Porsche 997 Targa my2009

Dopo il lancio delle rinnovate Carrera e Carrera S a 2 e 4 ruote motrici, è la volta del restyling anche per la Porsche 997 Targa. Le modifiche sono quelle comuni alle altre versioni: nuovi paraurti, nuovi fari anteriori e posteriori, motori ad iniezione diretta da 345Cv e 385Cv, nuovo cambio PDK a doppia frizione

di Ruggeri


Dopo il lancio delle rinnovate Carrera e Carrera S a 2 e 4 ruote motrici, è la volta del restyling anche per la Porsche 997 Targa. Le modifiche sono quelle comuni alle altre versioni: nuovi paraurti, nuovi fari anteriori e posteriori, motori ad iniezione diretta da 345Cv e 385Cv, nuovo cambio PDK a doppia frizione e nuovi optional.

La 997 Targa è disponibile soltanto in versione 4 e 4S con trazione integrale a controllo elettronico PTM e ripropone il tetto in vetro diviso in 2 parti con una superficie totale di 1,5 metri quadrati, apribile elettricamente in 7 secondi. Il lunotto, a differenza di tutte le altre 911, è apribile per poter accedere meglio alla panchetta posteriore.

Le prestazioni della targa sono praticamente analoghe a quelle delle versioni coupè e cabriolet: 284 e 297 km/h di velocità massima in base alla motorizzazione, accelerazione o-100 km/h da 5,2 a 4,7 secondi secondo potenza e tipo di trasmissione. Grazie all’iniezione diretta i consumi sono scesi in media dell’11%, così come le emissioni inquinanti.

Porsche 997 targa my2009
Porsche 997 targa my2009
Porsche 997 targa my2009

I Video di Autoblog

Ultime notizie su Coupè

Il termine francese ‘coupé’ viene utilizzato per descrivere una vettura d’impostazione sportiva, a due porte, meno funzionale rispetto alla berlina da cui solitamente trae origine. Una coupé – dal verbo couper, ovvero [...]

Tutto su Coupè →