Lada Niva: in arrivo la versione del terzo millennio?

Versione di serie della concept car 4x4 Vision con la carrozzeria da SUV, la nuova generazione della Lada Niva dovrebbe condividere la piattaforma con la Dacia Duster.


Nel corso del 2021 dovrebbe essere svelata la nuova Lada Niva, ovvero la versione del terzo millennio della mitica fuoristrada 'sovietica'. Infatti, il costruttore russo Avtovaz ha recentemente sciolto la joint venture con General Motors ed è tornata in possesso dei diritti commerciali sulla denominazione Niva, utilizzata per l'omonima SUV di Chevrolet sul mercato russo.

Attualmente, Avtovaz fa parte del gruppo Renault, tra l'altro consociato con Nissan e Mitsubishi, perciò la nuova Lada Niva potrebbe condividere la piattaforma con la Dacia Duster. Esteticamente, dovrebbe rappresentare la versione di serie della Lada 4x4 Vision, concept car esposta al Salone di Mosca del 2018. Attesa sul mercato - anche europeo - nel corso del 2022, avrà la carrozzeria da SUV a cinque porte da circa 420 centimetri di lunghezza, quasi mezzo metro in più della variante a tre porte dell'attuale generazione.

Intanto, la storica Lada Niva, commercializzata unicamente sul mercato russo e semplicemente come Lada 4x4, è stata aggiornata con la nuova gamma Model Year 2020. Esteticamente, è riconoscibile per i nuovi fari fendinebbia di forma circolare installati nel paraurti anteriore. Confermato il collaudato propulsore a benzina 1.7 aspirato da 83 CV di potenza e 129 Nm di coppia massima, abbinato sia alla trazione integrale che al cambio manuale a cinque marce con riduttore.

Tuttavia, le maggiori novità della Lada 4x4 Model Year 2020 riguardano l'abitacolo con i sedili più comodi grazie ai supporti laterali migliorati, il climatizzatore più efficiente, il vano portaoggetti ampliato, la doppia presa da 12V, il portabicchieri nella consolle centrale, l'illuminazione della strumentazione di colore bianco, il computer di bordo con funzioni ampliate e i poggiatesta posteriori, mentre il comfort è stato migliorato con il nuovo sistema di isolamento acustico e i nuovi supporti del motore per minori vibrazioni.

  • shares
  • Mail