Automobili Storiche

Nel nostro paese viene considerata automobile storica (o d’epoca) una vettura che abbia superato il 20° anno di vita. Il proprietario deve tuttavia iscriverla in uno fra i club federati ASI (Automotoclub Storico Italiano) o in uno fra i registri storici dell’ASI, suddivisi in funzione del marchio. Per procedere con l’iscrizione è necessario presentare un certificato di rilevanza storica e collezionistica, nel quale devono essere riportati i dati anagrafici del possessore, la data di costruzione e di prima immatricolazione (se disponibile) del veicolo, i dati generali e identificativi, le caratteristiche tecniche e l'indicazione delle eventuali parti sostituite.

Ciascuna vettura dev’essere poi sottoposta a revisione biennale, procedimento da svolgere presso gli uffici della Motorizzazione civile oppure presso centri autorizzati. Sono coinvolti tutti i veicoli storici, anche quelli costruiti prima del 1 gennaio 1960. La procedura di revisione corrisponde a quella destinata alle vetture di più recente introduzione. Non tutte le compagnie assicurative offrono polizze ridotte per automobili storiche. Per usufruirne – secondo Repubblica – è necessario presentare un documento fra l'attestato di storicità, il certificato di rilevanza storica e la carta di identità della vettura.

L’ammontare del bollo varia invece fra un minimo di 25.82 euro ad un massimo di 60 euro (in Toscana). Investitori e collezionisti hanno negli ultimi anni indirizzato le rispettive attenzioni verso modelli dal nobile passato. Le quotazioni hanno in tal modo raggiunto picchi a 10 cifre. Nell’ottobre 2013 una Ferrari 250 GTO del 1963 ha cambiato garage previo assegno da 38 milioni di euro (è il record assoluto), mentre più di recente una Ferrari 250 Testa Rossa è andata all’asta per 29 milioni di euro .

Ferrari 225 S Berlinetta Vignale all'asta con RM Sotheby's

Una Ferrari 225 S Berlinetta Vignale del 1952 sarà messa all'asta da RM Sotheby's nel corso della vendita di The... Continua...

Skoda 110 R Coupé: 50 anni per la piccola sportiva ceca

La Skoda 110 R Coupé fece il suo debutto 50 anni fa, aprendo nuovi orizzonti per la casa automobilistica ceca, con una... Continua...

1000 Miglia 2020: il programma della "Freccia Rossa"

Prosegue la marcia di avvicinamento alla 1000 Miglia 2020, che alimenta un crescente interesse, attese auto storiche da... Continua...

Skoda Sport guidata dall'ex Le Mans Hans-Joachim Stuck

Hans-Joachim Stuck ha condotto la Skoda Sport del 1950, che ha guadagnato l'apprezzamento dell'ex pilota di F1 e... Continua...

Porsche 959: un'auto storica molto tecnologica

La Porsche 959 è una delle auto più note di tutti i tempi, dal 1986 al 1988 sono stati costruiti solo 292 esemplari di... Continua...

Auto d'epoca: passione vera, da non biasimare

I raduni di auto d'epoca vengono visti da alcuni come appuntamenti snob per finti nostalgici il cui unico scopo è... Continua...

Ferrari 330 P4: un'auto da corsa elegante

Quando si parla di auto da corsa eleganti viene spontanea la connessione con la Ferrari 330 P4 del 1967, una vettura... Continua...

Ferrari 166 Inter: auto storica di pregio del cavallino

Il nome della Ferrari 166 Inter tradisce la cilindrata unitaria, secondo un criterio identificativo ricorrente nella... Continua...

Milano AutoClassica: tributo ASI ai 90 anni di Pininfarina

Il cuore della passione per le auto storiche torna a battere con grande intensità per Milano AutoClassica 2020, in... Continua...

Ferrari 365 GTB/4 Daytona all'asta online con RM Sotheby's

Una Ferrari 365 GTB/4 Daytona sarà messa in vendita da RM Sotheby's nell'asta online di Monterey di agosto, dove l'auto... Continua...