Porsche 356, 550: nuovi rumors sul modello

Render nuova Porsche 356

Nuove anticipazioni sulla nuova Porsche 356 / 550: la entry-level della casa di Zuffenhausen è tonata a far parlare di se in questi giorni con una serie di speculazioni di sicuro interesse. Secondo Autoexpress l’auto sarà dotata di un nuovo 4 cilindri boxer turbo da 1600 cc capace di erogare circa 200 CV. Del ritorno di un motore con questa architettura se ne parla ormai da tempo: a spingere Porsche in questa direzione sarebbero la necessità di ridurre i consumi e le emissioni medie della gamma attraverso un radicale lavoro di downsizing.

In un primo tempo si era addirittura parlato di una nuova unità aspirata da 2400 cc interamente derivata dal boxer 6 cilindri 3.6 della 911 Carrera e con medesima cilindrata unitaria. La stessa, in versione turbo, sarebbe l’unità d’elezione delle future Cayman S e Boxster S. Ma al momento rimane tutto molto nebuloso. Le uniche certezze per la baby-Boxster sono quelle relative al telaio condiviso con la VW Bluesport e la futura Audi R4 nonché la possibilità di avere la vettura anche con un veloce cambio doppia frizione. Altri assi nella manica saranno un prezzo contenuto ed un elevato piacere di guida trasmesso dal telaio.

Ma c’è chi afferma, facendo un discorso più legato alla necessità di massimizzare le economie di scala, che l’arrivo di un boxer 4 cilindri turbo da 1.6 litri è alquanto improbabile: un motore con questa cilindrata non potrebbe probabilmente trovare posto su altri modelli della gamma Porsche, né tantomeno essere condiviso con qualche altra vettura del gruppo VW per via della sua architettura che richiederebbe un vano motore ad hoc. Il suo sviluppo sarebbe quindi poco "ammortizzabile" a livello economico e francamente non comprensibile: la “banca degli organi” VW può già contare su efficienti e collaudate unità a 4 cilindri in linea turbo da 1800 e 2000 cc con potenze dai 160 ai 272 CV.

Condividere queste unità , oltre che più sensato, sarebbe estremamente più economico. A screditare l’ipotesi del motore 1.6 turbo boxer è anche il valore di potenza massima di 200 CV: una cavalleria leggermente esigua se paragonata a quella della variante VW, accreditata di circa 220/230 CV (potrebbe montare il 2.0 TFSI della nuova Golf GTI), che non potrebbe giustificare il prezzo finale che, per ovvi motivi, sarà più alto di quello richiesto da VW.

Ecco perché per la nuova entry-level Porsche, che avrà un peso di circa 1200 kg, ci sembra più sensata e possibile l’adozione di un 4 cilindri in linea turbo con cilindrata di 2.0, o almeno 1.8, e con una potenza di almeno 230 CV. Quest’ultimo valore sarà inoltre estremamente influenzato dal piazzamento della nuova Boxster, oggi dotata di 255 CV e che con la nuova generazione dovrebbe veleggiare sui 275. Da quest’ultima dipenderà anche il prezzo della nuova 356 / 550: l'ipotesi più probabile è quella di un prezzo intorno ai 40.000 euro; questo nonostante i proclami di un prezzo nell'ordine dei 32.500 euro. Arrivo previsto per il 2013.

  • shares
  • +1
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: