Nissan GT-R 2013: modifiche a sospensioni, motore ed accessori

nissan_gt-r_2013

La Nissan GT-R verrà sottoposta ad un marginale aggiornamento tecnico e contenutistico, di cui il marchio giapponese ha diffuso oggi i primi dettagli. L’evoluzione è riservata a tre ambiti. Il reparto sospensivo verrà ottimizzato per ridurre ulteriormente il baricentro ed aumentare di conseguenza la stabilità, grazie a modifiche rivolte agli ammortizzatori anteriori, alle molle ed alle barre anti-rollio. Nuovi bulloni saranno poi destinati alla sospensione anteriore, con l’intento di migliorare la stabilità nelle curve veloci. Rinforzi applicati al telaio aumenteranno inoltre la rigidità torsionale. Alcune modifiche riguarderanno anche il V6 3.8 da 550 CV e 630 Nm.

Verranno installati nuovi iniettori, i cui effetti positivi saranno avvertibili fra i 4.000 ed i 6.000 giri/minuto: l’erogazione della coppia diventerà più omogenea ed uniforme, tanto che lo 0-100 km/h si ridurrà ulteriormente e si attesterà a 2.7 secondi. Debutterà poi il nuovo rivestimento interno Amber Red (mono e bicolore), sul motore sarà applicata una targhetta raffigurante il nome del tecnico motorista e verrà aggiunto il nuovo olio motore 2193E. Nessuna modifica sarà destinata all’estetica. Tutti questi interventi sono maturati dall’esperienza raccolta durante la 24 ore del Nurburgring. La Nissan GT-R 2013 debutterà nelle prossime settimane.

Nissan GT-R 2013
Nissan GT-R 2013
Nissan GT-R 2013
Nissan GT-R 2013

Nissan GT-R 2013
Nissan GT-R 2013
Nissan GT-R 2013
Nissan GT-R 2013

Ringraziamo il nostro lettore Giorgio Fabbro per la segnalazione.

  • shares
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: