Peugeot iOn e Citroen C-Zero: Malpensa diventa elettrica

La flotta di auto elettriche verrà utilizzata per gli spostamenti all’interno dell’aeroporto ed in arrivo ci sono le colonnine per i privati

Malpensa elettrica – L’aeroporto di Milano-Malpensa è uno dei punti focali del trasporto per il Nord Italia e l’inquinamento è uno dei temi caldi da affrontare. SEA, la società che gestisce lo scalo, per questo motivo sta cercando di rendere l’area sempre più sostenibile. L’anno prossimo il treno di collegamento dal capoluogo lombardo Malpensa Express arriverà anche al Terminal 2 ed in progetto c’è la realizzazione delle colonnine di ricarica per le auto elettriche private.

Nel frattempo, è stato deciso di affidarsi alle auto elettriche per effettuare buona parte degli spostamenti interni. E’ stata presentata oggi, infatti, l’iniziativa che vede l’introduzione di 21 vetture ad emissioni zero all’interno dello scalo: 11 Peugeot iOn e 10 Citroen C-Zero. Questi mezzi opereranno sul sedime aeroportuale e saranno ricaricati tramite sei colonnine posizionate in diversi siti, oltre alle classiche prese presso le officine e le aree di manutenzione.

Entrambe le vetture hanno un’autonomia di circa 100 chilometri, con una ricarica completa e, come detto, saranno utilizzate per effettuare gli spostamenti all’interno dell’aeroporto dei dipendenti e dei tecnici. Ma non si ferma qui questo progetto: “In futuro vorremmo trasportare anche i passeggeri con dei bus elettrici“, spiega il dirigente della società Luciano Carbone. Per cercare di rendere un po’ più green l’inquinata area dell’aeroporto.

Ultime notizie su Auto Elettriche

Tutto su Auto Elettriche →