Ferrari

Ferrari viene fondata nel 1947 da Enzo Ferrari, giovane pilota modenese per cui le gare e l’adrenalina rappresentano un elemento caratterizzante della vita. La prima gara di Ferrari pilota risale al 1919, e già dall’anno seguente corre per Alfa Romeo. Dal 1924 al 1928 vince consecutivamente tutte le gare cui partecipa. Questo successo però non gli impedisce di nutrire altre aspirazioni, come ad esempio fondare la Scuderia Ferrari. E’ il 1929. Enzo prosegue la sua attività agonistica fino al 1938, divenendo poi direttore sportivo di Alfa Corse. La prima Ferrari da corsa risale al maggio 194, si chiama 125 ed è guidata da Franco Cortese. Si riconosce per il cavallino rampante, omaggio al Cavallino presente sulla fusoliera dell’aereo di Francesco Baracca.

Nel 1952 Ferrari vince il suo primo campionato del mondo piloti (in F2, con Ascari) e coglie la sua principale affermazione da quando ha abbandonato il progetto Alfa Romeo, ovvero dal 1940. Nel dopo guerra la battaglia sportiva con Alfa Romeo è feroce, ma sarà appannaggio dell’azienda modenese: il 14 luglio del 1951 Froilan Gonzales arriva davanti alle Alfa Romeo e ne decreta la sconfitta. Ferrari inizia a costruire anche automobili di serie. La prima vettura risale al 1948 ed è la 166 Inter, la cui carrozzeria fu disegnata e realizzata da Touring, Ghia ed anche da Bertone. Il legame più incisivo viene comunque stretto con Pininfarina, autore di alcune fra le vetture più belle e rappresentative.

Nel 1969 Enzo Ferrari intreccia la propria epopea con uno fra i grandi personaggi dell’epoca. Gianni Agnelli e la sua Fiat acquistano il 50% della quota azionaria in mano al Drake, salendo al 90% nel 1988. Un’altra grande svolta arriva nel 1977, quando la carrozzeria Scaglietti viene assorbita da Ferrari e mette così a disposizione il suo stabilimento in cui vengono effettuati i processi di lastratura, ferratura e di lavorazione delle superfici. Il Cavallino può dunque spiccare il volo e mettere in produzione automobili sempre più sognate e desiderate. La gamma è oggi composta dalle California, 458 Italia e Spider, F12berlinetta ed FF, oltre alla sontuosa LaFerrari.

Le Ferrari e le altre auto da sogno della collezione Glickenhaus

Nella collezione di James Glickenhaus ci sono auto di altissimo pregio, il suo garage personale custodisce diverse... Continua...

Le 3 supercar Ferrari amate da Michele Alboreto

Il compianto Michele Alboreto difendeva i colori della Ferrari in Formula 1 ed aveva un amore sincero per le supercar... Continua...

Ferrari Challenge: rinvio delle gare di Indianapolis e Snetterton per Covid-19

Anche negli Stati Uniti e in UK le gare subiscono rinvii a causa del Coronavirus, slittano le tappe di Indianapolis e... Continua...

Ferrari, a metà aprile riparte la produzione a Maranello e Modena

Ferrari, a metà aprile riparte la produzione a Maranello e Modena. La Società sta adottando tutte le misure più... Continua...

Le Ferrari da sogno di Albert Uderzo, papà di Asterix

La passione di Albert Uderzo per le Ferrari era ben nota agli addetti ai lavori, nel garage del creatore di Asterix... Continua...

Ferrari 330 P4: l'auto da corsa più bella è del 1967

La meccanica di alta classe della Ferrari 330 P4 condensa la migliore tradizione del mito di Maranello, questa scultura... Continua...

Ferrari 340 America: auto storica di cilindrata extra-large

La Ferrari 340 America nasce su spinta di Luigi Chinetti, che sollecita alte cilindrate per soddisfare sfere più ampie... Continua...

Ferrari 375 Plus: possente auto da gara del 1954

La Ferrari 375 Plus nasce come sviluppo della 375 MM e consegna alla Casa di Maranello un altro Campionato Mondiale... Continua...

3 Ferrari per altrettanti campioni dello sport

Le supercar, in particolare le Ferrari, sono sempre piaciute ai grandi personaggi dello sport, abbiamo collegato 3 rosse... Continua...

Chi disegnò il logo Ferrari?

L'avventurosa storia del Cavallino Rampante, il simbolo della Casa di Maranello Continua...