Porsche 911 GT2 RS colpisce Pagani Huayra BC: incidente a Monza [Video]

Sul circuito di Monza si è consumato un violento incidente fra una Pagani e una Porsche, durante una delle consuete giornate in pista. Cospicui i danni.

Incidente costosissimo sulla pista di Monza fra una Porsche 911 GT2 RS e una Pagani Huayra BC. Il crash è avvenuto nel corso di uno dei Track Day che abitualmente si svolgono nel tempio italiano della velocità. Teatro dello scontro la prima variante, dove è più facile che accadano cose del genere, per la vistosa staccata richiesta ai protagonisti dell'azione.

Scorrendo i fotogrammi del video, pubblicato su YouTube da Varryx, si nota l'esuberanza del conducente della Porsche, che giunge a velocità molto alta, forse eccessiva rispetto alla tela planimetrica che sta per aprirsi al suo orizzonte.

Inevitabile il contatto, piuttosto violento, con la Pagani. Evidenti i danni alle due supercar. Non sappiamo chi pagherà il conto e in che misura, ma la spesa da sostenere per riparare le fuoriserie sarà rilevante, almeno per i parametri dei comuni mortali.

Ricordiamo che la Pagani Huayra BC è l'omaggio esclusivo fatto da Horacio Pagani a Benny Caiola, primo cliente e motore di passione per la sua azienda. Il fondatore della casa di San Cesario sul Panaro è soprattutto un grande signore. Lui porta in dote il sentimento della gratitudine, in un mondo sempre più ricco di opportunisti, che fanno le cose secondo logiche lontane dalla nobiltà d'animo.
 
La vettura dedicata al generoso cliente, scomparso nel 2010, si presenta allo sguardo con un look aggressivo e pistaiolo, che a mio avviso migliora di molto il design del modello di partenza. Cresce anche la potenza, con il V12 biturbo di 6.0 litri a quota 800 cavalli. Fuori dal comune le performance e le doti dinamiche, agevolate da un peso di soli 1.218 kg, frutto dell'impiego di materiali aeronautici.  
 
Grandi prestazioni anche per la Porsche 911 GT2 RS, spinta da un 6 cilindri biturbo da 3.8 litri con 700 cavalli all'attivo. Le prestazioni sono da hypercar ed anche il look, che sfoggia con orgoglio i suoi muscoli, tradisce l'energia dinamica del mezzo. Dall'attenta ricerca aerodinamica derivano un'ottimale alimentazione d'aria e livelli di deportanza congrui al tenore delle performance del modello.
 
La struttura leggera che la caratterizza fa sì che questa vettura interpreti al meglio il purismo sportivo. Il telaio è ideale per l'impiego pistaiolo, in linea con l'indole della 911 GT2 RS, che è in grado di coprire il passaggio da 0 a 100 km/h in appena 2"8 e di raggiungere i 340 Km/h di punta velocistica.

  • shares
  • Mail