Le automobili abbandonate? Sono nella galleria ferroviaria

Una galleria ferroviaria di Liverpool ha ospitato fino al luglio 2012 una moltitudine di automobili ormai storiche. Nessuno può comunque reclamarle, dal momento che il tunnel è franato.

Le automobili abbandonate di Dingle Station

Era il 21 dicembre 1896 quando venne inaugurata una nuova stazione della Liverpool Overhead Railway, linea di trasporto su rotaia ed una fra le prime tratte ferroviarie del mondo già predisposte per funzionare ad energia elettrica. Tale stazione è tornata d’attualità nelle scorse settimane perché salvata dall’abbandono in cui versava. Vi starete domandando la pertinenza di questo avvenimento con autoblog. La Dingle railway station suscita infatti curiosità ed attenzione in tutti gli appassionati d’automobili, visto l’utilizzo a cui è stata convertita: officina e deposito di automobili, nonché forziere in cui riposano alcune automobili passabili come storiche.

La Dingle station venne realizzata quale biforcazione della Liverpool Overhead Railway. I suoi autori la costruirono pensando in futuro di allestire una diramazione, garantendo uno sviluppo orientale ad una linea che attraversava Liverpool da nord a sud. Le loro aspettative si rivelarono tuttavia mal riposte. Nulla si mosse fino al 1901, quando un treno prese fuoco nel tunnel principale (a circa 75 dalla stazione) e causò la morte di sei passeggeri. La variante quindi un brusco altolà. Arriviamo così al 1956, quando i gestori della Liverpool Overhead Railway sbatterono contro l’impossibilità di sostenere i costi per ammodernare l’intera linea. La LOR venne quindi smantellata.

Dingle Station fu in primis venduta ad un produttore di corde, per poi entrare nella disponibilità di un meccanico (1977). Quest’ultimo pose l’asfalto ed allestì i vani per stabilire l’attività, che mantenne attiva fino al marzo 2012. Le immagini risalgono invece al 2010. Nel tunnel erano presenti vetture che oggi potrebbero catturare l’interesse di ogni collezionista, quali AMC Pacer, Citroen HY, Fiati 124 Coupé e 130 Coupé, Ford Anglia, Lotus Elite, Land Rover, Morris Minor e Rover P5. Nessuna di queste è purtroppo più disponibile: la stazione è infatti crollata nel luglio 2012, seppellendo numerose vetture orfane di un qualsiasi proprietario. I lavori di messa in sicurezza sono iniziati lo scorso ottobre.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: