Raduno Suzuki: l’11esima edizione è stata un successo

Due percorsi per tutti i possessori di mezzi Suzuki e tanto divertimento in quota con il parco giochi: ecco com’è andata l’11° edizione del Raduno Suzuki.

La passione per l’off-road e per i motori è andata in scena di recente sulle Alpi Piemontesi, location dell’11esimo Raduno Suzuki 4×4. A fronte di condizioni meteo difficili, pioggia e freddo l’hanno fatta da padrone, il consueto appuntamento annuale per i possessori e gli estimatori delle vetture della Casa di Hamamatsu ha regalato grandi emozioni ai circa 150 partecipanti.

11esimo Raduno Suzuki: divertimento a 360 gradi

Anche in quest’edizione 2022 del Raduno Suzuki l’atmosfera distesa e carica d’allegria ha contribuito a rendere indimenticabile l’esperienza di guida nella natura. Entrando nello specifico della manifestazione , gli 80 equipaggi iscritti all’11° Raduno Suzuki 4×4 si sono ritrovati presso l’Azienda Agricola Dal Bessé di Frassino (CN) e, a seguito delle registrazioni e del briefing di rito, la carovana è partita attraversando prima la Val Varaita e poi facendo rotta verso la Valle Po. Quindi ha raggiunto i piedi del Monviso. La bellezza dell’itinerario prescelto è stata la sua praticabilità anche per i SUV ed i mezzi non specialistici. Ovviamente, come sempre c’è stata una variante più tecnica per i mezzi dotati di marce ridotte.

Raduno Suzuki 2022: due tracciati per soddisfare tutti

Il primo dei due tracciati del Raduno Suzuki è stato superato brillantemente dalle tante Vitara ed S-Cross presenti, ma anche da alcune Swift e Ignis. La piccola di Casa Suzuki è stata l’auto su cui ha viaggiato uno degli ospiti d’onore dell’evento: il samurai della cucina Hirohiko Shoda, conosciuto ai più con il nome di Chef Hiro. Mentre gli appassionati dell’offroad più duro hanno potuto confrontarsi con i tratti del percorso “ridotte”, nei quali umidità e fango hanno rappresentato una difficoltà ulteriore. Tra i tanti Jimny presenti ha spiccato l’esemplare con allestimento racing T2 affidato al pilota Lorenzo Codecà, plurititolato alfiere Suzuki nel Campionato Italiano Cross Country Rally.

In quota cucina e divertimento

Anello di congiunzione tra i due percorsi è stato il Rifugio Baita della Polenta, situato a Pian della Regina, nel Comune di Crissolo (CN), a 1.770 metri d’altezza. Una location ideale per gustare la cucina del territorio. Dulcis in fundo, tutti i partecipanti hanno avuto la possibilità di giungere fino al Pian del Re, poco sopra quota 2.000 metri, per osservare la fonte del fiume Po. Non è mancato quello che gli esperti del fuoristrada definiscono Parco Giochi offroad, per affrontare ostacoli tipici della guida in fuoristrada nella massima sicurezza. Il tutto verrà replicato sabato 23 settembre 2023, in occasione del 12° Raduno Suzuki 4×4.

Ultime notizie su Notizie

Tutto su Notizie →