Porsche 911 GT3: l’esemplare a pedali viene da Amburgo

E' l'unica 911 GT3 a poter accedere anche ai centri storici, nonché l'unica adatta anche all'ambiente cittadino. Le sue prestazioni? Variano a seconda di quant'è allenato il conducente: la velocità di crociera è nell'ordine dei 15 km/h.

Un 48enne austriaco è il fortunato proprietario della Porsche 911 GT3 più ecologica mai realizzata: consuma solo qualche lattina di birra, un po’ d’acqua ed al massimo qualche bustina di sali minerali. Com’è possibile? L’automobile si muove infatti grazie a due coppie di pedali, che muovono un telaio tubolare in acciaio e materiali plastici. La carrozzeria è anch’essa in plastica, rivestita con una pellicola ad effetto oro.

PORSCHE ED I MOTORI DIFETTOSI: VERRANNO SOSTITUITI TUTTI

Le prestazioni sono modeste, ma la Ferdinand GT3 RSX – questo il suo nome – può anche essere guidata nei centri storici: raggiunge infatti la velocità di 10 km/h, ma se il conducente è particolarmente allenato la GT3 RSX può raggiungere anche i 20 km/h! Johannes Langeder, residente ad Amburgo (Germania), l’ha costruita nel garage di casa spendendo circa 13.000 euro, cifra significativa ma ben investita se il tentativo è raccogliere un po’ di celebrità: la RSX è stata infatti ultimata nel 2010, ma un recente articolo del Daily Mail ne ripercorre la genesi.

QUANDO LA 911 DIVENTA IL BERSAGLIO DI ALCUNI MANIFESTANTI

L’auto pesa circa 100 chili – il rapporto peso/potenza sarà giocoforza tutt’altro che favorevole – ed è stata completata in 6 mesi e 1.000 ore. “Ha ben 24 marce! Quale altra automobile ne ha in tal numero? – scherza Langeder –. L’elemento più sorprendente è senza dubbio la ‘velocità’: chiunque in strada è più veloce di me!”. Gli appassionati dalla memoria più allenata si ricorderanno di questo baffuto austriaco per la sua interpretazione della Ferrari Enzo...

A cura di Paolo Alberto Fina

  • shares
  • +1
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: