BMW i1: la futura versione elettrica della nuova Serie 1

In arrivo nel 2021, la BMW i1 sarà il modello alter ego a 'zero emissioni' della nuova Serie 1 e seguirà le future elettriche iX3, i4 ed iX5.


Nel 2021 dovrebbe debuttare l'inedita BMW i1, ovvero la versione a propulsione elettrica della nuova Serie 1, recentemente introdotta anche sul mercato italiano. La compatta bavarese a 'zero emissioni' andrà a competere con la già presente Nissan Leaf e la nuova Volkswagen ID.3, ma soprattutto con la futura Mercedes-Benz EQA.

La nuova BMW i1 condividerà, quasi certamente, il motore elettrico da 184 CV di potenza con la Mini Cooper SE, ereditato dalla sportiva i3s. Infatti, la versione elettrica della nuova BMW Serie 1 sostituirà l'attuale BMW i3 che, invece, non avrà eredi. Oltre alla declinazione a trazione anteriore, la gamma potrebbe comprendere anche la configurazione xDrive con la trazione integrale elettrica, grazie alla presenza di due propulsori sia all'avantreno che al retrotreno.

Esteticamente, l'inedita BMW i1 sarà riconoscibile per la specifica calandra, i dettagli della carrozzeria di colore blu, l'aerodinamica ottimizzata per garantire la massima efficienza in termini di autonomia e i cerchi in lega dedicati. Successivamente, potrebbe essere affiancata dall'altrettanto inedita BMW i2, ovvero la versione a propulsione elettrica della nuova BMW Serie 2 Gran Coupé che condivide la piattaforma modulare UKL con la terza generazione della Serie 1.

La BMW i1 fa parte del programma di elettrificazione del costruttore bavarese che, entro il 2023, introdurrà 13 auto a propulsione ibrida Plug-In e 12 vetture a propulsione elettrica. Tra queste figurano la iX3 che debutterà l'anno prossimo, più i modelli i4 ed iX5 che saranno introdotti nel 2021, ovvero le declinazioni a 'zero emissioni' di X3, Serie 4 Gran Coupé ed X5.

  • shares
  • Mail