’attacco, d’uscita e di rampa), valori oggettivi con i quali stabilire le capacità di un mezzo: più sono aperti e più l’auto ha facilità nell’arrampicarsi, senza grattare il fondo. Prototipo del fuoristrada sono le Jeep Willys e Wrangler, ma è impossibile non citare modelli di produzione inglese (Land Rover Defender), giapponese (Mitsubishi Pajero e Toyota Land Cruiser), russa (Uaz 469) e tedesca (Mercedes Classe G).

Toyota al 4x4 Fest, l’evento dedicato al fuoristrada

Un'occasione unica per poter mettere alla prova le vetture a trazione integrale più rappresentative della gamma Toyota. Continua...

Toyota Land Cruiser 2018: partite le ordinazioni

sono partite le ordinazioni per il nuovo Toyota Land Cruiser, dopo il bagno di folla al Salone di Francoforte. Continua...

La Mercedes G 500 4×4² fuori produzione da fine ottobre

La Mercedes G 500 4×4² verrà prodotta e venduta fino a fine ottobre. Esce dal mercato un vero e proprio mostro da... Continua...

Toyota al 4x4 Fest col nuovo Land Cruiser

Il 4x4 Fest di Carrara è la cornice scelta da Toyota per l'anteprima italiana della rinnovata Land Cruiser. Continua...

Suzuki: sesto raduno ufficiale 4x4 a Spoleto [Video]

Si è svolto a Spoleto il sesto raduno ufficiale Suzuki dedicato agli amanti del 4x4. Continua...

Fullback di Fiat Professional: la nostra video prova

Fullback di Fiat Professional: le nostre impressioni alla guida del pick up dell'anno 2017. Continua...

Land Rover Discovery: la Roma Pescara in off-road [Video]

In off-road negli antichi sentieri, da Alanno a Paliano, con la nuova Land Rover Discovery. Continua...

Toyota: Hilux e Land Cruiser all'Italian Baja

All'Italian Baja ci sarà anche uno stand Toyota con Land Cruiser ed il nuovo Hilux. Continua...

Toyota protagonista al Rimini Off Road Show

Presentata alla Fiera di Rimini dedicata al fuoristrada la gamma 4x4 della casa di Nagoya. Continua...

Land Rover Discovery 2017: la nostra prova

La nostra prova della rinnovata Land Rover Discovery, giunta alla quinta generazione. Continua...