Gp Russia F1 2017: la prima di Bottas, Vettel allunga nel Mondiale

Bottas vince il Gp di Russia 2017, davanti a Vettel e Raikkonen. E' il primo successo in carriera del finlandese

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:37:"Gp Russia F1 2017: prima fila Ferrari";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:3138:" Veltteri Bottas

Valtteri Bottas spegne la festa Ferrari, ma il Gp Russia F1 2017 regala comunque sorrisi a Maranello. Il finlandese disputa una gara capolavoro, sorpassando entrambe le due rosse al via, per poi mantenere sempre la testa, difendendosi negli ultimi giri da un Sebastian Vettel scatenato. Una vittoria ampiamente meritata da parte del pilota della Mercedes, alla prima vittoria della sua carriera, capace di dare oltre 36 secondi al compagno di squadra e plurititolato Lewis Hamilton.

L’inglese è il grande sconfitto del weekend, mai in lotta con i primi e giù dal podio, con un quarto posto anonimo ed un compagno che potrebbe diventare ingombrante, come era stato negli anni scorsi Nico Rosberg. E la rossa? Non è riuscita a sfruttare la prima fila, facendosi appunto infilare dal vincitore al via, però sia Vettel che Kimi Raikkonen hanno confermato la velocità della SF70-H, in una pista dove superare è quasi impossibile (ed infatti si sono visti pochissimi sorpassi anche dietro).

L’altra notizia positiva per la Ferrari è l’allungo del tedesco in classifica iridata, ora ha 13 punti di vantaggio su Hamilton. Ovviamente è molto presto per fare i calcoli, ma pensando agli ultimi anni è già un successo solamente pensarci. Chi è sempre più in difficoltà è la Red Bull: Max Verstappen ha chiuso con un quinto posto lontanissimo dai migliori, mentre Daniel Ricciardo si è ritirato per un problema ai freni. Out ancora prima del via Fernando Alonso: la 500 miglia di Indianapolis può essere davvero lo spunto di stagione per lo spagnolo, visto che la McLaren non è minimamente competitiva.

Gp Russia F1 2017: ordine d'arrivo

Gp Russia F1 2017 ordine arrivo

Gp Russia F1 2017: classifica piloti

1 Sebastian Vettel GER FERRARI 86 punti
2 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 73
3 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 63
4 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 49
5 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 35
6 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 22
7 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 22
8 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 18
9 Carlos Sainz ESP TORO ROSSO 11
10 Esteban Ocon FRA FORCE INDIA MERCEDES 9
11 Nico Hulkenberg GER RENAULT 6
12 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 4
13 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 4
14 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO 2

Gp Russia F1 2017: classifica costruttori

1 MERCEDES 136 punti
2 FERRARI 135
3 RED BULL RACING TAG HEUER 57
4 FORCE INDIA MERCEDES 31
5 WILLIAMS MERCEDES 18
6 TORO ROSSO 13
7 HAAS FERRARI 8
8 RENAULT 6

Gp Russia F1 2017: la diretta della gara

  • ARRIVO

    Bottas vince il Gp di Russia 2017, davanti a Vettel, Raikkonen ed Hamilton. Primo successo in carriera per il finlandese

  • Giro 51

    Ultimo giro: Vettel è staccato di 0"7 da Bottas, che ha passato Massa ed è in mezzo ai due duellanti

  • Giro 50

    Vettel è ora a 0"9 da Bottas, ci sono dei doppiati da sorpassare in questi giri finali

  • Giro 49

    Altro giro veloce per il ferrarista, il distacco è di 1"1. Ma Raikkonen (3°) fa un giro strepitoso (1'36"844)

  • Giro 48

    Giro più veloce per Vettel (1'37"329), ma il distacco è sempre oltre un secondo

  • Giro 47

    Resta più o meno invariato il distacco, con Vettel che non riesce ad entrare in zona DRS su Bottas

  • Giro 46

    Si avvicina la bandiera a scacchi, Bottas ha 1"3 su Vettel

  • Giro 44

    Vettel perde qualche decimo per il sorpasso di Sainz: distacco di 1"9 su Bottas

  • Giro 43

    Ora Vettel fa fatica a guadagnare su Bottas: il distacco è di 1"4

  • Giro 41

    Sempre più vicino Vettel, a 1"5 da Bottas. Tutto tranquillo dietro Raikkonen, Hamilton, Verstappen, Massa

  • Giro 39

    Prosegue la rimonta di Vettel, è a 2"2 da Bottas. Comodo Raikkonen in terza posizione, con 14" su Hamilton

  • Giro 38

    Errore di Bottas nell'ultimo settore, Vettel è ora a 3" dal finlandese

  • Giro 36

    Dopo aver dovuto superare due doppiati, Vettel ora si mette a caccia di Bottas: è staccato di 4"3 dal leader

  • Giro 34

    Pit stop per Vettel: il ferrarista cambia le gomme e rientra in seconda posizione, alle spalle di Bottas

  • Giro 31

    Giro strepitoso di Raikkonen, 1'37"372, mentre Bottas fatica a guadagnare su Vettel, nonostante la gomma molto usurata del ferrarista

  • Giro 30

    Pit stop anche per Hamilton: l'inglese rientra in quarta posizione

  • Giro 29

    Con la gomma nuova, Bottas riprende a guadagnare su Vettel. Pit stop per Raikkonen: rientra in quarta posizione

  • Giro 27

    Rientra Bottas ai box per il pit stop, Vettel al comando del Gp Russia. Il finlandese rientra in quarta posizione

  • Giro 26

    Altri sette decimi rimontati da Vettel, il distacco da Bottas è 2"5

  • Giro 25

    Bottas perde quasi due secondi in due giri ed ora Vettel è solo a 3"2 da Bottas, e anche Raikkonen stacca Hamilton

  • Giro 23

    Aumenta il ritmo Vettel, con il crono di 1'38"197 e torna sotto i 5" di ritardo da Bottas

  • Giro 21

    Iniziano i primi pit stop, si sono fermati Massa, Magnussen e Wehrlain

  • Giro 20

    Prosegue l'allungo di Bottas: il finlandese ha 5"5 su Vettel, 10"8 su Raikkonen, 14" su Hamilton e 31"2 su Verstappen

  • Giro 18

    Rispondono immediatamente Bottas ed Hamilton, entrambi più veloci delle due Ferrari

  • Giro 16

    Vettel fa il giro veloce in gara (1'38"629), ma è a 4"2 da Bottas. Raikkonen è a 4"1 dal compagno di squadra, Hamilton a 4"3 dal finlandese, lontanissimi gli altri

  • Giro 14

    Sembra un po' in difficoltà Hamilton, che ha preso un secondo da Raikkonen nell'ultimo giro

  • Giro 12

    Non cambia nulla nelle posizioni di vertice, con Bottas che aumenta costantemente il vantaggio su Vettel, poi Raikkonen e Hamilton

  • Giro 9

    Prosegue la serie di giri veloci di Bottas, il vantaggio su Vettel è di 3"1

  • Giro 7

    Bottas allunga e si porta a 2"3 su Vettel, poi Raikkonen a 4"9, Hamilton a 6"8 e Verstappen a 11"

  • Giro 6

    Si ritira Ricciardo: continua la stagione no dell'australiano

  • Giro 5

    Bottas prova ad allungare su Vettel, mentre Ricciardo ha problemi ai freni ed è costretto a rientrare ai box

  • Giro 4

    E' rientrata la safety car, riparte la gara: non cambiano le posizioni di testa

  • Giro 3

    Sempre in pista la safety car, mentre viene pulita la pista

  • Giro 1

    Incidente tra Grosjean e Palmer, entrambi fuori gara. Safety car in pista

  • Via

    Parte fortissimo Bottas, che sorpassa le due Ferrari, e si porta davanti. Poi Vettel, Raikkonen e Hamilton

  • Ore 14.03

    Si ferma Alonso, prima dell'inizio della fine del giro di formazione. Secondo giro di ricognizione

  • Ore 14.00

    Sole splendente, semafori verdi accesi, inizia il giro di formazione. Tutti i big in pista con ultrasoft

  • Ore 13.58

    Tutto pronto a Sochi, due minuti ed inizia il giro di formazione del Gp di Russia

  • Ore 13.50

    Inno nazionale russo suonato a Sochi, i piloti sono tutti sulla griglia di partenza. Tra 10 minuti il giro di formazione.

  • Ore 13.40

    Buon pomeriggio da Sochi! Mancano venti minuti al via del Gp Russia, con le due Ferrari in prima fila. Il meteo è sereno, non c'è rischio pioggia, 25°C la temperatura dell'aria, 41°C quella della pista.

Gp Russia F1 2017: griglia di partenza

Prima fila: Vettel-Raikkonen
Seconda fila: Bottas-Hamilton
Terza fila: Ricciardo-Massa
Quarta fila: Verstappen-Hulkenberg
Quinta fila: Perez-Ocon
Sesta fila: Stroll-Kvyat
Settima fila: Magnussen-Sainz
Ottava fila: Alonso-Palmer
Nona fila: Wehrlein-Ericsson
Decima fila: Grosjean-Vandoorne

";i:2;s:1100:"

Gp Russia F1 2017: prima fila Ferrari

vettel-pole-sochi-2017.jpg

Una grande Ferrari conquista la prima fila con entrambi i piloti realizzando un exploit che non si vedeva dal gp di Magny Cours del 2008, con Kimi Raikkonen allora fresco Campione del Mondo e Felipe Massa. Oggi la pole position l'ha conquistata Sebastian Vettel che ha preceduto di un soffio il compagno di squadra Raikkonen, che conferma la vena ritrovata nell'ultima parte del GP del Bahrain. La Ferrari dunque interrompe un digiuno dalla pole che durava da Singapore 2015, a conferma che il vento, in questo Mondiale di Formula 1 2017, è cambiato anche in qualifica. La Mercedes, in particolare quella di Hamilton, è infatti apparsa molto più n";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati