Bugatti 12.4 Atlantique Concept Grand Sport

Linea a cavallo fra passato e futuro e tutto il fascino della guida a cielo aperto: è la Bugatti 12.4 Atlantique Concept Grand Sport di Alan Guerzoni

Il nostro amico Alan Guerzoni ci manda una nuova, pregevolissima, ricostruzione della sua bella Bugatti 12.4 Atlantique Concept, questa volta in versione “Grand Sport”: la vettura si dota di un tetto in lamiera retrattile, che valorizza ancora meglio lo spirito di questa supercar. Ecco come la descrive il suo autore…

Dopo aver realizzato la precedente Atlantique in versione coupe, mi è parso evidente che la vocazione di questa vettura poteva essere orientata al comfort e all'eleganza, oltre che alle prestazioni brutali e alle emozioni saggiabili solo in pista. Ho deciso così di realizzare una versione spider, o "Grand Sport" come già si chiama la Veyron scoperta. Il tetto in carbonio scompare elegantemente in pochi secondi nello spazio del baule posteriore, grazie a un meccanismo elettrico. In questo modo cala lo spazio disponibile per i bagagli, ma non credo che questo sia un problema grave per il fortunato proprietario....

La Grand Sport monta nuovi cerchioni neri a finitura diamantata dal design ispirato alla classica calandra Bugatti. Le prestazioni restano le medesime della versione coupe. L'idea di questa concept car nasce nel 2004, ma ha atteso parecchi anni per essere completata nel mio poco tempo libero. La modellazione e l'animazione sono stati realizzati tutti con 3D Studio Max, il rendering con V-Ray, e la postproduzione/fotoinserimento in Photoshop. I fotoinserimenti sono ambiantati nella piazza del Casino di Montecarlo.

Chi è l’autore di questo render?

Bugatti 12.4 Atlantique Concept Grand Sport

Mi chiamo Alan Guerzoni e nasco a Ferrara nel 1981. Vivo da sempre qui, in provincia verso Mantova e Modena, sulle strade su cui da bimbo vedevo sempre sfrecciare la rievocazione storica della 1000 Miglia, e col suo mito cresco. Sono un amante viscerale di supercars e auto storiche, e nella Motor Valley Emiliana in cui vivo trovo terreno fertile per le mie passioni a quattro ruote. Mi diletto inoltre in fotografia a tema naturalmente automobilistico. Ci tengo a precisare che non sono né ingegnere, né architetto, né industrial designer, ma sono un 3D artist generico specializzato in architettura e, ultimamente, automotive. Per vedere altri miei lavori consultate il mio profilo G+.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: