Volkswagen T-Cross: primo contatto [Video]

Abbiamo provato a Palma di Maiorca il primo B-Suv targato Volkswagen: comfort e dinamismo in taglia cittadina, tre allestimenti, motorizzazioni benzina da 95 Cv o 115 Cv.

Attacco Volkswagen al cuore del mercato. Conti alla mano, non è affatto un ragionamento azzardato. Nel 2018 le vendite europee delle B-Suv sono salite del 37%, a quota 1,83 milioni di unità, a dimostrazione che le Sport Utility urbane hanno ormai conquistato la metà del feudo che apparteneva alle citycar classiche. Dalle quali tecnicamente derivano, salvo conquistarsi una personalità tutta propria come accade per Volkswagen T-Cross. L'Abbiamo provata a Palma di Maiorca nella sua variante più spigliata, la 1.0 TSI da 115 Cv di potenza e cambio DSG a sette rapporti. Stesso motore tre cilindri della variante da 95 Cv, disponibile in questo caso con cambio manuale a cinque marce e prezzo a partire da 19.000 euro nell'allestimento base Urban , cifra che con la promozione di lancio scende a 17.900 Euro.

Volkswagen T-Cross: come va


Urban Suv, ovvero quella categoria prima inventata sulla carta dal marketing mutuando meccanica dalle citycar e poi finalmente risolta sul piano tecnico, gestendo l'innalzamento di carrozzeria e prestazioni in modo adeguato. Questo è il messaggio di T-Cross, tanto giovane nella forma quanto matura nella sostanza di un'impostazione meccanica che porta comfort e silenziosità a bordo, ma anche divertimento di guida. Protagonista della nostra prova la versione 1.0 TSI 115 Cv DSG, ovvero equipaggiata con il tre cilindri turbo da 115 Cv di potenza a 5.500 giri e 200 Nm di coppia a 2.000 giri, con cambio automatico DSG a 7 rapporti.

Un abbinamento ben riuscito, perché il propulsore mantiene la regolarità di funzionamento che ben conosciamo, ma risponde assai svelto alla pressione dell'acceleratore e consente un allungo oltre i 6000 giri. Soprattutto piace la progressione, complice anche l'ottimo lavoro della trasmissione a doppia-frizione a 7 rapporti, che aiuta non poco a centrare la zona di coppia ideale del propulsore.

L'accelerazione 0-100 km/h in 10,2 secondi racconta a metà il carattere della vettura, così come la velocità massima dichiarata di 193 km/h. Al volante arriva la sensazione di andamento veloce, con uno sterzo preciso senza essere brusco nei ritorni, mentre i freni che trasmettono molta fiducia per l'aggressività con cui portano decelerazione. Il pacchetto complessivo è molto dinamico  e trasmette molta stabilità, non solo grazie alle coperture su cerchi da 18 pollici dell'esemplare provato, optional.

Il lavoro delle sospensioni è più che soddisfacente nell'assorbimento delle asperità stradali, ma senza penalizzare l'inserimento in curva o generare rollio. Comfort dunque, ma veloce, e sicuramente silenzioso. Se infatti il tre cilindri da 999cc è privo di vibrazioni parassite, l'effetto acustico è sorprendente anche dal punto di vista aerodinamico, con fruscii inavvertibili, tanto che ad andature autostradali massime consentite l'abitacolo ha gli stessi riscontri acustici di una berlina di categoria superiore.

Volkswagen T-Cross: come è fatta



Missione Urban Suv targata Volkswagen, ovvero sfruttando la piattaforma modulare MQB-A0 su cui è stata sviluppata Polo e fare squadra con le altre sport utility compatte del gruppo già arrivate, come Seat Arona, o appena presentate, come Skoda Kamiq. Il DNA specifico naturalmente è estetico, trovare un posto chiaro in quella T-Family di cui Volksagen ha costruito ormai una gamma parallela. Touareg, Tiguan e T-Roc, rispetto alla quale T-Cross è più corta di appena 12 centimetri. Qui parliamo di 411 cm di lunghezza, appena 5,4 più di Polo, rispetto alla quale però l'altezza cresce di ben 13 centimetri, a significare una impronta molto più elaborata di una semplice citycar rialzata.

Cofano motore massiccio nel look complessivamente compatto, lunotto posteriore verticale e molto ridotto, fiancate attraversate da due linee orizzontali e poi un gioco intelligente nel caratterizzare frontale e coda. Il primo è grintoso, ispirato direttamente alla maxi Touareg con una calandra di grande impronta che descrivono un trapezio, lasciando i fendinebbia nella sezione inferiore. Il posteriore invece viene raccontato da una banda riflettente incorniciata da una mascherina a tutta larghezza e che congiunge i gruppi ottici.

Le parentele utili che vengono dal pianale MQB-A0 si fanno notare invece badando al passo della vettura, ben 255 cm, ovvero una grande disponibilità di spazio in abitacolo, nonostante gli ingombri poco più che da cittadina. A bordo si nota immediatamente la seduta alta per guidatore e passeggero, oltre 60 cm dal suolo, con una visibilità più che buona in tute le direzioni, compresa quella posteriore, nonostante la ampiezza del terzo montante e il cristallo lunotto non così ampio.

Accessibilità e abitabilità riservate ai tre passeggeri posteriori sono buone, molto convincente la capienza del bagagliaio, che oscilla dai 385 ai 455 litri in base alla posizione del divano scorrevole con una escursione di 14 cm. Assolutamente in linea con la sorella maggiore T-Roc il design della plancia, che nella versione Advanced prevede di serie la strumentazione digitale Active Info Display abbinata, sullo stesso asse visivo ma al centro della plancia da un schermo, touchscreen da 8”, destinato al sistema multimediale. Tutto questo ben armonizzato, con display allineati perfettamente alle superfici plastiche.

Volkswagen T-Cross: Motori efficienti


Volkswagen T-Cross arriva con due varianti di propulsore benzina tre cilindri 999 cc turbo con filtro antiparticolato per ridurre le emissioni. Il modello di ingresso propone 95 Cv di potenza a 5500 giri e a 175 Nm di coppia tra 2.000 e 3.500 giri, per 180 km/h di velocità massima e una accelerazione 0-100 km/h in 11,5 secondi, esclusivamente con cambio manuale a 5 marce: consumi medi per 4,9 litri ogni 100 chilometri, emissioni CO2 di 112 g/km.

La seconda opzione e rappresentata dalla variante da 115 Cv di potenza a 5.500 giri e 200 Nm di coppia tra 2.000 e 3.500 giri con cambio manuale a 6 rapporti o automatico DSG a doppia frizione a 7 marce: accelera da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi, raggiunge una velocità massima di 193 km/h e il consumo è sempre di 4,9 litri, per emissioni CO2 pari a 112 g/km. Entrambi i motori sono conformi alla normativa sui gas di scarico Euro 6d-TEMP e dispongono di un sistema automatico Start/Stop e del recupero dell'energia di frenata. Successivamente si aggiungerà il Turbodiesel 1.6 TDI da 95 Cv con cambio manuale a 5 marce o DSG a 7 rapporti.

Volkswagen T-Cross: allestimenti e prezzi


Il listino italiano della T-Cross prevede prezzi a partire da 19.000 euro, per la versione Urban 1.0 TSI 95 Cv, cifra che con la promozione di lancio scende a 17.900 Euro . Su tutta la gamma la dotazione di sicurezza di serie comprende Lane Assist, Fatigue Detection, Front Assist con frenata di emergenza City e riconoscimento pedoni.

Gli allestimenti previsti sono tre: Urban, Style e Advanced. Di serie, il livello di ingresso Urban comprende climatizzatore manuale, sistema di monitoraggio della distanza Front Assist con riconoscimento pedoni e funzione di frenata di emergenza City, sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot con assistente all’uscita dal parcheggio Rear Traffic Alert, assistente attivo al mantenimento della corsia Lane Assist, limitatore di velocità, sistema proattivo di protezione degli occupanti, rilevatore di stanchezza del conducente Fatigue Detection, chiamata di emergenza e-Call, Radio Composition Media con display da 8”, Volkswagen Connect .

L'allestimento intermedio Style permette di accedere alla motorizzazione da 115 CV Style, a quota 21.450 euro, anche in abbinamento al cambio automatico a doppia frizione DSG, a listino a 22.950 euro. Troviamo di serie anche cerchi in lega da 16”, mancorrenti sul tetto, cruise control adattivo ACC, display multifunzione Plus, volante multifunzione, bracciolo anteriore. Le versioni superiori Advanced dispongono anche di cerchi in lega da 17”, mancorrenti cromati sul tetto, proiettori anteriori a LED, strumentazione digitale Active Info Display, fari fendinebbia, volante multifunzione rivestito in pelle.

Volkswagen T-Cross verrà commercializzata a partire da Aprile, ma è già iniziata la prevendita con una versione 1.0 TSI 115CV First Edition, dal prezzo di 24.950 euro.

Primo contatto
8

Volkswagen T-Cross: scheda tecnica


Versione: T-Cross 1.0 TSI 115 Cv DSG

Dimensioni:
Lunghezza: 411 cm
Larghezza: 176 cm
Altezza: 158 cm
Passo: 255 cm
Peso a vuoto: 1.270 Kg
Bagagliaio: 455 l.

Motore:
Alimentazione: benzina
Cilindrata: 999 cc
N. Cilindri: 3 in linea, turbo
Potenza: 115 CV - 85 KW @ 5.500 giri
Coppia Max: 200 Nm @ 2.000 - 3.500 giri
Trazione: anteriore
Cambio: Automatico DSG, 7 rapporti

Prestazioni e consumi dichiarati:
Velocità Max: 193 Km/h
Accelerazione 0-100 Km/h: 10.2 secondi
Consumo Urbano: 5,8 l/100 Km
Consumo Extraurbano: 4,4 l/100 Km
Consumo Combinato: 4,9 l/100 Km

Prezzo: 22.950 euro

  • shares
  • Mail