Dany Bahar, Lotus: "all'attacco di Ferrari e Lamborghini"


Dany Bahar, il nuovo amministratore delegato di Lotus, ha le idee chiare circa il futuro della Casa di Hethel: "tra gli anni '70 e '90, Lotus era considerata al pari di Ferrari, Lamborghini e Maserati. Poi non è stato più così. Invece, adesso è il momento giusto per far sì che Lotus ritorni al proprio ruolo, ovvero una Casa produttrice di supercar". Questo è uno stralcio dell'intervista che Bahar ha concesso al 'New Straits Times'.

Inoltre, il neo CEO di Lotus ha elencato i prossimi obiettivi della Casa sportiva britannica: "al momento siamo concentrati sul lancio internazionale della Evora. Nel 2012, invece, sarà la volta della nuova Esprit. Dobbiamo restringere i tempi di sviluppo di un nuovo modello: è alquanto singolare che l'ultima novità assoluta presentata da Lotus prima della Evora risalga addirittura al 1995".

Oltretutto, le parole di Dany Bahar sono condivise anche dai manager di Proton, l'azienda malese proprietaria di Lotus. La nuova Evora è già stata considerata come "l'auto della svolta", ma gli estimatori del brand inglese attendono con ansia la nuova generazione della Esprit che, molto probabilmente, sarà equipaggiata con un propulsore V10 di origine Lexus.

Lotus Evora Type 124
Lotus Evora Type 124
Lotus Evora Type 124
Lotus Evora Type 124

Lotus Evora Type 124
Lotus Evora Type 124
Lotus Evora Type 124
Lotus Evora Type 124

Via | Es.autoblog e Autoblog.com

  • shares
  • Mail
61 commenti Aggiorna
Ordina: