I piani di Fiat e Lancia per il biennio 2011-2012


Automotive News ha elencato i modelli Fiat e Lancia che debutteranno nel corso del biennio 2011-2012. Innanzitutto, il Lingotto sarebbe orientato a far scomparire Chrysler e Dodge dall'Europa a partire dal 2011. Alcuni modelli dei due brand americani verranno però commercializzati con i badge delle due Case torinesi. Già quest'anno arriverà la Dodge Nitro restyling che verrà venduta nel Vecchio Continente come la nuova SUV di Fiat.

Nel 2011, oltre alla terza generazione della Lancia Ypsilon, debutterà anche la nuova Fiat Panda. Sempre per l'anno prossimo, sono attese tre novità di Fiat, tutte della categoria MPV. La Ulysse sarà sostituita dalla Dodge Journey che, in occasione del restyling di metà carriera, adotterà gli stilemi di Fiat, soprattutto nella parte frontale. Inoltre, arriveranno le inedite monovolumi compatte a 5 e 7 posti che andranno a sostituire le attuali Idea e Multipla.

Il 2012, invece, sarà dedicato al rilancio del brand Lancia, soprattutto nell'alto di gamma. Il vuoto lasciato da Lybra e Thesis verrà colmato da due nuove berline di segmento D ed E che deriveranno, rispettivamente, dalle nuove Chrysler Sebring e 300C. In più, la nuova vettura media della Casa di Chivasso sarà disponibile anche nella variante cabriolet con tetto ripiegabile in metallo. Infine, la Chrysler Grand Voyager adotterà la calandra Lancia e verrà commercializzata come la nuova Phedra.

Dodge Nitro
Parigi 2008: Lancia Ypsilon VERSUS
Fiat Panda Model Year 2010
Dodge Journey 2009

Chrysler 200C EV Concept
Chrysler 300C S6 ed S8 - salone di Detroit
chrysler grand voyager, impressioni di guida, in evidenza, minivan, monovolume
Lancia Thesis

Se il futuro di Fiat e Lancia è più o meno disegnato, molte incertezze aleggiano sul destino di Alfa Romeo. Con una telefonata effettuata durante la conferenza degli analisti di Fiat, Sergio Marchionne ha confermato che le Alfa 159, GT, Brera e Spider non verranno sostituite perché il loro sviluppo è costato troppo e non ci sono stati effettivi ritorni economici. Sulla Casa del Biscione si saprà qualcosa di più certo solo a metà aprile, quando verrà presentato il piano industriale di Fiat per il restante triennio 2012-2014. Solo allora si capirà se le tre proposte stilistiche di Pininfarina, Bertone e Giugiaro per Alfa che verranno esposte all'imminente Salone di Ginevra rimarranno allo stadio di concept car o verrà dato loro il disco verde per la produzione.

  • shares
  • Mail
94 commenti Aggiorna
Ordina: