Nuova Mazda MX-5: le indiscrezioni sulla quinta generazione

In arrivo nel 2023, la nuova Mazda MX-5 modello NE potrebbe adottare la tecnologia M Hybrid da 48V a propulsione ibrida ‘mild hybrid’

La nuova generazione della Mazda MX-5, nota anche come modello NE, dovrebbe essere svelata l’anno prossimo e commercializzata sul mercato internazionale nel corso del 2023. La principale novità sarà rappresentata dall’elettrificazione, con l’adozione della propulsione ibrida.

Molto probabilmente, la quinta generazione della roadster Mazda MX-5 sarà proposta nella configurazione M Hybrid con la tecnologia ‘mild hybrid’ da 48V. Il piccolo propulsore elettrico potrebbe essere integrato nel cambio automatico Skyactiv-Drive a sei rapporti, mentre la batteria dovrebbe essere installata all’avantreno assieme al confermato motore collocato in posizione longitudinale.

Stando alle indiscrezioni, la gamma della nuova Mazda MX-5 modello NE sarà proposta con le motorizzazioni a benzina 1.5L Skyactiv-X da 140 CV e 2.0L Skyactiv-X da 190 CV di potenza, entrambe con l’architettura a quattro cilindri. Tuttavia, il “sogno” degli amanti di questa spider giapponese è rappresentato dall’ipotetica versione sportiva con la storica sigla MPS e mossa dalla già prevista unità a benzina 3.0L Skyactiv-X a sei cilindri in linea, quest’ultima destinata alle nuove Mazda 6 e CX-5, nonché all’inedita SUV coupé CX-50.

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni, bozzetti e foto spia delle auto in arrivo nei prossimi anni

Tutto su Anticipazioni →