Hyundai i30 Wagon: la nostra prova su strada

Hyundai i30 Wagon, la familiare coreana spaziosa, agile e comoda con prezzi a partire da 17.150 euro: l'abbiamo provata con il 1.6 CRDi da 128 cavalli.


Hyundai i30 Wagon è una vettura comoda, funzionale e proposta ad un prezzo molto interessante all’interno del suo segmento. Caratterizzata da una lunghezza di 449 centimetri, una larghezza di 170 ed un’altezza di 150 centimetri, la Hyundai i30 Wagon presenta un’elevata abitabilità interna accompagnata da un grande bagagliaio con doppio fondo, dove poter sistemare davvero qualsiasi cosa.

L’abbiamo provata con uno dei motori più interessanti per il mercato italiano, il 1.6 CRDi diesel da 128 cavalli, unità che risulta particolarmente attenta ai consumi, pur non disprezzando il piacere di guida e presentando certa fluidità di marcia. Grazie a questo propulsore infatti la Hyundai i30 Wagon risulta molto spigliata in ogni situazione, sia nel traffico cittadino, dove però le sue dimensioni si fanno un po’ sentire, sia in autostrada e nei contesti extraurbani, dove, se il rapporto inserito è quello corretto, sfoggia una buona progressione.

Gli interni, così come tutte le finiture, riprendono nella quasi totalità quanto già visto sulla sorella hatchback: plastiche di buona qualità ed un assemblaggio di buon livello permettono un’esperienza piacevole, sia quando si è al volante, sia quando si è passeggeri. Analizziamo ora più a fondo le caratteristiche della nuova Hyundai i30 Wagon.








Su strada: comoda e spaziosa


Appena messi al volante della nuova Hyundai i30 Wagon ci si accorge subito dei 190 millimetri supplementari rispetto alla hatchback: certo nulla di eccessivo, però la differenza si sente, soprattutto in città. In cambio però la i30 Wagon restituisce un’abitabilità interna molto migliorata, con più posto per tutti i passeggeri ed un vano bagagli di dimensioni davvero elevate: con i sedili reclinati si arriva fino ad un impressionante valore di 1.642 litri ma anche tenendoli alzati il valore è molto elevato, ben 528 litri. Il primo impatto però non rende immediatamente giustizia alla vettura: bastano infatti pochi chilometri per abituarsi alle rinnovate dimensioni imparando presto a sfruttare al meglio la vettura in ogni occasione.

Gli angoli esterni sono ben visibili dal guidatore, anche se dietro si paga un po’ la dimensione dei montanti: la visibilità risulta comunque buona anche nelle manovre ma Hyundai propone per le versioni più ricche di accessori un’utilissima videocamera di retromarcia. La Hyundai i30 Wagon si rivela però abbastanza agile: grazie al raggio di sterzata relativamente ridotto le manovre non sono quasi mai un problema, né durante i parcheggi, né in città in mezzo al traffico. Lo sterzo, come anche sulle altre vetture del marchio, presenta la possibilità di regolare la resistenza e la risposta su tre livelli: in comfort la leggerezza è elevatissima e si manovra davvero l’auto con un dito.

Quando si esce dalla città però la Hyundai i30 Wagon tira fuori la sua vera indole di vettura comoda, confortevole e perfetta per i viaggi. L’assetto appare immediatamente ben bilanciato: nonostante una certa comodità di marcia il rollio non appare elevato e la taratura abbastanza morbida non influisce in modo eccessivo sulla dinamica di guida della familiare. Le sospensioni hanno una risposta morbida e progressiva: su strade sconnesse si apprezza particolarmente la loro comodità ed anche le buche meno profonde vengono affrontate in maniera perfetta, senza trasmettere troppi scossoni agli occupanti.

Tutto ciò ha però portato Hyundai a perdere un po’ il feeling di guida: certo non stiamo parlando di una sportiva ma di una comoda vettura familiare. Lo sterzo non troppo comunicativo però non penalizza eccessivamente la precisione di guida e la guidabilità generale della vettura, che vanta una tenuta di buon livello pur avendo un assetto orientato alla comodità di marcia. Un po’ lento nei cambi di direzione, lo sterzo risulta ben manovrabile in ogni sua modalità, anche se ad alte velocità è meglio non utilizzare la modalità comfort, troppo demoltiplicata e leggera.








Motore: il 1.6 CRDi da 128 cavalli


Il quattro cilindri a gasolio 1.6 da 128 cavalli di Hyundai ha equipaggiato numerose vetture del marchio coreano che abbiamo provato. Le sensazioni sono sempre state di buon livello e, anche sulla i30 Wagon, questo motore ci è sembrato idoneo a svolgere il suo ruolo. Il peso aggiuntivo non si fa sentire troppo e l’unità diesel permette alla familiare di scattare rapidamente e disimpegnarsi da ogni situazione senza il minimo problema. Come già rilevato in precedenza, la coppia ai bassi regimi non è delle più elevate ed in alcune situazioni, come in montagna o nelle salite più ripide, è necessario giocare con il cambio per inserire il rapporto più adatto.

Il livello di vibrazioni di questa unità è abbastanza ridotto e, pur essendo maggiormente presente a freddo, consente sempre una marcia comoda e rilassata. Anche il rumore risulta poco presente nell’abitacolo: ben silenziato, il turbodiesel non diventa mai fastidioso, neanche ai regimi più elevati. In autostrada la sesta marcia tiene i giri bassi e permette al contempo di viaggiare in totale tranquillità e di mantenere ridotti i consumi. Tuttavia la sesta non risulta particolarmente adatta per i cambi di velocità: il motore in questa marcia è leggermente sottocoppia ad andature al di sotto dei limiti e per scattare in maniera rapida è necessario, come praticamente su ogni auto del segmento, scalare marcia.

Tutto sommato però la progressione in sesta non è affatto scarsa: certo non si ha una ripresa fulminea ma se non si hanno particolari necessità di accelerazione ci si può scordare del cambio durante l’intero viaggio autostradale, traffico permettendo. In tutte le altre situazioni la rapportatura del cambio risulta ben sfruttabile, garantendo, a seconda delle necessità, una buona ripresa, oppure consumi ridotti grazie alla diminuzione del regime di rotazione del motore. Proprio il cambio risulta di buona qualità: innesti poco contrastati ma di chiara interpretazione abbinati ad una buona spaziatura fanno di questa trasmissione un’ottima scelta.

La frizione risulta abbastanza morbida, comunicativa e precisa: lo stacco è progressivo ed orientato alla comodità ma con il tempo si riesce anche a sfruttarla appieno per partenze rapide e veloci. La leva ha una corsa un po’ lunga ma vanta delle dimensioni corrette: risulta comoda da azionare ma non per questo occupa spazi importanti della vettura. In conclusione il 1.6 CRDi da 128 cavalli si è dimostrato, ancora una volta, un buon motore che, nonostante le sue piccole imperfezioni, permette un’esperienza di guida piacevole, comoda e scattante.








Interni e comfort


Moderni ma sobri, gli interni della Hyundai i30 Wagon riprendono nell’interezza il design ed i componenti della versione a cinque porte. Numerosi particolari sono quindi realizzati in plastica, che tuttavia presenta una buona qualità, sia alla vista, sia al tatto. Solo alcune superfici hanno un’aria un po’ troppo economica ma, visti i listini dell’auto, il livello è comunque molto buono. L’assemblaggio non presenta particolari imperfezioni, con ottimi allineamenti e nessuno scricchiolio: molto solida anche la sistemazione di tutti i particolari, anche i più nascosti.

Durante la marcia il posizionamento dei comandi risulta ben studiato, permettendo un facile utilizzo di qualsiasi funzione del mezzo. La plancia presenta un disegno pulito con solo i tasti necessari per comandare impianto di infotainment, climatizzatore e qualche funzione dell’auto. Numerosi vani permettono la sistemazione di vari oggetti, con una particolare vaschetta doppia posizionata davanti al cambio: qui si può appoggiare il telefono o il lettore mp3 collegato con gli ingressi audio ed usb, oppure qualsiasi altra cosa senza il rischio che si sposti durante la marcia.

I sedili sono comodi ma non troppo contenitivi: viste le prestazioni della vettura sono più che sufficienti per garantire un buon supporto in curva. Nei lunghi viaggi, così come anche sulle brevi tratte, risultano comodi pur avendo un’imbottitura un po’ rigida. Anche le regolazioni sono di buon livello, con un’ampia personalizzazione possibile, coadiuvata da un buon sistema di personalizzazione della regolazione del volante: trovare una posizione di guida comoda è davvero facile.

Durante la guida si può apprezzare la silenziosità della vettura: per il segmento un isolamento dai rumori esterni di questo livello, almeno in questa fascia di prezzo, non è cosa da poco. Il rumore del propulsore risulta poco presente durante la marcia, anche se, quando si tirano i rapporti, si sente abbastanza, pur non rivelandosi per niente fastidioso. Anche in autostrada la silenziosità è di buon livello, con pochi fruscii aerodinamici, principalmente causati dagli specchietti retrovisori, che però non inficiano affatto al comfort acustico della vettura.








Allestimenti


Hyundai propone la i30 Wagon con tre motori a benzina e tre a gasolio, con potenze comprese tra i 90 ed i 135 cavalli. Le unità a benzina sono il 1.4 da 99 cavalli ed il 1.6 declinato nelle versioni da 120 e da 135 cavalli. La gamma a gasolio comprende invece un 1.4 da 90 cavalli ed un 1.6 CRDi proposto in versione da 110 e da 128 cavalli. Tutti i motori vengono abbinati di serie ad una trasmissione manuale a sei rapporti mentre l’automatico è reso disponibile unicamente per il 1.6 benzina da 135 cavalli e per i due motori a gasolio 1.6 CRDi.

Come il resto della gamma, anche la Hyundai i30 Wagon è proposta in tre step di allestimento: Classic Comfort e Style. L’allestimento d’ingresso, il Classic, propone di serie airbag frontali, laterali e per la testa, ESP con Traction Control, climatizzatore manuale, luci diurne a LED con fendinebbia, computer di bordo, impianto audio Mp3 con ingressi Aux e Usb, oltre al servosterzo regolabile nelle modalità Normal, Comfort e Sport.

La versione Comfort offre, oltre a tutti gli accessori già presenti sulla Classic, anche volante in pelle con comandi integrati, alzacristalli elettrici posteriori, ruota di scorta, autoradio bluetooth, specchietti ripiegabili elettricamente e vano portaoggetti anteriore con bracciolo integrato. Il più ricco allestimento Style propone anche un climatizzatore automatico, cerchi in lega da 17 pollici con pneumatici 225/45, cruise control, bracciolo posteriore, pedaliera in alluminio e sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

A richiesta del cliente sono inoltre disponibili alcuni interessanti pacchetti, come l’Advanced Pack che, al costo di 800 euro, permette alle Hyundai i30 Wagon Comfort di essere equipaggiate con cerchi in lega da 16 pollici con gomme 205/55, climatizzatore automatico bizona con sistema automatico di antiappannamento e sensori di parcheggio posteriori.

Il Premium Pack, proposto a 1.100 euro per le Style propone airbag per le ginocchia del guidatore, freno di stazionamento elettrico e sedili anteriori riscaldabili, con il sedile guida regolabile elettricamente. L’Exclusive Pack invece viene venduto a 1.000 euro per le Hyundai i30 Wagon Style e propone il quadro strumenti ad alta leggibilità, maniglie esterne cromate, pulsante d’accensione con chiave a transponder, sensore crepuscolare ed il sensore pioggia.








Hyundai i30 Wagon: Listino Prezzi

Hyundai i30 wagon 1.4 Classic 17.150 euro
Hyundai i30 wagon 1.4 Comfort 17.950 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 Comfort 18.850 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 GDi Style 21.850 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 GDi Style cambio automatico 23.050 euro
Hyundai i30 wagon 1.4 CRDi Classic 19.050 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 CRDi Classic 19.750 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 CRDi Comfort 20.550 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 CRDi 128 CV Comfort 21.150 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 CRDi Comfort cambio automatico 21.750 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 CRDi 128 CV Comfort cambio automatico 22.350 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 CRDi 128 CV Style 23.350 euro
Hyundai i30 wagon 1.6 CRDi 128 CV Style cambio automatico 24.550 euro

Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana
Hyundai i30 Wagon: test drive della familiare coreana

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: