Audi aggiorna la e-tron: più autonomia e pacchetto S line

Già aggiornata la prima elettrica dei Quattro Anelli che guadagna 25 km in più di autonomia


Con la seconda elettrica recentemente svelata al Salone di Los Angeles, la e-tron Sportback, Audi approfitta per aggiornare anche la prima della famiglia a zero emissioni, la e-tron. La SUV alla spina dei Quattro Anelli migliora l’efficienza e la versione 55 quattro sarà in grado di offrire 436 km di autonomia con una ricarica completa, sarebbe a dire 25 km in più (secondo il ciclo WLTP) rispetto alla prima versione.


Questo aumento della capacità di chilometraggio è dovuto all’ottimizzazione del sistema frenante, con una riduzione della cosiddetta coppia residua del freno, ottenuta distanziando le pinze dai dischi, senza compromettere la frenata, anzi, stando ad Audi, con performance addirittura migliorate.


Inoltre il motore anteriore è stato completamente scollegato dal sistema elettrico ed entra in funzione unicamente quando il guidatore richiede più potenza, il sistema della gestione termica della batteria è stato reso più efficiente e il sistema di recupero dell’energia è stato potenziato. E ancora, la batteria dell’Audi e-tron 55 quattro, con una capacità totale di 95 kWh, ora offre l’accesso a una potenza netta di 86,5 kWh.


Queste modifiche meccaniche riguarderanno tutti i modelli di nuova produzione dell’Audi e-tron 55 quattro, il cui prezzo rimarrà invariato, a partire da 85.100 euro.


Inoltre Audi proporrà anche il nuovo pacchetto S Line per la e-tron, con cerchi specifici da 20 pollici e sospensioni pneumatiche. Esteticamente il pack comprende anche un paraurti anteriore più muscoloso, prese d’aria maggiorate, logo S line sulla griglia e sui battitacco, uno spoiler posteriore e l’estrattore a tutta larghezza. A richiesta, infine, il pacchetto look nero prevede rifiniture in total black per alcuni dettagli della carrozzeria.

  • shares
  • Mail