X1, X3 ed X4: pioggia di SUV e SAV in casa BMW


Sembra che a Monaco abbiano una grande simpatia per la lettera “x”. Nonostante i puristi del marchio BMW comincino ad avere qualche prurito dietro le orecchie, la BMW è seriamente intenzionata ad allargare sempre più la gamma delle SUV/SAV della casa dell’elica, aumentando gli effetti urticanti sui vari bimmers.

Il grande successo riscosso dalla nuova X5 e dalla X6 infatti è la chiara testimonianza che l’appeal di questo genere di auto è ancora molto elevato e ciò vuol dire utili. E vuol dire anche che BMW non ha nessunissima intenzione di smettere di investire in nicche di mercato così fertili.

Infatti nel 2010 sarà la volta della X1, la più piccola delle SUV BMW, che per dimensioni si porrà a metà strada fra la serie 1, di cui utilizzerà il pianale e la meccanica, e la serie3 touring. La nuova entry-level della gamma X sarà caratterizzata da molti richiami stilistici alla sorella X6. In particolare nelle forme del lunotto e della coda che, da quello che si è visto nei muletti in fase di collaudo, saranno meno tronche rispetto ad X5 ed X3.


Nell’anno successivo sarà la volta della seconda generazione della X3. La nuova vettura, basata su telaio e meccanica della E90 (ma c’è la possibilità che adotti uno schema sospensivo anteriore a quadrilateri, simile a quanto visto sulla nuova X5, in luogo del McPhearson) crescerà, ovviamente, in lunghezza (460 cm) e larghezza. Sarà prodotta nello stesso stabilimento in USA dove viene assemblata la X5 e verrà commercializzata nel primo semestre del 2011. Caratteristiche del nuovo veicolo saranno il maggiore spazio interno ed incrementate doti in off-road per contrastare le avversarie Audi Q5 e Mercedes GLK.


E, proprio come successo per la X5, qualche mese dopo l’inizio delle vendite della X3,dovrebbe arrivare una versione “sportiva” costruita sulla stessa base: la X4. La vettura sarebbe, concettualmente, molto simile alla X6 : frontale e posteriore dal design più aggressivo rispetto al modello d’origine, corpo vettura sensibilmente più basso (160 cm da terra) per un migliore baricentro, quattro posti e coda dal tetto spiovente di chiara ispirazione coupè.

Attualmente la X4 starebbe ancora attendendo il via libera: la dirigenza BMW sta aspettando di vedere se, dopo la calorosa accoglienza riservata alla X6, il pubblico manterrà alto nel tempo l’interesse per questo nuovo genere di auto. Tuttavia, se il progetto ricevesse la luce verde potrebbe beneficiare del top della gamma motoristica riservata alla X3, come il nuovo ed atteso 2.0i twin-turbo benzina o i 6 cilindri 3.0 biturbo diesel e benzina.

Via|Autozeitung.de

  • shares
  • Mail
549 commenti Aggiorna
Ordina: