Radical RXC: sulla Turbo arriva il V6 EcoBoost da 466 CV

La barchetta inglese resta pressoché invariata, tranne che per l'adozione del nuovo V6 turbo: il 3.5 di provenienza Ford sviluppa 466 CV e 678 Nm. Sarà in vendita all'equivalente di 157.000 euro.

2014_radical_rxc_turbo

Radical aggiorna la barchetta RXC e le regala un motore di nuova concezione, sovralimentato, ad iniezione diretta e con un sistema per la duplice alzata delle valvole. La RXC Turbo utilizza dunque il V6 3.5 EcoBoost, risultato dell’accordo recentemente stipulato con la divisione motori del gruppo Ford. Il sei cilindri sviluppa 466 CV (a 6.000 giri/minuto) e 678 Nm (a 3.600 giri/minuto), valori traducibili nei 2.6 secondi per coprire lo 0-96 km/h e nella velocità massima di 298 km/h. La sportiva inglese pesa solo 940 chili, 40 in più della RXC (aspirata) da cui trae origine. Quest’ultima conta invece su un V6 3.7 da 425 CV – anch’esso di provenienza Ford.

La trasmissione è di marca Quaife, montata di posizione trasversale, a sette marce e con comandi al volante. I cerchi in lega misurano invece 17 pollici e prevedono la soluzione tecnica del dado centrale, mentre l’impianto frenante è composto da dischi flottanti ampi 330 mm/310 mm e con pinze a sei pistoncini. Optional i dischi freno in materiale composito. La Radical RXC Turbo misura 4.30 metri in lunghezza, 1.96 metri in larghezza ed 1.13 metri in altezza. Gli ammortizzatori sono regolabili, la geometria delle sospensioni è a quadrilatero ed il settaggio del camber rispetta impostazioni da vettura adatta alle competizioni.

Il telaio è invece tubolare, realizzato in fibra di carbonio. Di serie la pedaliera ed il volante regolabili, il parabrezza riscaldato e l’impianto di condizionamento. La RXC Turbo è disponibile nelle varianti stradale o pronto-corsa. Nel Regno Uniti sarà presto in vendita all’equivalente di 157.000 euro.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: