Ferrari

Ferrari viene fondata nel 1947 da Enzo Ferrari, giovane pilota modenese per cui le gare e l’adrenalina rappresentano un elemento caratterizzante della vita. La prima gara di Ferrari pilota risale al 1919, e già dall’anno seguente corre per Alfa Romeo. Dal 1924 al 1928 vince consecutivamente tutte le gare cui partecipa. Questo successo però non gli impedisce di nutrire altre aspirazioni, come ad esempio fondare la Scuderia Ferrari. E’ il 1929. Enzo prosegue la sua attività agonistica fino al 1938, divenendo poi direttore sportivo di Alfa Corse. La prima Ferrari da corsa risale al maggio 194, si chiama 125 ed è guidata da Franco Cortese. Si riconosce per il cavallino rampante, omaggio al Cavallino presente sulla fusoliera dell’aereo di Francesco Baracca.

Nel 1952 Ferrari vince il suo primo campionato del mondo piloti (in F2, con Ascari) e coglie la sua principale affermazione da quando ha abbandonato il progetto Alfa Romeo, ovvero dal 1940. Nel dopo guerra la battaglia sportiva con Alfa Romeo è feroce, ma sarà appannaggio dell’azienda modenese: il 14 luglio del 1951 Froilan Gonzales arriva davanti alle Alfa Romeo e ne decreta la sconfitta. Ferrari inizia a costruire anche automobili di serie. La prima vettura risale al 1948 ed è la 166 Inter, la cui carrozzeria fu disegnata e realizzata da Touring, Ghia ed anche da Bertone. Il legame più incisivo viene comunque stretto con Pininfarina, autore di alcune fra le vetture più belle e rappresentative.

Nel 1969 Enzo Ferrari intreccia la propria epopea con uno fra i grandi personaggi dell’epoca. Gianni Agnelli e la sua Fiat acquistano il 50% della quota azionaria in mano al Drake, salendo al 90% nel 1988. Un’altra grande svolta arriva nel 1977, quando la carrozzeria Scaglietti viene assorbita da Ferrari e mette così a disposizione il suo stabilimento in cui vengono effettuati i processi di lastratura, ferratura e di lavorazione delle superfici. Il Cavallino può dunque spiccare il volo e mettere in produzione automobili sempre più sognate e desiderate. La gamma è oggi composta dalle California, 458 Italia e Spider, F12berlinetta ed FF, oltre alla sontuosa LaFerrari.

Enzo Ferrari: 30 anni fa ci lasciava il signore delle corse [Video]

Enzo Ferrari a 30 anni dalla morte, avvenuta il 14 agosto 1988. Le auto più importanti, dall'Alfa Romeo prima della... Continua...

Ferrari: una nuova GT scoperta di tipo Targa

La Ferrari ha presentato all'ufficio europeo brevetti i disegni per una nuova auto scoperta di tipo Targa, con tetto... Continua...

Ferrari: nuovo sistema di verniciatura a bassa temperatura

Sviluppata con PPG, la nuova tecnologia è denominata Low Cure Clear Coats. Continua...

Niki Lauda, condizioni stabili: "Tutto procede come previsto"

Il tre volte campione del Mondo Niki Lauda è ricoverato a Vienna dopo esser stato sottoposto al trapianto di un... Continua...

Ferrari trimestrale 2018: utili da record ma il titolo crolla

Presentati risultati di bilancio della Ferrari trimestrale 2018 dal nuovo AD Louis Camilleri. Dedica a Sergio... Continua...

Ferrari: brevetto per un turbo elettrico

La Ferrari ha depositato un brevetto per un turbo elettrico, funzionante senza collegamento tra turbina e compressore.... Continua...

Morte di Sergio Marchionne: la crisi che ha portato via il grande manager

Sergio Marchionne è morto oggi, 25 luglio 2018, a 66 anni di età. L'ex ad di FCA era ricoverato dal 27 giugno presso... Continua...

Sergio Marchionne: ecco l'uomo che ha salvato la Fiat

Ripercorriamo tutte le tappe fondamentali della guida di Sergio Msarchionne al Lingotto: dal cambio di accordo con... Continua...

Alfredo Altavilla lascia FCA: si dimette il Responsabile in Europa. E' ufficiale

Alfredo Altavilla, responsabile area Emea del gruppo FCA, si è dimesso. L'azienda ha confermato lunedì 23 luglio.... Continua...

Grande Stevens svela la malattia di Marchionne: "Ecco cosa lo sta uccidendo"

Cade la riservatezza sulle condizioni di salute di Sergio Marchionne: a rivelare i dettagli Franzo Grande Stevens,... Continua...