Alfa Romeo Giulia Polizia: in arrivo 450 nuove Pantere

L’Alfa Romeo Giulia con la divisa della Polizia di Stato sfrutta un 2.0 litri turbo benzina da 200 CV scaricati sulla trazione posteriore.

L’Alfa Romeo Giulia è stata chiamata ad indossare la divisa della Polizia di Stato: ben 450 esemplari della berlina del Biscione sarà consegnate entro la fine del 2022 agli Uffici prevenzione generale e soccorso pubblico (UPGSP) di tutta Italia.

Alfa Romeo Giulia Polizia: la Pantera a trazione posteriore

Dopo tantissimi anni, una berlina a trazione posteriore targata Alfa Romeo torna a servire l’Italia con la classica livrea azzurro e bianca della Polizia. Tutti gli esemplari dell’Alfa Giulia realizzate per la Polizia di Stato saranno spinti dal 2.0 litri turbo benzina da 200 CV, scaricati sulla trazione posteriore e gestiti dal cambio automatico a 8 rapporti ZF. Secondo i dati dichiarati dal Costruttore, questa versione raggiunge i 235 km/h di velocità massima e brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 6,6 secondi. Nella gamma della Giulia il 2.0 litri turbo benzina viene proposto anche in una versione più potente in grado di sviluppare ben 280 CV.

Alfa Romeo Giulia Polizia: dotazione d’ordinanza

Le vetture in questione vanteranno una dotazione specifica che comprende tra le altre cose le immancabili luci LED lampeggianti sul tetto dell’auto, il faro di ricerca notturno e ledwall posteriore per i messaggi sul traffico. All’interno dell’abitacolo non mancherà la strumentazione specifica per le comunicazioni con la centrale e le altre pattuglie. Presente anche i porta paletta e le custodie per le armi d’ordinanza, mentre i sedili posteriori dovrebbero vantare il classico divisorio di sicurezza.

Un lungo sodalizio

Il sodalizio tra la Polizia di stato e l’Alfa Romeo ha vecchie radici: La prima Pantera del Biscione, un’Alfa 1900, entrò in servizio nel lontano 1952. Nel corso degli anni si sono susseguite tantissime berline con la divisa della P.S., come la famosa Giulietta T.I. e l’indimenticabile l’Alfa 75. Ricordiamo anche la più recente Alfa 159, disponibile sia in versione 1.9 JTDm che nella più prestante variante 2.4 JTDm con trazione integrale Q4.

 

Ultime notizie su Curiosità

Abbiamo raccolto le notizie le più strane, i video i più divertenti e le auto più originali: scopri con noi le curiosità del mondo automobile e condividi con noi i tuoi aneddoti insoliti.

Tutto su Curiosità →