Chevrolet Camaro Convertibile: verrà prodotta da Magna in 20.000 esemplari all'anno

Chevrolet Camaro Convertible: nuove foto spia

General Motors ha affidato la produzione della Chevrolet Camaro Convertibile al gruppo Magna. E le scorie, i rancori, gli strascichi giudiziari seguenti alla mancate cessione Opel? Tutto dimenticato, a quanto pare: di fronte ad una commessa annua da 20.000 esemplari, i due contendenti hanno sotterrato le asce. Per GM, dopotutto, la soluzione era ormai obbligata, preso atto del fallimento per insolvenza in cui è incappata Edscha AG, partner tedesco candidato per soddisfare - in prima istanza - la domanda di Camaro open-top.

I 20.000 esemplari annui della vettura americana rappresentano un target ragguardevole anche per il mercato statunitense, e secondo per dimensioni solo alla Mustang Cabrio, prodotta in poche centinaia di unità in più. La Camaro Convertibile verrà prodotta a partire dal primo quadrimestre 2011 negli Stati Uniti. Sperando che la buriana sia passata. Il 2009 è stato infatti un anno nero per la cabriolet, con il mercato nord-americano flagellato da una crisi che ha portato le immatricolazioni a calare dalle 200.000 nel 2005 alle sole 50.000 dello scorso anno.

Chevrolet Camaro Convertible Concept
Chevrolet Camaro Convertible Concept
Chevrolet Camaro Convertible Concept
Chevrolet Camaro Convertible Concept

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: