Ferrari Tribute to Targa Florio 2019: foto e classifica finale

Un bel corteo di "rosse" ha invaso le strade siciliane, con il Ferrari Tribute to Targa Florio 2019. Sport, cultura e gastronomia insieme, nel segno del "cavallino rampante". Ecco le foto.

Il Ferrari Tribute to Targa Florio 2019 si è chiuso ieri a Palermo con il successo di Marco Serventi e Eduardo Andrade, su California, davanti a Franco Serventi e Daniela Maccini, su 458 Speciale A. Terzo posto finale per Matteo Ferro e Marlene Ghiglietti, a bordo di una Ferrari 488 Spider.

Noi di Autoblog.it abbiamo fotografato le supercar di Maranello davanti al Teatro Massimo del capoluogo siciliano ed abbiamo seguito la tappa sulle strade delle Madonie, che ha toccato alcuni paesi legati al mito della Targa Florio. I nostri scatti raccontano l'evento dal nostro punto d'osservazione.

Scorrendo le immagini si notano alcuni esemplari particolari, che hanno arricchito il piatto: 458 Speciale e Speciale A, 488 Pista Piloti, 488 Pista e Pista Spider, 430 Scuderia, 599 GTO, F12 tdf e soprattutto una Enzo e una 250 GT SWB, regine dell'evento: una in rappresentanza del passato più glorioso, l'altra come espressione dell'era moderna, anche se la sua nascita risale al 2002.

Insieme a loro tante altre splendide auto sportive del "cavallino rampante", dalla 812 Superfast alla Portofino, passando per la varie California, 458, F430, 550 Maranello e via dicendo. Baciate da un magnifico sole, le oltre 80 "rosse" hanno chiuso le frazioni cronometrate rievocando il Circuito della Favorita, ma l'itinerario ha previsto tappe intermedie anche alla Valle dei Templi di Agrigento.

La premiazione finale non poteva trovare cornice migliore di Piazza Verdi a Palermo. Qui è calato il sipario sul Ferrari Tribute to Targa Florio 2019, le cui fuoriserie hanno invaso festosamente le strade della Sicilia, decorandole con le loro forme, i loro colori, le loro musicalità meccaniche. Per i protagonisti alcuni giorni di passione, tra sfide di regolarità e immersioni turistiche che hanno miscelato glamour, cultura, sport e gastronomia. Base logistica è stato ancora una volta il Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Palermo.

  • shares
  • Mail