F1 GP Austria 2015 | Vittoria per Rosberg, Vettel quarto per un problema ai box, incidente Raikkonen - Alonso

F1 GP Austria 2015 | Trionfo per il pilota tedesco della Mercedes. Vettel 4°.

Il Gran Premio d'Austria 2015, valido come ottava prova del campionato mondiale di Formula 1, è stato vinto da Nico Rosberg per il secondo anno consecutivo. Il pilota tedesco della Mercedes GP è stato protagonista di una gara perfetta: Rosberg, infatti, ha conquistato il primo posto durante la partenza e l'ha mantenuto fino alla fine, guadagnando circa 4 secondi di vantaggio sul compagno di scuderia, Lewis Hamilton, secondo classificato, al termine della gara.

Il pilota britannico della Mercedes GP, sempre leader della classifica piloti ma con soltanto 10 punti di vantaggio su Rosberg, non ha saputo concretizzare la pole position ottenuta ieri, non riuscendo a tenere il ritmo del suo compagno di squadra, e si è dovuto quindi accontentare della seconda piazza, mantenuta nonostante una penalità di cinque secondi inflittagli per aver toccato la linea bianca dopo il pit stop.

Felipe Massa, con la sua Williams, invece, ha approfittato pienamente dell'errore avvenuto durante il pit stop di Sebastian Vettel, conquistando il terzo posto e il primo podio stagionale.

Il pilota tedesco della Ferrari, infatti, dopo aver mantenuto la terza posizione fino al pit stop, si è ritrovato quarto a causa di una lunghissima sosta ai box, durata circa tredici secondi. Per la vettura di Vettel, infatti, ci sono stati problemi di fissaggio del dado della gomma posteriore destra. Nell'ultima parte del Gran Premio, Vettel si è reso protagonista di una pregevole rimonta su Massa ma il brasiliano della Williams ha difeso il terzo posto.

Per quanto riguarda l'altra Ferrari di Kimi Raikkonen, per il pilota finlandese, si è chiuso un weekend disastroso su tutti i fronti. Dopo il pasticcio avvenuto nelle qualifiche di ieri, Raikkonen e Fernando Alonso sono stati protagonisti di un incidente grave avvenuto appena al primo giro. Raikkonen, probabilmente toccato da Alonso, ha perso il controllo della sua vettura: la McLaren del pilota spagnolo si è scontrata con la Ferrari del finlandese, vicino al guard rail, fino a salirgli sopra, con il serio rischio di ferire Raikkonen, lesto nel lasciare il volante per evitare guai. Nessuna conseguenza per entrambi i piloti.

In zona punti, infine, troviamo anche Bottas, Hulkenberg, Maldonado (autore di uno spettacolare e azzardato sorpasso su Verstappen), Verstappen, Perez e Ricciardo.

F1 GP Austria 2015 | Ordine d'arrivo

1 Nico Rosberg | MERCEDES GP
2 Lewis Hamilton | MERCEDES GP | +0:03.800
3 Felipe Massa | WILLIAMS | +0:17.573
4 Sebastian Vettel | FERRARI | +0:18.181
5 Valtteri Bottas | WILLIAMS | +0:53.604
6 Nico Hulkenberg | FORCE INDIA | +0:01:04.075
7 Pastor Maldonado | LOTUS F1 TEAM | +1 Giro
8 Max Verstappen | TORO ROSSO | +1 Giro
9 Sergio Pérez | FORCE INDIA | +1 Giro
10 Daniel Ricciardo | RED BULL | +1 Giro
11 Luiz Felipe Nasr | SAUBER F1 TEAM | +1 Giro
12 Daniil Kvyat | RED BULL | +1 Giro
13 Marcus Ericsson | SAUBER F1 TEAM | +2 Giro
14 Roberto Merhi | MANOR MARUSSIA | +3 Giro

F1 2015 | Classifica Piloti

1 Lewis HAMILTON | Mercedes | 169
2 Nico ROSBERG | Mercedes | 159
3 Sebastian VETTEL | Ferrari | 120
4 Kimi RAIKKONEN | Ferrari | 72
5 Valtteri BOTTAS | Williams | 67
6 Felipe MASSA | Williams | 62
7 Daniel RICCIARDO | Red Bull | 36
8 Daniil KVYAT | Red Bull | 20
9 Nico HULKENBERG | Force India | 18
10 Romain GROSJEAN | Lotus | 17
11 Felipe NASR | Sauber | 16
12 Sergio PEREZ | Force India | 13
13 Pastor MALDONADO | Lotus | 12
14 Max VERSTAPPEN | Toro Rosso | 10
15 Carlos SAINZ JR | Toro Rosso | 8
16 Marcus ERICSSON | Sauber | 5
17 Jenson BUTTON | McLaren | 4

F1 2015 | Classifica Scuderie

1 | Mercedes | 328
2 | Ferrari | 192
3 | Williams | 129
4 | Red Bull | 56
5 | Force India | 31
6 | Lotus | 29
7 | Sauber | 21
8 | Toro Rosso | 18
9 | McLaren | 4

  • 15:36

    La diretta del Gp d'Austria 2015 termina qui.

  • 15:35

    Nico Rosberg vince il Gp d'Austria 2015 di F1. Classifica finale: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa, 4 Vettel, 5 Bottas, 6 Hulkenberg, 7 Maldonado, 8 Verstappen, 9 Perez, 10 Ricciardo.

  • Giro 71

    Ultimo giro. Ultime chance per Vettel per prendersi il podio. Massa si difende dagli attacchi.

  • Giro 70

    Maldonado sorpassa Verstappen ed è settimo. Massa guadagna un altro decimo su Vettel.

  • Giro 69

    Massa guadagna un decimo su Vettel. Massa difende il terzo posto.

  • Giro 68

    Massa e Vettel doppiano Mehri. Vettel all'attacco di Massa per il terzo posto. Verstappen e Maldonado ancora in lotta per il settimo posto.

  • Giro 67

    Cinque giri al termine. Vettel è a 0,4 secondi da Massa.

  • Giro 66

    Vettel ha un ritardo di sette decimi su Massa. Il tedesco della Ferrari all'attacco di Massa.

  • Giro 65

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa, 4 Vettel, 5 Bottas. Vettel pronto per utilizzare il DRS. Maldonado, ottavo, perde il controllo della macchina ma resta in pista.

  • Giro 64

    Vettel, quarto, guadagna altri due decimi su Massa.

  • Giro 63

    Vettel, sempre al quarto posto, guadagna un altro decimo su Massa. Lotta Verstappen - Hulkenberg per la settima posizione.

  • Giro 62

    Vettel, quarto, è a 1,1 secondi da Massa.

  • Giro 61

    Sorpasso e controsorpasso tra Nasr e Ricciardo. Quest'ultimo sorpassa nuovamente Nasr e diventa decimo.

  • Giro 60

    Vettel è a 1,8 secondi da Massa.

  • Giro 59

    Maldonado e Verstappen in lotta per la settima posizione. Verstappen, settimo, guadagna su Hulkenberg.

  • Giro 58

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa, 4 Vettel, 5 Bottas.

  • Giro 57

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa. Vettel, quarto, è a 1,9 secondi da Massa.

  • Giro 56

    Vettel, quarto, guadagna 4 decimi su Massa.

  • Giro 55

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa. Il brasiliano della Williams guadagna 3 decimi su Vettel.

  • Giro 54

    Vettel, quarto, guadagna altri due decimi su Massa.

  • Giro 53

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa. Vettel, quarto, a 2,3 secondi dal brasiliano della Williams.

  • Giro 52

    Ricciardo ai box. Vettel, quarto, a 2,4 secondi da Massa.

  • Giro 51

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa. Maldonado sorpassa Ricciardo ed è ottavo. Vettel perde tempo a causa del doppiaggio su Kvyat.

  • Giro 50

    Maldonado attacca Ricciardo per l'ottavo posto.

  • Giro 49

    Ritardo di 2,7 secondi di Vettel, quarto, su Massa.

  • Giro 48

    Ericsson ai box. Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa, 4 Vettel, 5 Bottas.

  • Giro 47

    Kvyat ancora ai box. Perez sorpassa Nasr e si prende il decimo posto.

  • Giro 46

    Perez attacca Nasr per il decimo posto. Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa. Vettel ha un ritardo su Massa di 3,2 secondi.

  • Giro 45

    Giro veloce per Vettel che guadagna mezzo secondo su Massa.

  • Giro 44

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa. Massa e Vettel, al momento, sono i più veloci in pista.

  • Giro 43

    Vettel ha un ritardo di 4 secondi su Massa. Nasr, Kvyat e Perez in lotta per il decimo posto. Perez supera Kvyat e diventa 11esimo.

  • Giro 42

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa, 4 Vettel, 5 Bottas. Rosberg ha un vantaggio di quasi 6 secondi su Hamilton. Vettel guadagna su Massa.

  • Giro 41

    Maldonado sorpasso Nasr e Kvyat. Nasr supera Kvyat. La situazione: Maldonado nono, Nasr decimo, Kvyat 11esimo. Hamilton è a 5,6 secondi da Rosberg.

  • Giro 40

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa, 4 Vettel, 5 Bottas. Problemi al dado durante il cambio ruote per Vettel ai box.

  • Giro 39

    Ritiro per Grosjean. Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Massa, 4 Vettel, 5 Perez. 5 secondi di penalità per Hamilton che verranno tolti sul tempo finale.

  • Giro 38

    Vettel e Grosjean ai box. Lungo pit stop per Vettel (13 secondi). Vettel rientra al quarto posto, dietro Massa. Ritiro per Sainz. Hamilton sotto investigazione per aver toccato la linea bianca di uscita dai box.

  • Giro 37

    Giro veloce per Rosberg. Problemi al cambio per Grosjean. Bottas supera Hulkenberg e si prende il settimo posto.

  • Giro 36

    Classifica: 1 Hamilton, 2 Vettel, 3 Rosberg, 4 Massa, 5 Perez. Hamilton ai box, rientra in pista dietro Rosberg.

  • Giro 35

    Maldonado, Hulkenberg e Bottas in lotta per il sesto posto.

  • Giro 34

    Rosberg rientra ai box troppo veloce. Rosberg rientra in pista in quarta posizione.

  • Giro 33

    Rosberg, primo, in difficoltà. Hamilton guadagna un secondo.

  • Giro 32

    Grosjean sorpassa Kvyat e diventa 11esimo. Raikkonen, intervistato, non riesce ad affermare con certezza se è stato toccato da Alonso.

  • Giro 31

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel, 4 Massa, 5 Perez. Vettel a 3 secondi da Hamilton.

  • Giro 30

    Verstappen supera Kvyat e si prende la decima posizione.

  • Giro 29

    Kvyat e Verstappen in lotta per il decimo posto. Cinque secondi di penalità per Sainz.

  • Giro 28

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel, 4 Massa, 5 Perez. Vantaggio di 3 secondi e 5 decimi di Rosberg su Hamilton.

  • Giro 27

    Bottas e Verstappen ai box. Grosjean sorpassa Nars e si prende la 12esima posizione. Bottas esce dai box dietro Hulkenberg, settimo. Sainz sotto investigazione per la velocità in pit lane.

  • Giro 26

    Hulkenberg e Sainz ai box. Problemi per Sainz al pit stop.

  • Giro 25

    Bottas all'attacco di Hulkenberg e si prende il quinto posto. Nasr ai box.

  • Giro 24

    Grosjean ai box. Rosberg, primo, ha un vantaggio di 4 secondi da Hamilton.

  • Giro 23

    Alonso, in via precauzionale, al centro medico. Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel.

  • Giro 22

    Ericsson si ferma sul rettilineo, poi riparte: il pilota della Sauber ha fatto un "reset". Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel.

  • Giro 21

    Rosberg, primo, guadagna quasi mezzo secondo su Hamilton.

  • Giro 20

    Giro veloce per Rosberg, leader della gara.

  • Giro 19

    Continuano i tentativi di sorpasso per Grosjean, 11esimo. Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel.

  • Giro 18

    Giro veloce per Vettel. Grosjean, 11esimo, ancora all'attacco di Perez. Rosberg, primo, ha un vantaggio di quasi 2 secondi su Hamilton.

  • Giro 17

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel. Piccolo dolore ad un ginocchio per Alonso.

  • Giro 16

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel, 4 Massa, 5 Hulkenberg. Grosjean, undicesimo, prova a sorpassare Perez.

  • Giro 15

    Bottas, settimo, all'attacco di Verstappen e lo sorpassa. Vettel, terzo, è a 4 secondi da Hamilton. Rosberg primo.

  • Giro 14

    Vettel, terzo, si avvicina ai tempi di Hamilton. Incidente tra Raikkonen e Alonso sarà investigato dopo la corsa.

  • Giro 13

    Grosjean, undicesimo, va lungo ma resta in pista. Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel.

  • Giro 12

    Penalità (drive-through) per Ericsson. Ancora giro veloce per Rosberg, primo.

  • Giro 11

    Nuovo giro veloce per Rosberg. Vantaggio di 2 secondi e 3 decimi su Hamilton. Sainz, nono, all'attacco di Nasr.

  • Giro 10

    Button si ritira. Rosberg, primo, giro veloce.

  • Giro 9

    Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel, 4 Massa, 5 Hulkenberg.

  • Giro 8

    Rosberg, giro veloce, guadagna 8 decimi su Hamilton. Ericsson sotto investigazione per partenza anticipata.

  • Giro 7

    Safety Car fuori. Rosberg guadagna spazio su Hamilton. Sainz supera Grosjean e Perez e si prende il nono posto.

  • Giro 6

    Safety Car, sempre in pista, rientrerà nel corso di questo giro.

  • Giro 5

    Safety Car continua ad essere in pista. Classifica: 1 Rosberg, 2 Hamilton, 3 Vettel.

  • Giro 4

    Safety Car in pista. Button ai box.

  • Giro 3

    Pit stop per Ericsson. Safety Car ancora in pista.

  • Giro 2

    Safety Car in pista. Kvyat ai box. Raikkonen ha perso il controllo della sua vettura, forse toccato da Alonso da dietro. Stevens si ritira.

  • Giro 1

    E' iniziato il Gp d'Austria 2015! La partenza: Rosberg si prende la prima posizione, Vettel resta in terza posizione. Hamilton subito all'attacco. Incidente grave che coinvolge Raikkonen e Alonso. Nessun problema per i piloti.

  • 14:00

    E' iniziato il giro di ricognizione.

  • 13:50

    Dieci minuti all'inizio del Gp d'Austria. Gocce di pioggia in pista.

  • 13:35

    Mancano circa venti minuti all'inizio del Gran Premio. Le vetture sono sistemate in griglia di partenza.

lewis-hamilton-gp-austria-2015.jpg

Oggi, domenica 21 giugno 2015, a partire dalle ore 14, avrà inizio il Gran Premio d'Austria 2015, ottava prova del campionato mondiale di Formula 1, che si correrà sul circuito del Red Bull Ring, a Spielberg bei Knittelfeld, in Austria.

Con la sua Mercedes, Lewis Hamilton ha conquistato la pole position: per il pilota britannico, campione del mondo in carica, si tratta della 45esima pole in carriera e la settima per quanto riguarda il campionato di Formula 1 in corso. Durante le qualifiche, Hamilton ha ottenuto il tempo di 1'08"455.

Nico Rosberg affiancherà Hamilton in prima fila. Il pilota tedesco ha girato in 1:08.655. Durante l'ultimo giro della Q3, Rosberg ha anche avuto la possibilità di soffiare la pole al proprio compagno di scuderia, uscito fuori dalla pista poco prima. Anche Rosberg, però, ha compiuto il medesimo errore e si è dovuto "accontentare" della seconda posizione.

Sebastian Vettel, con la sua Ferrari, invece, ha ottenuto il terzo posto, girando in 1:08.810, e partirà dalla seconda fila al fianco della Williams di Felipe Massa.

Per quanto riguarda la Ferrari di Kimi Raikkonen, il pilota finlandese, convinto di avere un giro ulteriore a disposizione, si è reso protagonista di una Q1 disastrosa e partirà soltanto dalla 14esima posizione (senza le penalità inflitte agli altri piloti, sarebbe partito dal 18esimo posto).

Per quanto concerne il resto delle prime file, infine, al quinto posto troviamo Hulkenberg (Force India) mentre dal sesto al decimo posto, troviamo rispettivamente Bottas (Williams), Verstappen (Toro Rosso), Nasr (Sauber F1 Team), Grosjean (Lotus F1 Team) e Maldonado (Lotus F1 Team).

F1 GP Austria 2015 | Le dichiarazioni di Hamilton

Dopo la conquista della settima pole stagionale, Lewis Hamilton ha dichiarato che le sessioni di prove libere e le qualifiche sono state difficili a causa delle condizioni della pista.

Parlando dell'uscita di pista che ha rischiato di compromettere la pole, Hamilton ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riportate da La Repubblica: "Ho spinto tanto nel primo run e poi nell'ultimo ho spinto troppo e sono uscito. Ho cercato di andare al massimo poi a un certo punto non mi è entrata una marcia e ho perso tempo uscendo di pista".

F1 GP Austria 2015 | Le dichiarazioni di Vettel

Sebastian Vettel, dopo il terzo posto conquistato alle qualifiche, si è mostrato moderatamente soddisfatto anche se ha sperato di potersi avvicinare ulteriormente alle Mercedes. Vettel ha aggiunto che c'è ancora molto lavoro da fare.

Il pilota tedesco si è detto soddisfatto della sua macchina, ha ringraziato il team e si è mostrato anche ottimista per la gara di oggi.

F1 GP Austria 2015 | Le dichiarazioni di Raikkonen

Kimi Raikkonen ha commentato la disastrosa performance nelle qualifiche che gli è valsa la partenza dalla 14esima posizione con scontata amarezza.

Il pilota finlandese non ha usato giri di parole ("Un sabato davvero di m*rda...") e ha così giustificato la sua eliminazione alla Q1: "Pensavo di avere un giro in più a disposizione, non so davvero cosa sia successo".

F1 GP Austria 2015 | Il meteo

Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche, il Gran Premio d'Austria di Formula 1 si correrà con il rischio di piogge. Il cielo sarà nuvoloso e le temperature si aggireranno intorno ai 13 gradi.

F1 GP Austria 2015 | La griglia di partenza

1. Lewis Hamilton | MERCEDES GP | 1:08.455
2. Nico Rosberg | MERCEDES GP | 1:08.655
3. Sebastian Vettel | FERRARI | 1:08.810
4. Felipe Massa | WILLIAMS | 1:09.192
5. Nico Hulkenberg | FORCE INDIA | 1:09.278
6. Valtteri Bottas | WILLIAMS | 1:09.319
7. Max Verstappen | TORO ROSSO | 1:09.612
8. Luiz Felipe Nasr | SAUBER F1 TEAM | 1:09.713
9. Romain Grosjean | LOTUS F1 TEAM | 1:09.920
10. Pastor Maldonado | LOTUS F1 TEAM | 1:10.374
11. Marcus Ericsson | SAUBER F1 TEAM | 1:10.426
12. Carlos Sainz | TORO ROSSO | 1:10.465
13. Sergio Pérez | FORCE INDIA | 1:12.522
14. Kimi Räikkönen | FERRARI | 1:12.867
15. Daniil Kvyat | RED BULL | 1:09.694
16. Roberto Merhi | MANOR MARUSSIA | 1:14.071
17. Will Stevens | MANOR MARUSSIA | 1:15.368
18. Daniel Ricciardo | RED BULL | 1:10.482
19. Fernando Alonso | MCLAREN HONDA | 1:10.736
20. Jenson Button | MCLAREN HONDA | 1:12.632

F1 GP Austria 2015 | La gara in tv e in liveblogging

Il Gran Premio di Austria 2015 di Formula 1 andrà in onda sul canale Sky Sport F1 HD, canale 207 di Sky, a partire dalle ore 14.

La gara sarà disponibile anche in streaming su Sky Go.

Per quanto riguarda il liveblogging, invece, l'appuntamento è su Autoblog, magazine di Blogo, sempre a partire dalle ore 14.

F1 GP Austria 2015 | Albo d'oro recente

Il Gran Premio d'Austria è tornato nel calendario del campionato di Formula 1 dopo una pausa durata dal 2004 fino al 2013. L'anno scorso, il trionfatore del Red Bull Ring è stato Nico Rosberg su Mercedes. Questo, invece, è l'albo d'oro dal 1997 al 2003:

1997 | Jacques Villeneuve | Williams-Renault
1998 | Mika Hakkinen | McLaren-Mercedes
1999 | Eddie Irvine | Ferrari
2000 | Mika Hakkinen | McLaren-Mercedes
2001 | David Coulthard | McLaren-Mercedes
2002 | Michael Schumacher | Ferrari
2003 | Michael Schumacher | Ferrari

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: