Tutti i dettagli del restyling della Porsche 997

Porsche 911 GT3 RS restyling

A distanza di circa quattro anni dal debutto, e dopo ripetute voci ed indiscrezioni, la fortunata serie 997 della Porsche 911 si rinnova nei contenuti. Costruita già in più di 100.000 esemplari, la serie 997 prosegue sulla strada tradizionale per il costruttore svevo del costante affinamento della formula ultraquarantennale che ha portato la 911 ad essere una delle vetture sportive più diffuse di tutti i tempi. La 911 Model Year 2009 è stata rivista sotto diversi aspetti, a partire dalla meccanica proseguendo con la carrozzeria, gli impianti di bordo e gli allestimenti.

Il programma di presentazione prevede in una prima fase già definita il rinnovo della gamma con motori aspirati, cioè le Carrera 2 , Carrera S, Carrera 4, Carrera 4S, tutte disponibili con carrozzeria coupè oppure cabriolet, più le Targa 4 e Targa 4S. La produzione delle varianti a due ruote motrici è iniziata il 21 aprile, la data di lancio ufficiale sui mercati è il 5 luglio; per le varianti a quattro ruote motrici le date sono invece rispettivamente 5 maggio (produzione) e 25 ottobre (lancio commerciale).

Nel dettaglio le principali novità a livello meccanico sono: adozione di propulsori ad iniezione diretta DFI; il 3.6 litri passa a 345 CV e 390 Nm di coppia (+20), il 3.8 S a 385 CV e 420 Nm (+20), con una riduzione dei consumi e delle emissioni CO2 e una classificazione Euro5.

Cambio manuale ottimizzato, con indicatore cambio marcia nel quadro strumenti; ora la frizione autoregistrante viene offerta anche sul 3.6. Per i modelli a trazione integrale viene adottato il sistema PTM Porsche Traction Management (già visto sulle 997 Turbo) con giunto/frizione di ripartizione coppia a controllo elettronco; completa la dotazione il differenziale posteriore autobloccante meccanico.

Porsche 911 997 restyling

Sulle 3.6 i dischi freno passano ad un diametro di 330 mm anteriormente (+12) e posteriormente (+31). Il sistema di controllo stabilità PSM dispone di funzioni ampliate e di Drive-off Assist. I cerchi standard da 18 pollici delle Carrera 2 passano posteriormente a 10,5 J x 18 con offset maggiorato ET60. Compare tra le opzioni il tanto atteso cambio PDK (Porsche Doppelkupplung), a doppia frizione e sette rapporti, con un selettore specifico centrale ed un volante a tre razze con comandi per la funzione manuale.

In combinazione con il pacchetto Sport Chrono Plus si hanno le funzioni launch control, strategia cambio rapporti per pista (azionamento tramite tasto Sport Plus). Il differenziale posteriore autobloccante meccanico è disponibile come opzione anche sulle C2 (di serie su C4). In combinazione con il differenziale autobloccante si può ottenere il sistema sospensioni PASM Sport con asseto ribassato di 20 mm.

Le modifiche alla carrozzeria si potranno apprezzare al momento del rilascio di immagini ufficiali, ma in ordine di massima corrispondono a ritocchi a paraurti, prese d'aria, specchi retrovisori, fanaleria. Le versioni a quattro ruote motrici si differenzieranno per una fascia rossa posteriore tra le luci e finiture titanio delle griglie. Per quanto riguarda gli equipaggiamenti si segnala l'allargamento dell'offerta di dispositivi e accessori oramai sempre più diffusi sulle automobili di classe superiore. In particolare avremo fari bi-xeno (standard anche sulle 3.6), luci diurne LED (con eliminazione dei fendinebbia), luci posteriori LED, nuovo PCM (Porsche Communication Management) con display 6,5" touchscreen e radio diversity, Dynamic Cornering Lights, ventilazione sedili per sedili standard e sedili confort, riscaldamento volante, TPM (Tyre Pressure Monitor) con display migliorato, modulo navigazione con Hard Disk, voice control, telefono GSM quad band con Bluetooth e cornetta cordless, CD/DVD changer a 6 dischi, Universal Audio Interface USB, sistema Bose Surround 5.1 con amplificazione 385 Watt, TV tuner digitale DVB-T, nuovo volante multifunzione.

Completano il rinnovamento un interno con console centrale ridisegnata, nuovi comandi clima con meno interruttori ed una nuova chiave vettura; infine compaiono in gamma quattro nuovi colori metallizzati (verde Porsche Racing, blu Aqua, oro Nordic, bianco Cream), mentre non sono più disponibili le rifiniture in legno di platano ma soltanto in makassar.

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: