Suzuki S-Cross Hybrid 140V: prezzo, prova, consumi

Primo contatto su strada con la Suzuki S-Cross Hybrid 140V, la nuova versione ibrida che completa la gamma del SUV compatto giapponese. Prezzo in promozione da 30.390 euro.

Arriva sul mercato la nuova versione ibrida della Suzuki S-Cross, che porta con sé diverse novità per il marchio giapponese: debutta infatti con questo modello il nuovo schema a 140 Volt ed è disponibile per la prima volta anche la app Suzuki Connect con funzioni di gestione da remoto della vettura. Con la Suzuki S-Cross Hybrid 140V l’offerta del modello si arricchisce così di una proposta perfettamente in linea con le richieste del mercato, che vede ormai l’ibrido in Italia ad una quota del 37%: questo tipo di alimentazione sta convincendo sempre più clienti, erodendo la quota del diesel, ed è destinata a crescere ancora nel prossimo futuro.

L’ibrido a 140 Volt: 3 motori e 3 batterie per la massima efficienza

La Casa giapponese è stata tra le prime a puntare sullo schema mild hybrid ed oggi dispone di tecnologie diverse a seconda della categoria: 12 Volt per le piccole, 48 Volt per le proposte di segmento B e ora anche 140 Volt per le “medie”. Il sistema full hybrid di Suzuki – una tecnologia sviluppata al 100% dal costruttore – si avvale di tre motori e di tre batterie ed è pensata per integrarsi con il conosciuto sistema di trazione integrale AllGrip. Ecco tutte le componenti in dettaglio.

  • Motore 1.5 DualJet K15C: si tratta di una unità aspirata a doppia iniezione con rapporto di compressione di 13:1 in ciclo Atkinson. La potenza del singolo propulsore è di 75 kW, ma insieme al motogeneratore riesce a erogare fino a 84 kW (115 CV).
  • Motogeneratore MGU (Motor Generator Unit): collocato a valle del cambio, eroga la trazione sia autonomamente, sia in combinazione con il motore termico fino ad un massimo di 24,6 kW con una coppia equivalente a 152,7 Nm. Durante le decelerazioni funziona come generatore per ricaricare la batteria a 140V.
  • Starter generatore ISG (Integrated Starter Generator): svolge le funzioni di motorino di avviamento e alternatore.
  • Batteria da 140V: costituita da 56 celle da 2,5V per una capacità complessiva di 840Wh, è posizionata sotto il vano bagagli ed integra tutti i sottosistemi necessari al suo funzionamento (la centralina, il modulo inverter e il sistema di raffreddamento). La batteria non è una normale batteria agli ioni di litio, ma un accumulatore al litio titanato, che permette una maggiore efficienza ed un minore decadimento della capacità nel tempo.
  • Due batterie da 12V: una al piombo nel vano motore e una al litio sotto il sedile del guidatore; partecipano al funzionamento dello starter generatore.
  • Cambio robotizzato AGS (Automatic Gear Shift): è ingegnerizzato per lavorare in sinergia con il motogeneratore elettrico per ottenere la massima linearità di erogazione; durante la cambiata l’MGU interviene fino a che il cambio passa al rapporto successivo, lavorando come un “doppia frizione” ma con vantaggi di costi e di peso rispetto a quest’ultima soluzione.

Suzuki S-Cross Hybrid 140V: come va su strada

Abbiamo avuto modo di provare la nuova Suzuki S-Cross Hybrid 140V su diversi tipi di percorso, dalla città all’extraurbano, dall’autostrada all’off-road. A colpire è soprattutto la fluidità di erogazione del sistema ibrido, che non mostra mai il cosiddetto “effetto scooter” (cioè l’aumento di giri del motore quando è richiesta potenza) in nessuna situazione di guida ordinaria. Il merito è del cambio robotizzato in accoppiata con il motogeneratore elettrico, che ne ottimizza il funzionamento. Ovviamente la S-Cross 140V non è un’auto per chi ricerca le prestazioni ed una velocità di innesto delle marce da sportiva, ma nel complesso si dimostra pronta quanto basta nella maggior parte delle situazioni di guida.

L’elettrico interviene nelle fasi partenza e in retromarcia, ma anche durante la marcia fino alla velocità di 80 km/h e durante il cosiddetto veleggiamento fino a 135 km/h (in questo caso la velocità di crociera viene mantenuta solo dal motore elettrico, con il termico spento). Tra i difetti di questa versione c’è la mancanza di una modalità EV inseribile, presente invece su altri modelli full hybrid. È invece presente la modalità ECO Mode che interviene su vari parametri, come la risposta dell’acceleratore e la climatizzazione, per ridurre ulteriormente i consumi. Questi si attestano, secondo quanto dichiarato dal costruttore, sui 5,2-5,5 litri/100 km per la versione a due ruote motrici ed i 5,8-6 litri/100 km per la 4×4.

Molto efficace è l’abbinamento alla trazione integrale: il sistema AllGrip di Suzuki dimostra di adattarsi perfettamente alla meccanica ibrida e consente di superare passaggi in fuoristrada di media difficoltà, come ad esempio una salita con pendenza elevata e terreno sconnesso. Il guidatore, una volta inserita la modalità Lock, non deve fare altro che affidarsi al sistema 4WD e mantenere costante l’erogazione del gas: la S-Cross si arrampica senza alcuna incertezza e sempre nella massima sicurezza.

Suzuki S-Cross Hybrid 140V: connessa e tecnologica

Molto completa la dotazione di assistenza alla guida, che comprende avanzati sistemi di sicurezza tra cui il sistema di frenata automatica di emergenza, il cruise control adattivo con funzione Stop & Go, il sistema di video camere a 360 gradi, l’avviso di superamento della carreggiata, il monitoraggio dell’attenzione del conducente, il riconoscimento dei segnali stradali, il monitoraggio degli angoli ciechi e altri ancora.

Il pacchetto tecnologico viene completato dalla funzionalità di gestione da remoto tramite la app proprietaria Suzuki Connect. L’applicazione consente di localizzare la vettura, riportare informazioni su consumi e percorrenza, aprire le porte da remoto, fornire notifiche sullo smartphone di eventuali guasti. La app Suzuki Connect è compresa nel prezzo di acquisto per 12 mesi, mentre dal secondo anno prevede un canone di 45 euro.

Un solo allestimento top di gamma

La versione Hybrid 140V è disponibile in un unico allestimento già completo di tutto, come i sistemi di assistenza alla guida più evoluti ed il tetto panoramico apribile in vetro. Il listino prezzi parte da 32.890 euro per la versione a trazione anteriore e 35.590 euro per la 4WD. L’unico optional è la vernice metallizzata disponibile a 650 euro. Con la promozione attualmente attiva il prezzo della S-Cross Hybrid 140 V scende a 30.390 euro con permuta o rottamazione, mentre con le soluzioni finanziarie della Casa è possibile acquistare la vettura a 299 euro al mese per 3 anni e maxirata finale (con 3 tagliandi inclusi nell’offerta).

Il suo punto di forza

Tra i SUV compatti (ha una lunghezza di 4,30 metri), la Suzuki S-Cross è l’unica proposta del mercato che abbina l’alimentazione full hybrid con la trazione integrale meccanica (altri concorrenti prevedono quella elettrica). È proprio questo abbinamento – a cui si aggiunge il cambio automatico – quello più interessante per il modello, una proposta particolarmente adatta a chi ha esigenze di mobilità anche fuori dall’asfalto. La stessa Suzuki prevede di consegnare il 60% delle vetture con trazione integrale.

Ultime notizie su Novità

Tutto su Novità →