La Ferrari F40 va in campeggio

Un giapponese ha usato la sua Ferrari F40 per andare in campeggio, ecco le foto.

La Ferrari F40 va in campeggio

Un appassionato giapponese ha portato la sua Ferrari F40 in vacanza. Visto il livello, ed il valore, della sportiva di Maranello ci si aspetterebbe però che un proprietario di Ferrari F40 possa preferire di viaggiare comodamente, in hotel d'altissimo livello con ogni tipo di lusso. Niente di più sbagliato. La Ferrari F40 protagonista di queste immagini è stata infatti portata in campeggio sul greto di un fiume in mezzo alla natura. Visto l'esiguo spazio di carico sulla Ferrari F40 però il guidatore ha avuto il coraggio di trasportare la tenda e tutto il necessario per l'accampamento sul tetto della supercar italiana.

Giusto un paio di corde per legare l'attrezzatura e la Ferrari F40 è andata su un sentiero sterrato per poi essere parcheggiata in un improvvisato accampamento. Dopo aver montato la tenda, il proprietario di questa Ferrari F40 ha voluto utilizzare la sportiva di Maranello per cucinare un paio di uova. Lo scarico dell'otto cilindri sovralimentato è stato così utilizzato come fornello improvvisato con l'esperimento che però non è riuscito.

Un vero delitto per ogni appassionato d'auto visto che l'iconica sportiva degli anni ottanta non si merita affatto questo trattamento. Ferrari ha infatti prodotto solo 1.337 esemplari della Ferrari F40 esportandola in tutto il Mondo e facendo sognare intere generazioni di appassionati. Questo non solo per il suo rivoluzionario design e per le sue soluzioni tecniche innovative per il tempo, ma anche per le sue elevatissime performance garantite da un V8 biturbo da 478 cavalli che la portava ad una velocità massima superiore ai 320 chilometri orari.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 574 voti.  

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO