Goodwood 2013: Alfa Romeo 4C in video

Alfa Romeo rende omaggio ai 50 anni di Autodelta e partecipa a Goodwood 2013 con una selezione di sei fra le sue automobili più fascinose e significative. D'ogni modo tutti gli occhi sono per la 4C, reginetta della manifestazione.

Alfa Romeo ha partecipato a Goodwood 2013 con sei automobili dai nobili trascorsi. Se possibile le 8C 2900B Speciale tipo “Le Mans” (1938), Gran Premio Tipo 159 “Alfetta” (1951), 2000 Sportiva (1954), 33 Stradale prototipo (1967), 1750 GT Am (1970) e 33 TT 12 (1975) sono state però oscurate dalla 4C, la cui prima passerella dinamica ha raccolto consensi pressoché unanimi. Nel West Sussex era presente un esemplare dalla colorazione Fluid Metal, con pinze freno di colore giallo, accompagnato da un’altra vettura parcheggiata però nello stand.

L’Alfa Romeo 4C è stata inizialmente proposta nella versione Launch Edition. Ciascun esemplare poteva essere ordinato nelle colorazioni Rosso Alfa o Bianco Carrara e si riconosce per il diffusore in alluminio con finiture scure, per i fanali anteriori bi-LED e per il pacchetto aerodinamico in carbonio, composto da proiettori, spoiler e calotte degli specchi retrovisori esterni. I cerchi in lega sono da 18 pollici all’anteriore e da 19 pollici al retrotreno. L’elaborazione è poi completata dalle pinze freno di colore specifico, dall’impianto di scarico racing e dal kit sospensioni con ammortizzatori e barra antirollio posteriore dalla taratura specifica. Nell’abitacolo sono presenti i sedili sportivi ed il volante rivestiti in misto pelle/microfibra con cuciture bianche, la placchetta con indicato il numero dell’esemplare e cuciture rosse per il rivestimento di volante, per il freno a mano, per i tappetini, per le maniglie e per i sedili sportivi.

L’Alfa Romeo 4C Launch Edition mantiene invariate le caratteristiche tecniche della vettura d’origine. Utilizza pertanto il nuovo motore quattro cilindri turbo da 1.8 litri e 240 CV/350 Nm, che produce un rapporto peso/potenza inferiore a 4 kg/CV. L’Alfa 4C accelera da 0 a 100 km/h in 4.5 secondi e raggiunge una velocità massima superiore a 250 km/h. E’ abbinata al cambio doppia frizione TCT. Il Biscione ne ha realizzati 1.000 esemplari, 500 dei quali riservati al Nord America, 400 esemplari all’Europa, all’Africa ed al Medio Oriente e 100 per il resto del mondo. Era in vendita a 60.000 euro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 163 voti.  
58 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO