Lancia Ypsilon 2016: primo contatto su strada

Lancia Ypsilon – La Ypsilon cambia faccia e diventa ancor più moderna avvicinandosi anche alle nuove generazioni amanti della tecnologia. Il distacco dal passato è notevole: la classica calandra Lancia è stata sostituita da una più sobria e moderna griglia in plastica ed all’interno debuttano i nuovi sistemi di infotainment Uconnect con connessione ad internet. Tra tante cose nuove che sono cambiate una però è rimasta uguale: il prezzo. La nuova Lancia Ypsilon ripropone infatti un listino con prezzi a partire da 13.200 euro.

Lancia Ypsilon 2016: come va

VOTO 7.5 prima impressione
Dinamicamente i cambiamenti rispetto alla precedente generazione non sono moltissimi ma si sentono. Nel nostro caso abbiamo deciso di provare la nuova Lancia Ypsilon a Metano visto che negli scorsi mesi abbiamo trascorso qualche migliaio di chilometri a bordo di questo stesso allestimento. Il motore è lo stesso di prima e le prestazioni sono buone: il bicilindrico si fa sentire nelle fasi di accelerazione a pieno carico ma non è eccessivamente fastidioso, né per rumore, né per vibrazioni. Migliorato invece l’assetto, ora meno cedevole nella prima parte e con un rollio meno accentuato: bisognerebbe però testarla più a fondo visto che l’esemplare appena provato aveva pochissimi chilometri all’attivo.

Buono, come sempre, lo sterzo che in città è leggero e facile da utilizzare pur rivelandosi un po’ troppo morbido nella guida a velocità elevata. Agile e scattante ai semafori, la nuova Lancia Ypsilon a Metano si dimostra un’ottima compagna di viaggio nei trasferimenti quotidiani ma non disdegna nemmeno le percorrenze autostradali: peccato solo per l’assenza di un cambio manuale a sei rapporti. Ci si deve dunque accontentare di una trasmissione a cinque marce che funziona molto bene, mostrando innesti sicuri ma non troppo contrastati ed una buona rapportatura che però privilegia l’accelerazione, proprio come si addice ad una citycar.

La frizione è molto morbida ma comunica poco “l’attacco”: è veramente facile da utilizzare ma vista la bassa cilindrata del motore serve accelerare a fondo per muoversi rapidamente. La nuova Lancia Ypsilon EcoChic può così essere classificata come una buona auto anche per chi non è molto esperto al volante: estremamente facile da guidare permette di percorrere molti chilometri spendendo poco grazie alla doppia alimentazione a benzina ed a Metano. Nelle nostre precedenti prove di consumo la compatta a gas è stata in grado di percorrere fino a quasi 26 chilometri con un solo chilogrammo di Metano che, al prezzo attuale, si aggira attorno ad un euro. Il serbatoio di benzina non viene alterato, anche in questo caso la capienza è di 40 litri, mentre al di sotto del bagagliaio viene installata un serbatoio capace di contenere 12 chilogrammi di metano, sufficienti a percorrere circa 300 chilometri.

Lancia Ypsilon 2016: com’è

La Ypsilon si ringiovanisce, in tutti i sensi. Oltre ad un nuovo aspetto che introduce un frontale totalmente inedito la compatta torinese si presenta con contenuti tecnologici totalmente inediti. Una delle novità più importanti è pensata per un pubblico giovane che non può fare a meno della tecnologia e di internet. Già a partire dall’allestimento Gold, quello intermedio, la nuova Lancia Ypsilon propone di serie il sistema multimediale Uconnect con touch screen da 5 pollici e comandi vocali. E’ sufficiente collegare il proprio smartphone via Bluetooth per poter sfruttare tutte le potenzialità di questo sistema che spaziano dalla musica on demand al sistema di lettura vocale delle notizie fino ad arrivare agli aggiornamenti sul traffico e sugli autovelox nel caso si scelga il sistema Uconnect Radio Nav Live.

Le funzioni di Uconnect Live comprendono anche un sistema d’analisi dello stile di guida ed un controllo sulla manutenzione dell’auto: non manca nemmeno la funzione Find My Car che, grazie all’applicazione disponibile per smartphone Android e iPhone, permette di ritrovare facilmente la vettura una volta parcheggiata. La nuova Lancia Ypsilon si dimostra così una vettura connessa e moderna, ma anche estremamente personalizzabile come da tradizione. Il Centro Stile Lancia ha infatti creato due nuove tinte colore, il Blu di Blu, verniciatura che potete vedere sull’esemplare da noi provato, ed Avorio Chic che vanno ad arricchire una gamma cromatica già composta da altre dieci tinte: i colori pastello Rosso Argilla, Grigio Carrara e Bianco Neve, i metallizzati Grigio Kaki, Grigio Argento, Grigio Pietra, Blu Oltremare e Nero Vulcano, la micalizzata Cipria Glam ed il Bianco Glacè tristrato.

Nuove anche le finiture dell’abitacolo, ora ancor più curate e qualitativamente superiori rispetto al passato. La plancia presenta una finitura morbida al tatto e particolarmente elgante, così come i fianchetti delle portiere. Peccato solo per la plastica nera lucida della cornice dell’infotainment che stona leggermente con l’alta qualità complessiva degli interni. Di ottima fattura anche i sedili, comodi ma dalla seduta piuttosto alta, come è sempre stato sulla Ypsilon. In questo caso le sellerie sono diverse a seconda dell’allestimento: si parte da interni in tessuto con motivo degradé nero e grigio o nero e blu per arrivare a rivestimenti in velluto o pelle nera abbinata a tessuto Dinamica grigio tortora o nero.

Per il resto vengono confermate tutte le buone caratteristiche della Lancia Yspilon. La compatta, lunga solo 384 centrimetri, propone un abitacolo a cinque posti con un bagagliaio da 245 litri per le versioni benzina e diesel ma leggermente minore nel caso si scelga una bifuel. In gamma sono infatti presenti cinque diverse motorizzazioni, due benzina, una diesel e due bifuel, tutte Euro 6. La Lancia Ypsilon 1.2 è il modello d’ingresso e propone una potenza massima di 69 cavalli ed una coppia di 102 Nm per un consumo medio dichiarato di 5.2 litri ogni 100 chilometri: stesso motore anche per la Lancia Ypsilon GPL, in questo caso però abbinato al cambio automatico robotizzato che le permette di percorrere 100 chilometri con 6.8 litri di gas. Leggermente più potente la Lancia Ypsilon TwinAir con il bicilindrico da 85 cavalli e 145 Nm che percorre fino a 100 chilometri con 4.1 litri di benzina. Su questo motore si basa anche la Lancia Ypsilon a Metano che con i suoi 80 cavalli e 140 Nm propone un consumo medio di 4.6 litri di benzina ogni 100 chilometri o 4.8 kg di Metano. La versione più efficiente della gamma è però anche la più potente. La Lancia Ypsilon diesel 1.3 MultiJet da 95 cavalli e 200 Nm percorre infatti 100 chilometri con soli 3.6 litri di gasolio.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: