Montezemolo: per Ferrari più profitti con meno auto

Nel futuro di Ferrari meno automobili ma più profitti: l'esclusività sarà un punto fondamentale, previsti nuovi investimenti per la ricerca e lo sviluppo, oltre all'assunzione di personale.

Luca Cordero di Montezemolo

Al Formula Ferrari di Maranello, Montezemolo lancia la propria "formula": più profitti vendendo meno vetture. Davanti ad una platea di giornalisti provenienti da tutto il mondo, Luca Cordero di Montezemolo ha presentato la filosofia definitiva del Marchio Ferrari: esclusività prima di tutto. Ferrari continua a premere sull'acceleratore annunciando investimenti milionari a tutto campo e ben 250 nuove assunzioni, principalmente nell'area motori. L'esclusività rimane l'obiettivo numero uno e proprio per difenderla, la dirigenza Ferrari ha deciso di diminuire la produzione di vetture: si parla provvisoriamente di un -1% o -2% ma la cifra potrebbe rivelarsi più alta.

Proprio per mantenere l'esclusività del marchio Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo ha negato ancora una volta la possibilità che nel futuro possano arrivare nuove "piccole Ferrari", vetture a quattro porte oppure Suv che snaturerebbero completamente l'ideologia del brand italiano. E proprio parlando di quattro porte il riferimento è andato direttamente a Maserati ovviamente con la Quattroporte e la Ghibli, ed ai motori che vengono prodotti in Ferrari per la casa del tridente.

La cura nei dettagli, le finiture di altissimo livello, le performance e la guidabilità sono solo alcuni dei caratteri distintivi di Ferrari, che hanno reso questo marchio automobilistico famoso ed apprezzato in ogni angolo del pianeta: per questo motivo la produzione non aumenterà, ma verranno sviluppate nuove tecnologie per migliorare ulteriormente quel limitato numero di autovetture prodotte ogni anno a Maranello, così da mantenere l'esclusività caratteristica del Cavallino Rampante.

Ferrari rimane l'unica azienda che punta molto sul concetto della comunità e della cura della famiglia, nella quale l'attenzione rivolta al prodotto finale è pari all'attenzione donata ai collaboratori ed all'ambiente. Tutte queste attenzioni al prodotto rendono ogni vettura di Maranello unica ed inimitabile e, come detto anche da Luca Cordero di Montezemolo, "chi compra una Ferrari compra un Sogno".

Luca Cordero di Montezemolo ha poi parlato anche della Formula 1, smentendo le voci che vedevano il passaggio di James Allison dal team Lotus al team Ferrari di Formula 1. Allison ha lasciato il gruppo Lotus dopo aver lavorato nel team inglese dal 2005, oltre ad alcuni trascorsi negli anni novanta, ma non è ancora chiaro quale sarà il suo futuro.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
35 commenti Aggiorna
Ordina: