Toyota C-HR: intervista esclusiva ad Andrea Carlucci [Video]

L'amministratore delegato del marchio giapponese ci parla del modello presentato al Salone di Parigi e delle strategie Toyota

Toyota C-HR – La novità portata da Toyota al Salone di Parigi 2016 è la C-HR. Il nuovo crossover compatto andato in prevendita da inizio ottobre ed in arrivo nelle concessionarie da novembre. Un modello molto importante per il marchio giapponese, sviluppato sulla nuova piattaforma Toyota TNGA, e di cui noi abbiamo avuto l’occasione di parlare con Andrea Carlucci, amministratore delegato di Toyota Italia.

E’ un’auto che può soddisfare i gusti degli italiani”. Due motorizzazioni, il 1.2 benzina e, soprattutto, il 1.8 Full Hybrid. Proprio l'ibrido è un settore dove la casa nipponica è sempre stata all’avanguardia: “Noi ne parlavamo 20 anni fa con Prius, ora ne stanno parlando tutti, basta dare un occhio agli stand a Parigi”. Ma non solo ibrido, anche una linea e tecnologie all’avanguardia: “Puntiamo soprattutto ad un pubblico urbano, che non ha compromessi in termini di guidabilità. Vogliamo dare il top come prestazioni, piacere di guida, allestimenti e sicurezza”.

Toyota non ha portato solamente la C-HR all’appuntamento transalpino, ma anche altre vetture della propria gamma, come la rinnovata Prius Plug-In Hybrid: “Con alcune chicche tecnologiche, come il tetto solare, per garantire ulteriori 5 chilometri in sola modalità elettrica al giorno, generati da un’energia pulitissima”. Si parla anche di Motorsport e del ritorno del marchio nel mondiale rally dal 2017: “Il WRC anima lo spirito Toyota da sempre. Ma siamo rientrati anche perché solo portando al limite la performance, possiamo scoprire quanto può evolvere la tecnologia”.

Chi è Andrea Carlucci

Carlucci Baroni

Andrea Carlucci, nato a Roma 44 anni fa, si è laureato in Scienza Politiche alla LUISS nel 1996. L'anno successivo ha iniziato la sua carriera nel mondo automotive, per arrivare un paio di anni più tardi a Toyota Motor Italia, inizialmente con il ruolo di zone manager vendite.

Dopo aver svolto ruoli di crescente responsabilità in azienda, da ultimo quello di direttore marketing strategy, communication & Lexus, Carlucci è stato promosso dal primo gennaio 2015 ad amministratore delegato di Toyota Motor Italia. Carlucci ha preso il posto di Satoru Ichijima, che ha fatto il suo ritorno in Giappone, per ricoprire un ruolo nella gestione vendite per il mercato domestico.

  • shares
  • +1
  • Mail