Gp Cina F1 2017: Hamilton risponde e trionfa, ma Vettel è secondo

L'inglese domina il Gp Cina F1 2017, però la Ferrari è competitiva, nella giornata della consacrazione di Verstappen

a:2:{s:5:"pages";a:2:{i:1;s:0:"";i:2;s:34:"Gp Cina F1 2017: pole per Hamilton";}s:7:"content";a:2:{i:1;s:3070:" Hamilton esulta Cina 2017

La risposta di Lewis Hamilton. L’inglese domina il Gp Cina F1 2017 e conquista il successo nel secondo appuntamento del Mondiale 2017, affiancando così Sebastian Vettel al comando della classifica iridata, per un duello che potrebbe infiammare l’intera stagione. Il pilota della Mercedes ha tenuto la prima posizione al via ed è scappato, non mettendo mai a rischio la sua vittoria, mantenendo un distacco di sicurezza (attorno ai dieci secondi) sul più diretto inseguitore.

Però la Ferrari c’è e piazza il tedesco in seconda posizione, con tempi simili a quelli del vincitore, quando è riuscito a sbarazzarsi della Red Bull, che ha frenato la prima parte della sua corsa, quando aveva provato a montare prima di tutti le slick, ma l’incidente di Giovinazzi e la safety car non l’ha favorito. Ha così trascorso un po’ di giri, prima dietro a Raikkonen e poi a Ricciardo, perdendo un distacco poi non più recuperabile. Ma superlativi i due sorpassi sui rivali di un Seb tornato al massimo.

L’uomo di giornata è però Max Verstappen. Il 19enne olandese conferma tutto il suo talento, risalendo dalla diciassettesima posizione al podio, conquistato prima la rimonta al via, poi con un gran sorpasso sul compagno di squadra Daniel Ricciardo (4°) ed infine difendendosi dallo stesso nel finale. Giornata senza sussulti per Kimi Raikkonen (5°), apparso poco battagliero nei confronti degli avversari diretti, mentre c’è il ritiro di Fernando Alonso, mentre era ottavo. Tra una settimana tutti di nuovo in pista, in Bahrain, per un nuovo capitolo del duello tra Hamilton e Vettel. In un Mondiale che si preannuncia entusiasmante.

Gp Cina F1 2017 ordine arrivo

Gp Cina F1 2017: classifica piloti

1 Sebastian Vettel GER FERRARI 43 punti
2 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 43
3 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 25
4 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 23
5 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 22
6 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 12
7 Carlos Sainz ESP TORO ROSSO 10
8 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 8
9 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 8
10 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 4
11 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO 2
12 Esteban Ocon FRA FORCE INDIA MERCEDES 2

Gp Cina F1 2017: classifica costruttori

1 MERCEDES 66 punti
2 FERRARI 65
3 RED BULL RACING TAG HEUER 37
4 TORO ROSSO 12
5 FORCE INDIA MERCEDES 10
6 WILLIAMS MERCEDES 8
7 HAAS FERRARI 4

Gp Cina F1 2017: la diretta della gara

  • ARRIVO

    Hamilton domina e trionfa nel Gp di Cina, sul podio Vettel e Verstappen. Poi Ricciardo, Raikkonen e Bottas

  • Giro 56

    Inizia l'ultimo giro: Hamilton pronto al trionfo, Vettel 2°, è sempre duello Verstappen-Ricciardo per il podio, poi Raikkonen e Bottas

  • Giro 54

    Per ora Ricciardo non ha effettuato tentativi su Verstappen, che appare un po' nervoso via team radio

  • Giro 52

    Cinque giri alla fine, Hamilton e Vettel tranquilli davanti, prosegue il duello in casa Red Bull per il podio

  • Giro 50

    Ricciardo è negli scarichi di Verstappen: sarà duello Red Bull per il terzo posto

  • Giro 47

    Mancano 10 giri all'arrivo, nelle posizioni di testa solo il duello per il podio Verstappen-Ricciardo tiene banco nel finale

  • Giro 44

    Hamilton risponde a Vettel e piazza il giro veloce in 1'35"738, Ricciardo si avvicina a Verstappen per il terzo posto

  • Giro 42

    Raikkonen supera in rettilineo Sainz e sale in quinta posizione

  • Giro 40

    Giro veloce di Vettel: 1'35"423, è a 8"2 da Hamilton

  • Giro 39

    Si ferma per il secondo pit stop Raikkonen: il finlandese rientra sesto, alle spalle delle Red Bull ed anche di Sainz

  • Giro 36

    Si ferma anche Hamilton per il pit stop: rientra in prima posizione, davanti a Raikkonen (deve ancora fermarsi), Vettel, Verstappen e Ricciardo

  • Giro 35

    Rientra Vettel per il pit stop (ancora gomma gialla), il tedesco rientra davanti a Verstappen. Alonso è costretto al ritiro

  • Giro 34

    Pit stop per Ricciardo: l'australiano rientra in sesta posizione, è sul podio anche Raikkonen

  • Giro 33

    Sorpasso di Verstappen su Bottas: l'olandese è ora quinto

  • Giro 32

    Hamilton fa il giro più veloce in gara: 1'36"711

  • Giro 31

    Hamilton tranquillo in testa, con oltre 10 secondi su Vettel. Super giro di Verstappen (1'36"722), pronto per provare a superare Bottas

  • Giro 29

    Verstappen rientra ai box per il cambio gomme, rientra in sesta posizione, alle spalle di Bottas

  • Giro 28

    Va lungo Verstappen, Vettel ne approfitta subito e si prende la seconda posizione

  • Giro 27

    Vettel è a un secondo da Verstappen, è pronta la sfida tra i due

  • Giro 25

    Vettel si avvicina a Verstappen, tra qualche giro sarà duello tra i due

  • Giro 23

    Ricapitoliamo la classifica: Hamilton in testa, Verstappen a 6", Vettel (giro veloce) a 9"9, Ricciardo a 12"2, Raikkonen a 12"8

  • Giro 22

    Vettel scatenato, supera Ricciardo dopo un ruota a ruota con l'australiano, e si riprende un posto sul podio: è terzo

  • Giro 20

    Sorpasso deciso di Vettel su Raikkonen: il tedesco è ora quarto, il finlandese quinto

  • Giro 19

    Si ritira Vandoorne, mentre Alonso, con l'altra McLaren, sta facendo una gara super ed è settimo

  • Giro 17

    Le due Ferrari continuano a restare alle spalle di Ricciardo e perdono molto terreno dai primi due

  • Giro 15

    Giro record di Hamilton (1'38"124), ha 2"7 su Verstappen, 7"3 su Ricciardo, 7"8 su Raikkonen, 8"4 su Vettel

  • Giro 13

    Giro veloce per Verstappen, staccato di 1"7 dal leader. Le Ferrari continuano a restare alle spalle di Ricciardo

  • Giro 12

    Hamilton e Verstappen scappano un po' via, Ricciardo fa un po' da tappo alle Ferrari, che non riescono però a superarlo

  • Giro 11

    Super sorpasso di Verstappen su Ricciardo, si prende la seconda posizione

  • Giro 9

    Nessuna penalità per Vettel per la posizione in partenza, mentre il tedesco ora mette sotto pressione il compagno di squadra Raikkonen

  • Giro 8

    Verstappen sorpassa Raikkonen all'esterno ed è terzo

  • Giro 7

    Rientra la safety car, testa coda per Bottas, che è ora dodicesimo

  • Giro 5

    C'è sempre la safety car, ricapitoliamo la classifica: Hamilton, Ricciardo, Raikkonen, Verstappen, Bottas e Vettel

  • Giro 4

    Incidente per Giovinazzi, c'è la Safety Car in pista. Tutti i piloti, nel frattempo, hanno fatto il loro pit stop, montando gomme slick

  • Giro 3

    Finito il regime si VSC: Hamilton in vetta, poi Bottas, Ricciardo, Raikkonen, Verstappen e Vettel

  • Giro 2

    Virtual Safety Car in pista, per togliere la vettura di Stroll dal tracciato. Rientra Vettel per cambiare subito le gomme

  • Giro 1

    Subito fuori Stroll, costretto al ritiro, mentre Vettel è sotto investigazione per una partenza fuori posizione

  • PARTENZA

    Hamilton tiene la prima posizione, davanti a Vettel, Bottas, Ricciardo e Raikkonen

  • Ore 08.00

    Inizia il giro di ricognizione, tutti con gomme intermedie in pista. L'unico ad avere le slick è Carlos Sainz.

  • Ore 07.52

    Si avvicina il via della gara, dubbi sulle gomme da montare per i piloti: slick o intermedie? Pensano all'azzardo soprattutto Hamilton e Ricciardo

  • Ore 07.45

    Buongiorno da Shanghai! Tutto è pronto per la seconda gara della stagione, la pista è umida con temperatura di 15 °C. Quella dell'aria è di 12° C.

Gp Cina F1 2017: griglia di partenza

Prima fila: Hamilton-Vettel
Seconda fila: Bottas-Raikkonen
Terza fila: Ricciardo-Massa
Quarta fila: Hulkenberg-Perez
Quinta fila: Kvyat-Stroll
Sesta fila: Sainz Jr.-Magnussen
Settima fila: Alonso-Ericsson
Ottava fila: Giovinazzi-Vandoorne
Nona fila: Verstappen-Ocon
Decima fila: Grosjean-Palmer

";i:2;s:12644:"

Gp Cina F1 2017: pole per Hamilton

hamilton-pole-2.jpg

Un grande Lewis Hamilton ha conquistato la sua ennesima pole position al termine di un entusiasmante duello con Sebastian Vettel. I due campioni hanno infatti duellato in tutte e tre le sessioni di qualifica alternandosi al comando, sempre vicinissimi l'uno all'altro. Al terzo posto Valtteri Bottas che ha avuto la meglio su Kimi Raikkonen. Ottime le prestazioni di Hulkenberg, settimo con la Renault, e di Stroll, che è riuscito a qualificarsi per la prima volta in Q3 chiudendo al decimo posto. Peccato per l'incidente di Giovinazzi: il pilota è comunque riuscito ad ottenere la sua prima qualificazione in Q2, ma l'errore nell'ultima curva prima del traguardo non gli ha permesso di giocarsi fino in fondo le sue carte. Continuano i problemi per la Red Bull: Verstappen non ha superato nemmeno la Q1 per problemi di varia natura, mentre Ricciardo ha chiuso quinto abbastanza lontano dai primi quattro. Grosjean e Palmer, che hanno chiuso le qualifiche ripettivamente in 17° e 18° posizione, sono stati penalizzati di cinque posizioni per non aver rispettato la doppia bandiera gialla in occasione dell'incidente di Giovinazzi: partiranno in ultima fila dietro Verstappen e Ocon.  Non resta che aspettare la gara di domani per vedere il duello tra il fuoriclasse della Mercedes e quello della Ferrari: se le premesse sono quelle odierne, ne vedremo delle belle!

Gp Cina F1 2017, prove ufficiali: la classifica finale


gp-cina-2017.jpg

1 Lewis Hamilton - Mercedes: 1:31.678
2 Sebastian Vettel - Ferrari: 1:31.864
3 Valtteri Bottas - Mercedes: 1:31.865
4 Kimi Räikkönen - Ferrari: 1:32.140
5 Daniel Ricciardo - Red Bull:1:33.033
6 Felipe Massa - Williams: 1:33.507
7 Nico Hulkenberg - Renault: 1:33.580
8 Sergio Perez - Force India: 1:33.706
9 Daniil Kvyat - Toro Rosso: 1:33.719
10 Lance Stroll - Williams: 1:34.220
11 Carlos Sainz -Toro Rosso: 1:34.150
12 Kevin Magnussen - Haas: 1:34.164
13 Fernando Alonso - McLaren: 1:34.372
14 Marcus Ericsson - Sauber: 1:35.046
15 Antonio Giovinazzi - Sauber: 1:34.963
16 Stoffel Vandoorne - McLaren 1:35.023
17 Romain Grosjean - Haas: 1:35.223*
18 Jolyon Palmer - Renault: 1:35.279*
19 Max Verstappen - Red Bull: 1:35.433
20 Esteban Ocon - Force India: 1:35.496

*Penalizzato di 5 posizioni

Gp Cina F1 2017, prove ufficiali: la classifica del Q3


cina-q3.jpg

Ore 10:10 - Pole Position per Lewis Hamilton, seguito da Vettel, Bottas e Raikkonen
Ore 10:09 - Hamilton si migliora di oltre 2 decimi chiudendo in 1'31"678
Ore 10:07 - Vettel esce per ultimo dai box
Ore 10:06 - Tutti in pista per il finale, sempre Hamilton in prima posizione
Ore 10:05 - Gran duello tra Vettel ed Hamilton sempre vicinissimi con i tempi
Ore 10:04 - Macchine ai box prima della battaglia finale per la pole position
Ore 10:01 - In testa Hamilton con 1'31"902, seguono Vettel, Bottas, Raikkonen e Ricciardo
Ore 9:58 - Iniziata la Q3, primi in pista Hulkenberg, Kvyat ed Hamilton

Gp F1 Cina 2017: la classifica del Q2


cina-q2.jpg

Ore 9:50 - Stroll chiude decimo qualificandosi per la Q3: vengono eliminati Sainz, Magnussen, Alonso, Ericsson e Giovinazzi
Ore 9:48 - Hulkenberg in lotta per qualificarsi in Q3 chiude col sesto tempo
Ore 9:46 - Sempre primo Vettel con 1'32"391, segue Hamilton a +0.015
Ore 9:45 - Tutte le monoposto ai box per preparare l'assalto alla Q3
Ore 9:43 - In lotta per la Q3 ci sono Alonso, Hulkenberg, Magnussen ed Ericsson
Ore 9:40 - Ricciardo in quinta posizione, Massa sesto a +1.368.
Ore 9:39 - I primi quattro in classifica separati da soli 2 decimi.
Ore 9:38 - Tutti i big in pista: comanda Vettel con 1'32"391 seguito da Hamilton, Bottas e Raikkonen
Ore 9:37 - In pista la Ferrari di Kimi Raikkonen e la Mercedes di Hamilton
Ore 9:35 - E' iniziata la Q2, primo in pista Lance Stroll con la sua Williams
Ore 9:32 - Ancora nessuna macchina in pista per la Q2
Ore 9:28 - Inizio della Q2 ritardato di 5 minuti per sistemare la pista dopo l'incidente di Giovinazzi

Gp Cina: la classifica del Q1


cina-q1.jpg

Ore 9:22 - Qualifiche travagliate per Verstappen che chiude la Q1 al 19° posto.
Ore 9:20 - Prove chiuse per Giovinazzi che chiude al 15° posto
Ore 9:19 - Gli eliminati dalla Q2 sono Vandoorne, Grosjean, Palmer, Ocon e Verstappen
Ore 9:17 - Incidente per Giovinazzi, bandiera rossa.
Ore 9:14 - Ottimo tempo per Stroll, quinto a +0.908 da Vettel
Ore: 9:12 - Comandano sempre Vettel ed Hamilton
Ore 9:10 - Gli esclusi a 5 minuti dal termine della Q1 sono Stroll, Ocon, Palmer, Grosjean e Verstappen
Ore 9:08 - Problemi ai freni per Verstappen costretto ai box
Ore 9:07 - Grosjean va in testacoda con la sua Haas e rientra ai box con la posteriore sinistra forata
Ore 9:05 - Scendono in pista i big: Vettel guida la classifica con 1'33"078, segue Hamilton a +0.255
Ore 9:03 - Giovinazzi chiude il suo giro in 1'35"437, segue Ericsson a +0.432
Ore 9:02 - In pista anche Stroll, Massa ed Hamilton
Ore 9:00 - E' iniziata la Q1: le prime monoposto a scendere in pista sono le Sauber di Giovinazzi ed Ericsson
Ore 8:55 - Mancano 5 minuti all'inizio delle prove ufficiali; nella terza sessione di prove libere Sebastian Vettel è stato il più veloce con 1'33"336 davanti a Lewis Hamilton.

Gp Cina F1 2017, libere 2: un venerdì ai box per il maltempo


Gp Cina F1 circuito

Un venerdì pressoché inutile al Gp Cina F1 2017, condizionato dal maltempo. La scarsa visibilità a Shanghai ha lasciato in pista solamente per una ventina di minuti le monoposto nella prima sessione di libere, poi nel pomeriggio tutti ai box per un’attesa rivelatasi vana, visto che non è mai stata esposta la bandiera verde e per l’intera ora e mezza i piloti non sono saliti sulle loro auto.

Il motivo? L’elicottero di soccorso non poteva alzarsi in volo e non poteva raggiungere l’ospedale, situato al centro di Shanghai, così per motivi di sicurezza non è stato permesso alle monoposto di scendere in pista. I piloti ed i tecnici avranno così solo l’ora di sabato mattina per prepararsi per le qualifiche del secondo Gp del Mondiale 2017, sempre maltempo permettendo, anche se domani è previsto il sole.

Praticamente impossibile parlare di tempi: in quei pochi minuti in cui si sono viste le vetture sul tracciato, il migliore è stato Max Verstappen in 1’50”491, davanti alle due Williams di Felipe Massa e Lance Stroll. Le due Ferrari e Lewis Hamilton non hanno fatto segnare alcun tempo, mentre per Antonio Giovinazzi c’è stato un crono altissimo e quindi assolutamente non significativo.

Gp Cina F1 2017: tempi delle libere


1 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 1:50.491 4
2 Felipe Massa WILLIAMS MERCEDES 1:52.086 +1.595s 7
3 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 1:52.507 +2.016s 7
4 Carlos Sainz TORO ROSSO 1:52.840 +2.349s 5
5 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:53.039 +2.548s 6
6 Daniil Kvyat TORO ROSSO 1:53.314 +2.823s 4
7 Fernando Alonso MCLAREN HONDA 1:53.520 +3.029s 5
8 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 1:54.038 +3.547s 7
9 Valtteri Bottas MERCEDES 1:54.664 +4.173s 4
10 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:55.104 +4.613s 8
11 Nico Hulkenberg RENAULT 1:55.608 +5.117s 6
12 Stoffel Vandoorne MCLAREN HONDA 1:57.445 +6.954s 4
13 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 2:15.138 +24.647s 4
14 Antonio Giovinazzi SAUBER FERRARI 2:15.281 +24.790s 4

Gp Cina F1 2017, libere 1: guida Verstappen


Max Verstappen in Cina

Il Gp Cina F1 2017 inizia con una prima sessione di prove libere sostanzialmente inutile. Il maltempo ha permesso ai piloti di restare in pista solamente per 20 minuti complessivi (5’ in avvio e 15’ verso metà sessione), perché la visibilità molto scarsa non avrebbe consentito all’elicottero di soccorso di raggiungere la pista, in caso di necessità. Così è stata esposta più volte la bandiera rossa in pista.

Vettel, Raikkonen ed Hamilton non hanno concluso nemmeno un giro cronometrato, così come le due Force India e Palmer, mentre il più veloce è risultato Max Verstappen. Il baby fenomeno ha chiuso il suo miglior giro in 1’50”491, staccando di oltre un secondo e mezzo Felipe Massa e di oltre due secondi Lance Stroll. Il nostro Antonio Giovinazzi ha fatto un tempo altissimo e non indicativo.

Parlare di cronometro, tuttavia, non ha particolare senso, visto che nessuno è riuscito a completare più di otto giri e non ha avuto il tempo di provare vari assetti e regolazioni sulle proprie monoposto. La seconda sessione di libere inizierà alle ore 8 italiane, sperando di poter vivere un’ora e mezza regolare ed avere così le prime indicazioni. Altrimenti si andrà al buio verso le qualifiche della seconda gara del Mondiale 2017.

Gp Cina F1 2017: tempi delle libere 1


1 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 1:50.491 4
2 Felipe Massa WILLIAMS MERCEDES 1:52.086 +1.595s 7
3 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 1:52.507 +2.016s 7
4 Carlos Sainz TORO ROSSO 1:52.840 +2.349s 5
5 Romain Grosjean HAAS FERRARI 1:53.039 +2.548s 6
6 Daniil Kvyat TORO ROSSO 1:53.314 +2.823s 4
7 Fernando Alonso MCLAREN HONDA 1:53.520 +3.029s 5
8 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 1:54.038 +3.547s 7
9 Valtteri Bottas MERCEDES 1:54.664 +4.173s 4
10 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 1:55.104 +4.613s 8
11 Nico Hulkenberg RENAULT 1:55.608 +5.117s 6
12 Stoffel Vandoorne MCLAREN HONDA 1:57.445 +6.954s 4
13 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 2:15.138 +24.647s 4
14 Antonio Giovinazzi SAUBER FERRARI 2:15.281 +24.790s 4

GP Cina F1 2017: orari e dirette tv Rai e Sky


Gp Cina F1 2017

Un Gp Cina F1 2017 della verità per la Ferrari. Dopo la vittoria di Vettel in Australia, la rossa è chiamata alla conferma per sperare davvero di lottare con la Mercedes per il titolo, fino al termine della Mondiale 2017. Questa volta si corre su una pista più tradizionale, negli ultimi anni favorevole al team tedesco ed alla Red Bull, dunque un’eventuale successo sarebbe una prova importante.

Ma anche solamente mostrare di essere al livello delle frecce d’argento, darebbe una conferma a quanto accaduto a Melbourne, così come nei test invernali a Barcellona. Anche in questo caso, la diretta tv sarà solamente proposta su Sky, con differita Rai alle 14, e servirà svegliarsi presto domenica mattina per seguirla, con il via della gara previsto per le ore 8 italiane.

Le condizioni meteo previste per il weekend cinese sono piuttosto instabili: le due sessioni di prove libere di venerdì dovrebbero corrersi sotto la pioggia, rendendo così quasi ininfluenti le indicazioni per qualifiche e gara, quando invece dovrebbe esserci pista asciutta. Anche se domenica mattina potrebbe piovere e rendere quindi l’asfalto viscido, almeno per le prime battute del Gp.

Gp Cina F1 2017: orari e dirette tv


Venerdì 7 aprile

Ore 04.00 Prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport ore 08.30)
Ore 08.00 Prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport ore 12.30)

Sabato 8 aprile
Ore 06.00 Prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai Sport ore 10.15)
Ore 09.00 Qualifiche (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai 2 ore 14.10)

Domenica 9 aprile
Ore 08.00 Gara (diretta Sky Sport F1 HD, differita Rai 1 ore 14.00)";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail