BMW Urban X: nuove indiscrezioni sulla piccola SUV bavarese

L'inedita BMW Urban X sarà proposta anche nelle configurazioni 'mild hybrid' da 48V, ibrida Plug-In ed elettrica da 390 km di autonomia.


Prende sempre più forma l'ipotesi della nuova BMW Urban X, l'inedita SUV di piccole dimensioni che il costruttore automobilistico bavarese introdurrà nel corso del primo triennio del prossimo decennio. Questo modello farà concorrenza alla nuova DS 3 Crossback, ma anche alla già presente piccola SUV coupé Audi Q2 che presto potrebbe essere affiancata dall'altrettanto inedita Q1.

La nuova BMW Urban X sarà lunga all'incirca 410 centimetri, o al massimo 420 centimetri. Inoltre, condividerà la piattaforma modulare UKL con le varie Mini e Mini Countryman, BMW Serie 1, X1 ed X2. A livello di design, invece, condividerà lo stile della carrozzeria con la SUV coupé BMW X2, mentre il frontale sarà in linea con la SUV più grande BMW X7 che prevede i fari sottili a led e la calandra a doppio rene di grandi dimensioni.

Oltre alle tradizionali motorizzazioni a benzina e gasolio, l'inedita BMW Urban X sarà proposta anche nelle versioni elettrificate, ovvero 'mild hybrid' da 48V, oppure con la propulsione ibrida dotata di tecnologia Plug-In o con la propulsione elettrica da circa 390 km di autonomia massima.

Infine, sarebbe stato dato il via libera alla nuova SUV di piccole dimensioni BMW Urban X anche per colmare il vuoto della monovolume compatta BMW Serie 2 Active Tourer che, molto probabilmente, non avrà eredi, allo stesso modo della più grande monovolume BMW Serie 2 Gran Tourer con l'abitacolo a sette posti.

  • shares
  • Mail