Puritalia 427: prime immagini della vettura definitiva

La Puritalia 427 scende in strada per i collaudi: ecco le prime immagini reali della roadster da una tonnellata con 600 cavalli.

Puritalia 427

Puritalia ha diffuso nuove immagini della sua prima creazione, la Puritalia 427. La Roadster italiana presentata nel 2012 attraverso alcuni progetti di design e delle ricostruzioni virtuali ha iniziato a prendere forma ed al momento Puritalia ha iniziato con i collaudi su strada dell'esemplare fotografato, il primo mai prodotto e caratterizzato dal telaio numero 001. Per chi non la conoscesse, la Puritalia 427 è una vettura creata dalla napoletana Puritalia Automobili ed ispirata al design classico degli anni sessanta.

La vettura da cui trae maggiormente ispirazione, e della quale riprende anche il nome, è la AC Shelby Cobra 427, un'icona delle auto sportive creata da Carroll Shelby. I fari tondi, la grande bocca del paraurti, la presa d'aria sul cofano ed altri particolari, tra cui il design della coda, riprendono infatti i tratti somatici della Shelby Cobra, evolvendoli in chiave moderna. Il setup è identico rispetto alla 427 originale: motore davanti, trazione posteriore ed abitacolo a due posti secchi.

L'esemplare delle immagini non è ancora stato completato: Puritalia non ha infatti ancora verniciato la vettura, lasciando solo uno strato di fondo sulla carrozzeria del primo esemplare costruito per i test su strada. Il telaio è un monoscocca in alluminio e veste una carrozzeria in fibra di carbonio. Il peso dell'auto è quindi estremamente ridotto ed ammonta a circa 1.090 chilogrammi, quasi equamente bilanciato sui due assi della vettura. Vista l'ispirazione storica di questa sportiva, sotto al cofano anteriore non poteva che battere un potente V8 come da tradizione Shelby. Puritalia ha realizzato diverse configurazioni per la sportiva, che dovrebbe avere potenze comprese tra i 445 ed i 605 cavalli. La trazione posteriore è gestita da un differenziale autobloccante, mentre la trasmissione è immancabilmente manuale.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: