Jaguar XJ220: un esemplare abbandonato in Qatar

Jaguar XJ220 abbandonata in Qatar

Un delitto di lesa maestà bello e buono: ecco a cosa fa pensare la vista di questa Jaguar XJ220, incredibilmente abbandonata a sé stessa in Qatar.

La "halo car" del giaguaro primi anni '90, l'icona stessa della velocità Made in England (prima della McLaren F1, of course) con i 350 all'ora fatti registrare da Martin Brundle a Nardò, una delle supercar più note degli ultimi decenni. Ecco cos'è stata e cos'è ancora oggi -nonostante il suo scarso successo commerciale all'epoca- questa vettura.

Eppure, chissà per quale ragione, qualcuno ne ha lasciato un esemplare a marcire nella sabbia, manco fosse stata la peggiore delle X-Type convertite a GPL. L'esemplare in tinta Le Mans Blue che vedete nelle immagini, venne venduto da un dealer Jaguar a Dubai, ed il suo ultimo avvistamento prima dell'attuale, risale a sei anni dopo l'acquisto a Beirut, Libano. Ah, tanto per amareggiarci ancora un po': l'auto ha solo 900 km all'attivo...

Jaguar XJ220 abbandonata in Qatar

Jaguar XJ220 abbandonata in Qatar
Jaguar XJ220 abbandonata in Qatar
Jaguar XJ220 abbandonata in Qatar
Jaguar XJ220 abbandonata in Qatar

Via | CrankAndPiston

  • shares
  • +1
  • Mail
59 commenti Aggiorna
Ordina: