Hyundai NEXO: il SUV a idrogeno è realtà [Video]

Con ix35 Fuel Cell, nel 2013 Hyundai è diventata la prima casa automobilistica al mondo a commercializzare un’auto a idrogeno prodotta in serie. Entro il 2025 prevede il lancio di 18 nuovi modelli a zero o basse emissioni a livello globale.

Il futuro è già presente. Nuova NEXO, la seconda generazione di SUV a idrogeno Hyundai è realtà. Unendo la praticità di un SUV ai sistemi di guida autonoma e alla ventennale esperienza di Ricerca e Sviluppo di Hyundai nel settore della mobilità a idrogeno, garantisce un’autonomia di 666 km (WLTP – 756 in ciclo NEDC). Migliorando il già apprezzato ix35 Fuel Cell, NEXO introduce il più innovativo propulsore eco-friendly rendendo la tecnologia a idrogeno più compatta, leggera e resistente. Il prezzo di listino è di circa 70.000 euro, al di sopra di quello dei modelli sul mercato e tradizionalmente alimentati.

Hyundai NEXO: come è fatta


L'aspetto futurista risponde all'esigenza di rendere efficiente la vettura da un punto di vista aerodinamico, con la calandra chiusa che è l'esempio lampante. La visione ecologica della casa viene ripresa negli interni, dato che i rivestimenti dei sedili sono realizzati in eco-pelle. Una visione totale, per un Suv che si piazza indicativamente all’interno del segmento D.

Una classificazione derivata da una lunghezza di 4670 mm. A cui segue una larghezza di 1860 mm e un’altezza di 1640 mm. Le proporzioni tipiche di un Suv da famiglia. Peccato solo che in Italia non la vedremo (praticamente) circolare, visto che, se le colonnine elettriche sono rare, le stazioni di rifornimento a idrogeno sono pressoché inesistenti.

Hyundai NEXO: più connessa


Il nuovo navigatore è una caratteristica distintiva di Hyundai NEXO, con lo schermo da 12,3’’ LCD a colori perfettamente integrato nella console centrale che esalta il carattere premium e moderno del modello. Il sistema è inoltre altamente funzionale grazie alla tecnologia touch-screen, alla possibilità di utilizzare la funzione split-screen per visualizzare più schermate contemporaneamente, e alla grande visibilità ottenuta grazie alla luminosità aumentata del 28%.

La possibilità di connettere il proprio smartphone attraverso Apple CarPlay e Android Auto aggiunge facilità di utilizzo e sicurezza ala guida. Un’esperienza unica anche grazie al sistema audio Krell che garantisce un’elevata esperienza sonora attraverso due tweeter, quattro speaker nelle portiere e un subwoofer centrale. Il sistema di riconoscimento vocale, insieme alla connettività Bluetooth, aumenta ulteriormente il comfort di bordo.

Hyundai NEXO: come va


Il motore elettrico della Nexo eroga 163 CV. Non tantissimi per un suv lungo 4,7 metri che supera le 2,3 tonnellate di peso. Ma il dato più sorprendente è la tanta coppia disponibile data dai 395 Nm che donano alla Nexo una brillantezza  sorprendente nelle accelerazioni e nelle riprese. Nelle curve e nelle frenate si avverte un po’ il peso, ma non al punto da richiedere accorgimenti di guida particolari neppure quando si viaggia spediti.

Oltre a rappresentare un vantaggio per l’ambiente considerato l’azzeramento delle emissioni, lo è anche per i costi: con soli 13 euro si possono percorrere 100 chilometri. In più, per fare il carico di spinta bastano solo 5 minuti, a differenza dei tempi lunghi di ricarica delle auto elettriche. Tuttavia occorre ancora del tempo affinché questo futuro diventi presente anche altrove, perché il pieno si può fare solo a Bolzano.

Il sistema a celle a combustibile di nuova generazione vanta l’efficienza migliore nel mercato (60%) con un consumo di carburante di 0,84 kg ogni 100 km. Questo risultato porta a raggiungere un’autonomia di guida di 666 km (ciclo WLTP): un valore assimilabile a quella di un’auto con motore termico e meglio di qualsiasi altro veicolo elettrico o a idrogeno, che consente quindi di percorrere anche grandi distanze.

Ulteriore risultato da primato nel settore è la capacità di avviamento a freddo entro 30 secondi, anche quando l’auto è stata esposta a temperature di -30° C. La nuova tecnologia impiegata per la cella a combustibile (“Membrane electrode catalyst”) garantisce inoltre alla NEXO un’affidabilità eccezionale e senza precedenti, simile a quella di un’auto con motore a combustione interna: minimo 10 anni o 160.000 km.

Hyundai NEXO fuel cell purifica l’aria


I veicoli a idrogeno non emettono agenti inquinanti, esattamente come quelli completamente elettrici, ma hanno anche un altro beneficio: il funzionamento del sistema a celle a combustibile permette infatti di purificare l’aria, catturando una quantità di polveri sottili pari a quella emessa da due auto diesel che percorrono la stessa distanza.

Il filtro per l’aria è capace di bloccare micro-particolati di dimensioni anche inferiori a quelle del particolato PM2.5. In altre parole, l’aria viene purificata dal 99% delle polveri sottili, e il display sul cruscotto mostra al guidatore quanto la sua guida stia contribuendo a depurare l’ambiente circostante.

Hyundai NEXO: più sicura


Oltre ai più aggiornati sistemi di guida assistita della famiglia Hyundai SmartSense, debuttano su NEXO le nuove tecnologie Advanced Driver Assistance Systems (ADAS), che incrementano le potenzialità di guida autonoma del brand legando le tecnologie del futuro a una mobilità in continua evoluzione.

Il Blind-Spot View Monitor (BVM) è una tecnologia all’avanguardia nel settore che mostra al guidatore, su uno schermo centrale, la visuale laterale e posteriore della vettura, utilizzando le telecamere nel momento di cambio della corsia in entrambe le direzioni. Il sistema utilizza schermi a grandangolo sui due lati dell’auto per mostrare anche le aree che non sono normalmente visibili con gli specchietti retrovisori tradizionali, fornendo un supporto affidabile anche in caso di scarsa visibilità (buio o pioggia).

Il Lane Following Assist (LFA), tecnologia totalmente nuova per Hyundai e che debutta proprio su NEXO, regola automaticamente lo sterzo per mantenere la vettura al centro della sua corsia di marcia a velocità comprese fra 0 e b su strade urbane ed extra-urbane. Se abbinato all’Highway Driving Assist (HDA) di Hyundai – che utilizza sensori e mappe per garantire un funzionamento ancora più sicuro, regolando automaticamente la velocità secondo i limiti – i guidatori saranno in grado di percorrere lunghe distanze con maggiore facilità e sicurezza.

L’RSPA, Remote Smart Parking Assist, consente a NEXO di entrare o uscire da un parcheggio in maniera autonoma, anche senza la presenza del conducente a bordo. Il sistema può persino riportare NEXO autonomamente in un parcheggio al semplice tocco di un pulsante. Di fronte a qualsiasi tipologia di parcheggio, i guidatori di NEXO saranno quindi in grado di parcheggiare con precisione e in completa tranquillità.

LFA, HDA e RSPA sono solo tre delle tecnologie ADAS incorporate sulla Nuova Hyundai NEXO. Il Future Utility Vehicle utilizza infatti le più recenti tecnologie di sicurezza attiva e assistenza alla guida della famiglia Hyundai SmartSense, in linea con i più elevati standard europei: l’Avviso di Possibili Urti Frontali, la Frenata Autonoma di Emergenza con Riconoscimento di Veicoli e Pedoni, il Sistema di Mantenimento Attivo della Corsia, l’illuminazione statica degli angoli e la Regolazione Automatica dei Fari Abbaglianti, il Rilevamento della Stanchezza del Conducente, l’Avviso di Possibili Urti Posteriori.

Primo contatto
7

Hyundai NEXO: in sintesi


L'assenza di una rete di rifornimento (l'unica in Italia è a Bolzano) rende di fatto poco fruibile la NEXO, ed è un peccato perchè la soluzione che viene proposta da Hyundai mostra tutto il potenziale della Casa coreana sulla mobilità del futuro.

Piace: Efficienza energetica, Personalità, Spazio a bordo.

Non piace: Prezzo, Difficoltà nei rifornimenti.

Hyundai NEXO: Scheda Tecnica


Dimensioni:     

Lunghezza:  467 cm
Larghezza: 186 cm
Altezza :  164 cm
Passo:  279 cm
Peso in ordine di marcia: 2340 Kg
Capacità bagagliaio: 462-1466 litri

Motore:

Alimentazione: cella a combustibile alimentata a idrogeno
Tipo: motore elettrico sincrono a magnati permanenti
Capacità batteria :  1,56 kWh
Capacità serbatoio:  156,6 l

Prestazioni:      
Velocità massima: 120 Km/h
Accelerazione 0-100 km/h: 9,5 secondi
Consumo medio: 0,95 H2kg/100km
Autonomia: 666 km

  • shares
  • +1
  • Mail