Jaguar e Land Rover: prevista una maggiore condivisione delle piattaforme costruttive

Jaguar XF 2.2 Diesel

Jaguar e Land Rover ridurranno presto il numero di piattaforme da 7 a 2/3, aumentando la condivisione delle rimanenti fra i modelli del marchio e limitando quindi i costi di progettazione ed i tempi di sviluppo. I nuovi pianali copriranno il 70/80% dell’intero volume fabbricato dal gruppo anglo-indiano, che già condivide componenti costose come il sistema di infotainment, i sedili ed i propulsori.

Attualmente Land Rover offre modelli basati su 4 piattaforme costruttive: Defender, Freelander/Evoque, Discovery/Range Rover Sport e Range Rover. Jaguar invece ne utilizza tre differenti per XF, XJ ed XK. Ovviamente l’arrivo delle piattaforme condivise su tutti i modelli citati richiederà qualche anno: basti pensare che il pianale modulare MQB impiegherà 7 anni prima di essere sfruttato su tutte le auto per le quali ne è prevista l’adozione.

Jaguar XF 2.2 Diesel

Land Rover Defender 2013
Nuova Range Rover - Salone di Parigi 2012

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: