Audi e-tron Sportback 2019: la variante dal look coupé

Svelata al Salone di Los Angeles la seconda elettrica della Casa dei Quattro Anelli


Annunciata ormai già da quasi un anno, la nuova Audi e-tron Sportback, seconda elettrica della Casa dei Quattro Anelli, ha debuttato in queste ore in anteprima mondiale al Salone di Los Angeles 2019. Con questa new entry va prendendo forma la gamma a zero emissioni di Ingolstadt, che ora offre una nuova alternativa alla e-tron con linee e misure leggermente diverse.


Lunga e larga come la sorella convenzionale (4.901 mm x 1.935 mm) è più bassa di 13 mm (1.616 mm). Mantiene lo stesso passo (2,928 mm) ma ha un portabagagli diverso dalla e-tron, con 615 litri di capacità di carico (600 litri per la e-tron) che arrivano fino a 1.655 litri con i sedili reclinati (1.725 per la e-tron).


Dal punto di vista estetico, entrambe condividono il design innovativo dei fari anteriori, la griglia singleframe chiusa  con le barre cromate, gli specchietti retrovisori convenzionali o in optional le telecamere ad alta risoluzione e anche il posteriore con i gruppi ottici uniti dalla barra luminosa.


L’unica differenza si riduce quasi unicamente al tetto spiovente, con uno spoiler posteriore appena pronunciato, che le da un look più dinamico e la fa assomigliare di più a una Q8. Anche l’abitacolo lo eredita dalla e-tron, con il quadro strumenti digitale Digital Cockpit da 12,3 pollici e i due schermi nella console centrale e nel tunnel di trasmissione, da 12,1 e 8,8 pollici rispettivamente.


Tecnicamente la nuova Audi e-tron Sportback, come la e-tron, si basa su un'evoluzione speciale della piattaforma MLB Evo della Q7, riadattata a questa versione elettrica. Monta una batteria da 95 kWh posizionata tra i due assi e raffreddata ad acqua. Questa alimenta i due motori elettrici da 150 kW - uno su ogni asse - per una potenza complessiva, raggiunta con la funzione di overboost nella modalità ’S’, di 300 kW, 408 CV (mantenuta per massimo 6 secondi). In modalità normale la potenza è di 365 CV, quando invece la carica della batteria scende a livelli bassi la potenza massima è di 272 CV. In questo modo l’elettronica ha il compito di distribuire la potenza del powertrain in modo da offrire la maggior autonomia possibile, omologata, secondo il ciclo WLTP, a 446 km con una sola ricarica. La nuova Audi e-tron Sportback si ricarica all’80% in 30 minuti tramite colonnina rapida da 150 kW.

  • shares
  • Mail