Fiat: De Tomaso interessata a Termini Imerese


Tra le 21 proposte per l'impianto Fiat di Termini Imerese, c'è anche quella di De Tomaso. Lo ha comunicato l'advisor Invitalia al Ministero dello Sviluppo Economico. Tutte le ventuno proposte prevedono una riconversione dello stabilimento siciliano e 14 di esse si riferiscono a progetti 'cantierabili'. Oltre a De Tomaso, altre due società del settore auto hanno manifestato il loro interesse per Termini Imerese: la Cape dell'imprenditore siciliano Simone Cimino per il progetto Sunny Car e il fondo cinese Hong Kong Tai.

La proposta di Fen Tech, invece, è relativa ad un progetto manifatturiero, mentre sulle altre diciasette proposte c'è totale riserbo circa i nomi delle società interessate. Ricordiamo che a fine 2009 il brand De Tomaso è stato rilevato da Gian Mario Rossignolo, il quale ha annunciato che il ritorno sul mercato della Casa modenese si terrà nel 2011 con la presentazione di un'inedita SUV di lusso con forme da crossover, mentre in seguito arriveranno una berlina di lusso ed una coupé sportiva biposto.

Via | ANSA

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: