Mazda: il capo designer al lavoro sulla nuova RX-7


Ikuo Maeda, capo designer di Mazda, in un'intervista rilasciata ad Autocar ha dichiarato che il suo team è al lavoro sulla nuova generazione della RX-7. Il progettista ha già consegnato alcuni bozzetti della vettura al management della Casa nipponica, il quale sta valutando le opportunità offerte dal mercato per questa tipologia di automobile.

Se Maeda dovesse ricevere il "disco verde" dai manager di Mazda, l'anno prossimo potrebbe essere già pronta una concept car che anticiperà l'aspetto principale della nuova RX-7. Sotto il cofano della futura supercar, si troverà ancora una volta il tipico motore rotativo Wankel. Ma la RX-7 sarà mossa dalla nuova unità denominata Renesis 16X, già vista sulla Taiki concept.

Il nuovo propulsore è 1.6 di cilindrata, è dotato dell'iniezione diretta e avrà una potenza massima compresa tra i 250 e i 300 CV. Inoltre, sarà più leggero rispetto all'attuale Renesis 13X, anche perché sarà realizzato interamente in alluminio. Nonostante l'aumento di cubatura, Mazda assicura una riduzione di consumi ed emissioni.

La nuova Mazda RX-7 sarà una coupé a 2 porte e con la configurazione dell'abitacolo a 2 posti. La vettura non sostituirà la RX-8 - caratterizzata dall'insolito schema con 2+2 porte e 2+2 posti - anche se non è ancora chiaro il futuro di questo modello. Inoltre, la nuova RX-7 - che potrebbe chiamarsi anche RX-9 - avrà una massa inferiore ai 1200 kg, mentre è al vaglio l'ipotesi di installare un nuovo cambio sequenziale a doppia frizione.

Via | Es.autoblog

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: