Nuova Ferrari California: avrà un motore V8 biturbo?

La nuova entry-level di Maranello potrebbe dotarsi del V8 3.8 biturbo della Maserati Quattroporte

Ferrari California 2012 Test  Autoblog

Il 2014 dovrebbe essere l’anno della nuova Ferrari California: l’attuale versione della coupè-cabriolet di Maranello è arrivato sul mercato nel 2008 ed è il modello più anziano della Scuderia. La nuova generazione della entry-level Ferrari, che probabilmente assumerà una denominazione diversa da quella attuale, potrebbe quindi essere svelata già al prossimo Salone di Ginevra di marzo. Cosa possiamo aspettarci da questa nuova Ferrari?

Secondo quanto riporta Autocar, la vettura potrebbe essere la prima Rossa, da quasi tre decenni a questa parte, a dotarsi di un motore sovralimentato: sotto la GT italiana dovrebbe infatti finire una versione ad hoc del potente V8 3.8 biturbo in forze alla nuova Maserati Quattroporte. Tale unità manderebbe in pensione l’attuale V8 4.3 atmosferico, garantendo al contempo valori di potenza e coppia massima sensibilmente superiori a fronte di consumi ed emissioni inquinanti assai ridotti.

Se sulla Quattroporte questo plurifrazionato eroga 530 Cv di potenza e 710 Nm di coppia motrice, è facile aspettarsi che sulla nuova California la potenza finale possa essere nell’ordine dei 550/570 Cv; ai livelli della 458 Italia per intendersi. Valori che sarebbero certamente valorizzati da una auspicabile riduzione del peso complessivo del mezzo, fissato oggi a 1705 kg in ordine di marcia.

Da un punto di vista stilistico la vettura potrebbe sposare alcuni concetti stilistici apprezzati sulla F12berlinetta e sulla 458 Italia, con la porzione di coda sensibilmente “alleggerita” rispetto al modello che andrà a rimpiazzare. Sarebbe invece confermato il tetto retrattile in lamiera, valore aggiunto rispetto alle spider più sportive della casa. Gli interni, completamente rinnovati, dovrebbero invece dotarsi di un sistema multimediale di ultimissima generazione, così come sarà aggiornata anche la sofisticata elettronica dedicata alla dinamica di guida.

La testata inglese rivela inoltre che i pre-ordini per la nuova California sarebbero già stati aperti, con le primissime consegne fissate per maggio 2014, mentre per gli altri clienti la lista di attesa potrebbe essere di circa 12 mesi, anche perché, coerentemente con la politica di riduzione degli esemplari prodotti annunciata dal Presidente Montezemolo, la produzione della California potrebbe essere tagliata di circa 500 esemplari ogni anno rispetto ai volumi odierni. Il prezzo dell’auto dovrebbe essere in linea con quello attuale, fissato a poco meno di 187.000 euro.

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: