Peugeot 3008: primo contatto su strada

La capostipite della nuova generazione di SUV Peugeot provata su strada.

In Italia, come in Europa, un’auto nuova su quattro è un SUV. Per assecondare le richieste del mercato Peugeot ha così trasformato la propria gamma, evolvendo crossover e monovolume in una nuova famiglia di Sport Utility. La prima auto frutto di questa evoluzione è la nuova Peugeot 3008, un SUV medio da 4 metri e 45 centimetri pensato per inaugurare una nuova corrente estetica senza però snaturare le radici di questo modello. Le parole d’ordine sono dunque comodità, tecnologia e spaziosità.

Per capire meglio quale sia la nuova strategia del Leone in fatto di SUV sono andato a Bologna dove ho provato su strada e, accidentalmente in offroad, la nuova Peugeot 3008 GT con il diesel 2.0 BlueHDi da 180 cavalli. Dopo diversi chilometri di guida seguendo il percorso preimpostato per il test drive, il navigatore mi ha infatti indicato di curvare a destra e di entrare in una zona sterrata. La mappa indicava che era presente una strada, che però non era asfaltata. Inizialmente ho pensato che Peugeot volesse farci provare la nuova 3008 anche in fuoristrada ma presto ho capito che la strada non era quella giusta.

Dopo diversi chilometri in fuoristrada in mezzo alle colline bolognesi, senza linea telefonica e con il navigatore che continuava a dirmi di procedere in offroad, ho ritrovato una, seppur stretta e acciaccata, strada asfaltata che mi ha riportato verso la civiltà. Questa esperienza mi ha fatto capire che anche la versione più sportiva del SUV, la Peugeot 3008 GT da 180 cavalli, non ha paura della guida in fuoristrada nonostante l’assenza della trazione integrale. Sullo sterrato il SUV francese non è niente male, anche a livello di comfort, e la sua altezza da terra di 22 centimetri permette di affrontare ostacoli impensabili con un’auto tradizionale.

Anche gli angoli d’attacco e di uscita non sono niente male per un SUV, rispettivamente 20 e 29 gradi, e per non far rimpiangere la trazione integrale è disponibile l’Advanced Grip Control, ma la 3008, come qualsiasi SUV, dà il meglio di sé sull’asfalto. Tra le curve del passo della Raticosa la stabilità si è rivelata eccellente, soprattutto considerando la pioggia che ha reso il fondo viscido e bagnato. Alla guida la Peugeot 3008 si è dimostrata agile: il piccolo volante, tagliato sopra e sotto, si abbina ad uno sterzo diretto per il segmento, ma sempre morbido e di facile utilizzo. L’assetto è sostenuto ma abbastanza comodo: la 3008 copia bene le asperità stradali e permette di viaggiare in totale tranquillità.

[rating title=”VOTO” value=”8″ value_title=”Primo Contatto” layout=”left”]Si può dunque dire che lo stile è cambiato lasciando immutato il comfort che caratterizzava la precedente generazione. Comoda e spaziosa, la nuova Peugeot 3008 GT si è rivelata anche piuttosto silenziosa in tutte le fasi di marcia, fatta eccezione per la modalità Sport. Quando si sceglie il setup più grintoso di motore e cambio, l’elettronica attiva un suono sintetizzato che viene emesso dalle casse dell’impianto audio. L’obiettivo sarebbe quello di coinvolgere di più il guidatore ma il risultato, dopo qualche chilometro di guida, non è piacevole. Lo stesso discorso vale anche per l’extended i-Cockpit, un sistema di profumazione dell’abitacolo che, se preso a piccole dosi, può anche rivelarsi piacevole ma a lungo andare diventa stucchevole e quasi fastidioso.

L’abitacolo è arioso ma i posti di guida anteriori non sono molto spaziosi. Intendiamoci, si sta comodi, ma ci si sente come “fasciati” tra l’ingombrante tunnel centrale ed il fianchetto della portiera. I sedili hanno un’imbottitura sostenuta e non eccessivamente morbida, seppur comoda e contenitiva: lo stesso però non si può dire di tutti i modelli. Alcuni tipi di rivestimento hanno un design che, a mio giudizio, rende scomoda la posizione della schiena. Per il resto, grazie alla piattaforma EMP2, lo spazio non manca, soprattutto sui sedili posteriori dove anche i più alti trovano comodamente spazio lasciando al vano bagagli una volumetria di ben 591 litri, all’occorrenza ampliabili a 1.670 litri viaggiando in 2.

Dal punto di vista delle prestazioni la Peugeot 3008 GT con il cambio automatico EAT6 mi ha convinto. Le riprese sono corpose, il tiro non manca e con questo motore il SUV si lascia guidare piacevolmente. Poco hanno da invidiare, se non i dati sulla carta, anche le versioni diesel BlueHdi di minor potenza e il tre cilindri 1.2 benzina PureTech d’ingresso gamma. Anche quest’ultimo risulta spigliato e piacevole da guidare grazie ai suoi 130 cavalli. Un discorso simile è fattibile anche per la Peugeot 3008 BlueHDi da 120 cavalli, il motore meno potente della gamma ma tutt’altro che noioso da guidare. Merito del peso contenuto della vettura che, rispetto alla precedente generazione, arriva a pesare circa un quintale in meno nonostante tutte le dotazioni e tecnologie aggiuntive.

La nuova Peugeot 3008 dispone infatti dell’ultima evoluzione dell’i-Cockpit e propone di serie un quadro strumenti digitale con schermo da 12.3 pollici. Sull’ampio display si possono vedere tutte le informazioni utili per il proprio viaggio: oltre a controllare velocità e giri del motore si può osservare, ad esempio, la mappa per la navigazione. L’impianto di infotainment è gestito dallo schermo multitouch da 8 pollici posizionato al centro della plancia: oltre ai controlli tattili si possono anche usare dei tasti dal design estremamente moderno ed elegante.

Immancabili, infine, anche i vari sistemi di sicurezza attiva ormai diventati un must per ogni auto nuova. La frenata attiva in caso di emergenza si abbina al cruise control adattivo e, per quando si viaggia a bassa velocità, ad una comoda videocamera esterna a 360 gradi abbinabile ad un sistema per il parcheggio automatico.

La Peugeot 3008 ha dunque tutte le carte in regola per diventare un’interessante proposta nell’ormai ampia offerta di SUV di segmento C. Tecnologica, prestazionale e dal design moderno, la Sport Utility francese si propone con prezzi a partire da 23.150 euro ma, se si vuole un motore diesel, serve spendere almeno 24.900 euro.

Listino Prezzi Peugeot 3008 2017

Ultime notizie su Test Drive

Tutto su Test Drive →