Citroën

Citroen viene fondata nel 1905 da André Citroën. André è fin dall’adolescenza un appassionato di ingegneria, fautore del progresso tecnico e minimamente preoccupato da scelte anti-conformiste e rischiose, tant’è che nel 1900 acquista il brevetto per costruire ingranaggi a cuspide: servono a diminuire la rumorosità, ma soprattutto gli forniscono lo spunto per realizzare il logo del Double Chevron. Nel 1902 fonda la sua prima officina Citroen e nel 1905 la trasforma in società, mentre nel 1912 vola a Detroit per visitare la fabbrica Ford. E’ il primo capitolo della storia. Nel 1919 debutta la Type A, mentre la B10 (prima automobile europea con carrozzeria in metallo) risale al 1924.

Dieci anni dopo Citroen lancerà una fra le automobili di maggior significato mai realizzate: è la Traction Avant. Quest’ultima non è solo l’antesignana di tutte le automobili a trazione anteriore, ma utilizza anche i freni idraulici, le sospensioni a barre di torsione, le carreggiate allargate ed un motore quattro cilindri 1.3 da 32 CV. Nel 1935 si spegne André Citroen. Nello stesso periodo il Double Chevron si trova in difficoltà economica e la sua responsabilità viene affidata a Pierre Boulanger, ex Michelin, capace di non sminuire il carattere innovativo ed anticonformista dell'azienda francese. Sarà proprio lui a stimolare il progetto 2CV, ovvero un’utilitaria economica e pensata soprattutto per i contadini.

Nel 1955 verrà poi introdotta la DS, la Dea, il modello che forse più definisce la personalità del marchio francese. La DS è anche munita delle fondamentali sospensioni idropneumatiche. Nel 1968 Citroen acquista Maserati e nel 1971 nasce la SM, mentre la CX risale al 1974. La gamma è oggi composta dalle linee C1, C3, C4, C5 e C8, mentre negli ultimi anni ha assunto un ruolo fondamentale la famiglia DS. Citroen è anche legata al mondo delle corse ed in particolare dei rally, in virtù della straordinaria collaborazione con Sebastien Loeb.Tutti gli aggiornamenti sul Double Chevron.

Citroen CX: in programma il ritorno della berlina?

Tutte le indiscrezioni sulla nuova Citroen CX del terzo millennio, rediviva berlina del costruttore francese. Continua...

Citroen C1: le novità per la citycar francese

Tutte le novità della citycar Citroen C1, soprattutto a livello di personalizzazioni. Continua...

Citroën: tanti giochi per passare il tempo in casa

Citroën propone una serie di giochi e di attività pensate per i più piccoli e per i più grandi per affrontare il... Continua...

Citroen LN: il primo modello in sinergia con Peugeot

La storia della Citroen LN, la citycar che fu il primo modello sviluppato dopo l'acquisizione da parte di Peugeot. Continua...

Nuova Citroën C3: frontale più intrigante

La nuova Citroën C3 scrive un gradevole restyling nelle linee della nota vettura francese, che aggiorna la terza... Continua...

Citroen C5 Aircross Hybrid: i vantaggi della spina

Continua...

SUV Citroën C5 Aircross al servizio di un campione del windsurf

Matteo Iachino, per i suoi trasferimenti, usa una Citroën C5 Aircross, che si mostra all'altezza dei suoi bisogni... Continua...

Citroen Dyane: la storica "auto in jeans"

La storica Citroen Dyane, commercializzata sul mercato italiano dal 1967 al 1984, dove raccolse grande successo. Continua...

Citroen Berlingo, oltre 200.000 unità vendute nel mondo

Citroen Berlingo, oltre 200.000 unità vendute nel mondo. Il multispazio francese diventa il secondo modello più... Continua...

CIR 2020: Crugnola punta al titolo con la Citroën C3 R5

Sulla C3 R5 prenderà forma l'impegno di Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto nel Campionato Italiano Rally 2020, come... Continua...