BMW M6 Safety Car MotoGP

BMW M6 Safety Car per la MotoGP

BMW toglie i veli alla M6 Safety Car dedicata al campionato di MotoGP: la casa bavarese fornisce le proprie vetture sportive a questo campionato già da qualche tempo; La M6 segue infatti la X6 M, la M3, la Serie 1 M Coupè e la M5 nell’albo delle vetture che “prestano servizio” in MotoGP. L’auto, che si fregia di una livrea dedicata al reparto Motorsport, è equipaggiata con i freni carboceramici, opzionali sul modello di serie.

Sotto al cofano scalpita invece il V8 4.4 biturbo da 560 CV, condiviso con X5 ed X6 M e con la M5. La M6 Safety Car adotta inoltre un nuovo lip-spoiler frontale ed un’ala aerodinamica alloggiata sul cofano baule. E’ ovviamente presente anche un cospicuo equipaggiamento fatto di luci supplementari e lampeggianti, che non la rendono molto differente da una vettura della Polizia ad alte prestazioni.

BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP

BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP
BMW M6 Safety Car per la MotoGP

  • shares
  • Mail
73 commenti Aggiorna
Ordina: