La prima supercar elettrica italiana si chiama Ferrazzano Lavinia

Un'azienda siciliana sta lavorando ad una coupé potente e velocissima, capace addirittura di raggiungere i 300 km/h.

Ferrazzano Lavinia

Il tema della supercar elettrica è uno dei pochi ancora non del tutto sviluppati. L’argomento si presta a molteplici interpretazioni, ragion per cui ogni casa sceglie un approccio dedicato: Mercedes ha lanciato ad esempio una vettura stilosa e di gran classe, la francese Venturi si è dedicata ad un progetto più coraggioso e Tesla ha preferito concentrarsi sulla bontà della parte telaistica (di provenienza Lotus Elise).

L’industria nazionale ha davanti a se una pagina bianca, ma questa mancanza di slancio non indica che nessuno in Italia abbia affrontato la materia. L’azienda siracusana Tecnicar ha da poco ultimato una coupé elettrica ad alte prestazioni, chiamata Lavinia, di cui al momento conosciamo solamente i numeri principali: il suo motore elettrico sviluppa 800 CV e garantisce un’accelerazione 0-100 km/h in 3.5 secondi, mentre la velocità massima è nell’ordine dei 300 km/h e la rende una delle vetture sportive a zero emissioni più veloci di sempre.

L’automobile è al momento in fase di realizzazione e non sappiamo quando verrà ultimata, come non sappiamo il modo in cui possano venir rispettati i 300 chilometri di autonomia dichiarati. I disegni 3D sono firmati da Angelo Granata (lo abbiamo conosciuto per il progetto Delta concept), mentre la paternità delle linee va attribuita a Giuseppe Ferrazzano.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 630 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO